Atterraggio d'emergenza Dieci i feriti

A poco più di due settimane dallo schianto del Boeing 777 dell'Asiana Airlines sulla pista dell'aeroporto di San Francisco- che causò tre morti e 180 feriti - ancora un atterraggio da paura negli Usa. Un Boeing 737 della Southwest Airlines, proveniente da Nashville, Tennessee, e diretto al La Guardia di New York, ha avuto un problema al carrello anteriore, collassato dopo che il velivolo ha toccato terra, quando era in fase di rullaggio. A bordo dei veivolo c'erano 150 persone che hanno vissuto momenti di panico, fino a quando l'aereo non si è fermato con il «muso» ed entrambe i motori poggiati sulla pista. Il bilancio è di 10 feriti: alcuni sono stati ricoverati in ospedale, ma nessuno sarebbe in condizioni gravi o in pericolo di vita. Poteva essere una tragedia - spiegano le autorità - sottolineando come non si siano sviluppate fiamme, nonostante l'attrito della parte della carlinga con l'asfalto sia stato prolungato.