Espulso Il meccanico del leader prende la gente a sportellate

Un accidente anche per Contador: nel corso della cronoscalata, i giudici hanno sorpreso il suo meccanico di fiducia Faustino Munoz, che lo seguiva in ammiraglia, mentre tentava di dare sportellate alla folla opprimente. Immediato il ritiro dell'accredito e l'espulsione dalla corsa. Risulterebbe che in effetti alcuni tra i tantissimi tifosi abbiano inveito contro l'ammiraglia della squadra di Riis, il team-manager di Contador identificato dal pubblico come responsabile della cancellazione del Crostis. La reazione del meccanico, però, è assurda: il regolamento, per uno sport che si pratica lungo le strade, prevede il massimo rispetto del pubblico.
Oggi tappa verso Tirano: attesa per l'insidiosa discesa finale, terreno ideale per Nibali.

Ordine d’arrivo 16ª tappa (Belluno-Nevegal cronometro 12,7 km): 1. Contador (Spa) in 28’55’’, 2. Nibali (Ita) a 34’’, 3. Scarponi (Ita) a 38’’, 4. Rujano (Ven) a 39’’, 5. Garzelli (Ita) a 46’’, 6. Kreuziger (Cec) a 49’’, 7. Menchov (Rus) a 52’’, 8. Pinotti (Ita) a 58’’, 9, Samoilau (Bie) a 59’’, 10. Miholjevic (Cro) a 1’04’’.
Classifica: 1. Contador (Spa) in 62.43’37’’, 2. Scarponi (Ita) a 4’58’’, 3. Nibali (Ita) a 5’45’’, 4. Gadret (Fra) a 7’35’’, 5. Rujano (Ven) a 9’18’’, 6. Nieve (Spa) a 9’22’’, 7. Menchov (Rus) a 9’38’’.