Afghanistan, cade un elicottero Isaf. Sei soldati Usa morti nello schianto

I talebani rivendicano l'attentato, ma la Nato non conferma: possibile incidente

Sei militari statunitensi sono morti vicino alla città di Zabul, nel sud dell'Afghanistan, nello schianto di un elicottero della Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf).

L'incidente, tra più gravi del 2013 per numero di vittime, è avvenuto in una zona dove non si segnalano scontri. Sembra per questo poco probabile la rivendicazione dell'abbattimento da parte dei talebani afghani, riportata dalla Afghan Islamic Press (Aip).

La Nato ha già escluso che la colpa possa essere attribuita a un'azione nemica. È invece verosimile che sia trattato di un incidente. Le forze afghane e internazionali stanno raggiungendo il luogo dello schianto per dare il via alle indagini.

Incidenti aerei sono accaduti spesso sulle montagne del Paese. In passato i combattenti talebani sono riusciti anche ad abbattere alcuni elicotteri. Nell'agosto 2011 l'episodio più grave: 38 militari (di cui 7 afghani) morirono nello schianto di un Chinook.

Mappa

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 17/12/2013 - 15:30

a casa dovete stare.Altro che aiuti a cannonate vi prendono.

Ritratto di serjoe

serjoe

Mar, 17/12/2013 - 16:32

I Talebani..diran, non c'entran di sicuro..dato che li teniamo saldamente contro il muro.

angelomaria

Gio, 02/01/2014 - 17:15

che possano riposare in pace onore a loro!!