AVEVA 1.400 OPEREMorto il collezionista del tesoro di Hitler

È morto Cornelius Gurlitt, il collezionista del considdetto tesoro di Hitler: oltre 1400 opere d'arte ritenute capolavori razziati da nazisti. Gurlitt aveva 81 anni. Il portavoce ha spiegato che è morto lunedì a Schwabing, a Monaco di Baviera. Figlio di un mercante d'arte, Gurlitt era in possesso di uno straordinario tesoro, sul quale è aperta un'inchiesta.