Bimbo di 6 anni cambia sesso per sentenza

Un bambino argentino di 6 anni ha ottenuto dalle autorità della provincia di Buenos Aires una carta d'identità dove figura come bambina.
La richiesta era arrivata dalla madre del bimbo, 39enne, che ha avuto due gemelli maschi nel luglio del 2007 e ha raccontato che uno di loro, che la stampa ha chiamato Lulu, «ha espresso la sua scelta di genere già quando aveva due anni e da quando ne ha quattro vive come una bambina e frequenta un asilo dove rispettano la sua identità». In base alla legge sull'identità di genere varata nel maggio del 2012 dal parlamento argentino, la madre ha presentato una richiesta di correzione dell'identificazione sessuale sulla carta d'identità di Lulu, all'inizio caduta nel vuoto, e accolta solo dopo che la donna ha scritto direttamente alla presidente Kirchner.

Commenti

migrante

Ven, 27/09/2013 - 10:27

pare che Lulu` stia gia`lavorando ad un libro di memorie intitolato i miei primi quattro anni dove spiega di essersi finalmente "liberata" quando si innamoro` del primario del reparto di ostetrica..."ha espresso la sua scelta di genere quando aveva due anni"...solitamente non sono volgare, ma stavolta e` difficile resistere...vi rendete conto delle cagate che scrivete ?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 27/09/2013 - 10:45

Che cavolo ne sa di identità sessuale un bimbo di 6 anni. Possiamo solo ringraziare il cielo che non si è proceduto a "pseudocorrezioni anatomiche" sul corpo del bambino. Che, tra qualche hanno, potrà sperimentare le modificazioni ormonali indotte dalla pubertà. E scoprire che, forse,possedere un certo corredo cromosomico comporta pulsioni sessuali inimmaginabili all'età di 6 anni.

killkoms

Ven, 27/09/2013 - 22:36

è la madre,fanatica,che ha ovviato a quanto non le ha dato la natura!

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Sab, 28/09/2013 - 16:20

Qualcuno porti via quel povero bambino dalla madre!!