Anonymous: "Attaccato sito Nsa". Ma poi l'agenzia smentisce tutto

Gli hacker rivendicano un'operazione contro il sito dell'intelligence americana, che però spiega: operazioni di manutenzione

Il sito del Nsa, l'agenzia statunitense al centro dello scandalo Datagate, è rimasto irrangiungibile per diverse ore, tornando online soltanto all'alba di sabato. Un problema tecnico, secondo quanto ha scritto la stessa National Security Agency in un comunicato. Secondo Anonymous, un'operazione andata a buon segno.

Gli hacker hanno rivendicato un colpaccio contro quella che si può considerare la nemesi del gruppo. Poco dopo il blackout del sito del Nsa il gruppo ha scritto su twitter di avere portato a termine un'operazione mirata a rispondere alle attività di controllo messe in atto dall'agenzia.

Il sito Nsa.gov, risponde agli hacker la stessa agenzia, è però "rimasto inaccessibile" soltanto "a causa di un errore interno verificatosi durante una programmata operazione di aggiornamento".

Commenti
Ritratto di Riky65

Riky65

Sab, 26/10/2013 - 11:25

si manutenzione esterna! dal sorriso con i baffi!

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Sab, 26/10/2013 - 14:52

Se come no!!possono mai dire la verità?!anche a fukushima quando espose il reattore nucleare dopo il terremoto dissero che era tutto sotto controllo e non c'erano state esplosioni o fuoriuscite radioattive...che brutti delinquenti e falsi!negherebbero anche l'evidenza!

Ritratto di Nazario49

Nazario49

Sab, 26/10/2013 - 18:05

NSA ha già dimostrato la sua inefficienza, facendosi gustosamente uccellare da Snowden. Dare potere di conoscenza, quasi totale sulle attività dell'agenzia, ad un ragazzo senza verificarne costantemente il suo operato è poco professionale... E, poi, se fossero davvero così bravi, avrebbero intercettato x tempo gli intrighi, gli inganni e gli sporchi giochi delle banche d'affari.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 27/10/2013 - 07:41

un po per uno non fa male a nessuno.