Assistente Clinton accusata di legami con islamistiWashington e i Fratelli musulmani

Una collaboratrice musulmana del segretario di stato americano, Hillary Clinton, è accusata dall'ala destra del partito repubblicano di legami con i Fratelli musulmani egiziani. L'attacco è stato respinto dal senatore John McCain, lo sfidante repubblicano di Barack Obama nel 2008. Huma Abedin, dello staff di Clinton, collabora da lungo tempo con il segretario di Stato ed è stata la direttrice del Gabinetto durante la campagna presidenziale di Clinton. A sferrare l'accusa sono stati cinque membri del Congresso, tra cui l'ex candidato alla nomination repubblicana per la Casa Bianca Michele Bachmann che ha scritto al Dipartimento di Stato chiedendo un'indagine sul rapporto tra Abedin e i Fratelli musulmani.