Bruciano le Baleari Patrimonio Unesco Settecento evacuati

Un incendio boschivo fuori controllo ha divorato oltre 2mila ettari nella zona montagnosa e turistica di Andratx, a Maiorca. Il fuoco che è avanzato fuori controllo a causa del vento mutevole, è cominciato a mezzogiorno di venerdì e ha bruciato boschi di pino e alcuni paesaggi protetti tra le montagne della sierra de Tramontana. L'enclave è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco per le sue particolari caratteristiche e l'attività rurale tradizionale. Ventisei gli aerei della protezione civile che hanno cercato di domare le fiamme. A causa dell'ondata di calore nell'arcipelago, le autorità hanno dichiarato le Baleari in allerta massimo e sollecitato precauzioni per evitare nuovi incendi. Almeno 700 persone sono state evacuate dalle autorità nell'arcipelago spagnolo delle Baleari a causa degli incendi divampati nei boschi che si sono già propagati per 1.800 ettari sull'isola di Maiorca. Lo riferisce il governo regionale in un comunicato. L'incendio è divampato in una zona montagnosa considerata patrimonio dell'Unesco.