Esposto contro requisiti di sistema

Assoaeroporti

I gestori aeroportuali non abbassano il tiro contro i requisiti di sistema introdotti con il decreto legge taglia-spese a favore delle compagnie aeree, Alitalia compresa. Assoaeroporti, riferisce una nota, ha presentato un esposto-denuncia alle autorità competenti contro il decreto che, sostiene l'associazione dei gestori aeroportuali, «abroga di fatto e ingiustificatamente» la riforma del codice della navigazione. I requisiti di sistema in pratica sono gli interventi decisi dal governo per facilitare le compagnie aeree che operano in Italia, compresa Alitalia, e che devono far fronte ai riflessi del caro-petrolio sui conti. Ieri intanto a Piazza Affari il titolo Alitalia ha subito una forte flessione, meno 5% a quota 6,4 euro, aggiornando i minimi dell'anno. Il crollo è avvenuto sulle nuove tensioni sorte attorno al piano di risanamento. I sindacati hanno affermato che il nuovo piano Cimoli contiene ulteriori tagli al personale, ma l’azienda ha seccamente smentito.