Come essere in forma sul green

Chiara Levantesi

Come in tutti gli sport, anche nel golf, un attento riscaldamento aiuta ad ottenere prestazioni migliori durante la gara e a prevenire eventuali problemi o dolori muscolari. A sostituire i faticosi giri di campo, sul green, ci pensa una équipe di fisioterapisti che preparano il giocatore con stretching e massaggi e lo seguono, a mo' di caddie, per tutto il percorso fino all'ultima buca. Il progetto benessere, esposto recentemente all'Olgiata alla presenza del campione Andrea Pavan, testimonial dell'iniziativa, si chiama "Golf-Fitness" e si avvale di medici e tecnici del Coni e della collaborazione di "Oftalma onlus", organizzazione con sede a Roma e a Rocca di Papa, che si occupa di problemi visivi e otorinolaringoiatrici. L'intento è quello di accrescere le potenzialità di ogni atleta, sia da un punto di vista funzionale che nutrizionale, offrendo possibilità di recupero della forma fisica e della fluidità del movimento insieme ad un programma alimentare personalizzato. L'intervento fisioterapico parte da un buon allineamento posturale si articola in tre momenti: c'è una fase pre-gara a base di massaggi ed esercizi di stretching, una fase in gara per risolvere o attenuare situazioni di dolore articolare o muscolare e una fase fine gara con trattamenti defaticanti.
L'idea è nata per seguire i soci del club dell'Olgiata nei loro problemi fisici, ma può essere adottata da qualsiasi circolo, a patto che sia dotato di adeguate strutture, oppure applicata a richiesta nel corso di particolari competizioni.
Tra i promotori figurano Giancarlo Severi, atleta professionista e fisioterapista presso l'Istituto nazionale di medicina dello sport del Coni e la dottoressa Maristella Granata, specialista in medicina dello sport e valutazione nutrizionale applicata allo sport, oltre l'oculista-chirurgo Stefano Pintucci, presidente di Oftalma Onlus, e l'ex olimpionico di canoa Gennaro Cirillo, vice presidente dell'Associazione nazionale atleti olimpionici e azzurri d'Italia, sezione Castelli romani.