ALTA TENSIONE

Sei caccia turchi in volo dopo aver intercettato elicotteri siriani troppo vicini al confine della Turchia meridionale. Torna a montare la tensione tra Ankara e Damasco dopo l’abbattimento del jet turco la scorsa settimana e questo mentre sul fronte diplomatico lo scenario non migliora, nonostante l’accordo raggiunto a Ginevra per un governo di unità nazionale. Uniti invece questa volta sono regime e opposizione nel condannare il fallimento della riunione in Svizzera.
E proprio durante la riunione di domenica a Ginevra, presieduta dall’inviato di Onu e Lega Araba Kofi Annan, dai vertici militari di Ankara partiva l’ordine di far alzare in volo sei F-16: tre volte, in risposta ad elicotteri siriani in avvicinamento al
confine turco. Quattro caccia decollati dalla base di Incirlik
nel sud della Turchia altri due da Batman, dopo aver intercettato i velivoli siriani nella Turchia meridionale. Non c’è stata violazione dello spazio aereo, precisa la Turchia, ma la
tensione è altissima.
Commenti

Raoul Pontalti

Mar, 03/07/2012 - 11:51

Ma come hanno gli aerei turchi fatto ad intercettare gli elicotteri siriani nella Turchia meridionale se gli elicotteri non hanno mai sconfinato? I Turchi hanno soltanto mostrato i muscoli gettando via carburante avio, posto che elicotteri che sconfinano si abbattono, talvolta anche solo a fucilate, facilmente con dei missili terra-aria portatili come gli Stinger statunitensi (che usavano anche i Talebani contro gli elicotteri russi) o con mitragliatrici leggere o con cannoncini antiaerei a tiro rapido, tutte armi che i Turchi hanno da tempo dislocato lungo la frontiera. Devono salvare la faccia i Turchi dopo una serie di errori in politica estera che forse costeranno il posto a l ministro degli esteri che pure era animato da visioni grandiose. Qualcuno li aiuti a salvare la faccia, come dice giustamente Dan Segre, altrimenti per la Turchia sono guai ora che dovrà per pressioni USA rinunciare al petrolio e al gas iraniani aggravando una situazione economica che ha conseguenze politiche