Bulgaria, strage su bus: "Ecco il kamikaze"

Prima l'identikit: il kamikaze è un cittadino svedese, un estremista che era a Guantanamo. È stato lui a farsi saltare in aria sul bus. Poi sia la Svezia che il governo di Sofia smentiscono

L'attentato al bus israeliano in Bulgaria, durante il quale sono rimaste uccise otto persone, sette turisti e l'autista del mezzo, è opera di un attentatore. E le autorità locali diffondono anche un video che lo ritrarrebbe poco prima di mettere in atto il suo piano criminale, mentre si aggira nervosamente, ripreso dalle telecamere di sicurezza.

Capelli biondi, sui 35 anni, il responsabile della strage aveva con sé una falsa patente del Michigan, che usava come documento di viaggio. Ha ucciso otto persone, 37 i feriti. Nel pomeriggio di ieri un primo identikit. È un cittadino svedese, si chiama Mehdi Ghezali ed è noto per essere un estremista islamico. Tra il 2002 e il 2004 è stato rinchiuso a Guantanamo. A scriverlo il Times of Israel, che cita fonti bulgare. Ma viene poi smentito.

I servizi segreti di Stoccolma (Sapo) negano che Mehdi Ghezali, cittadino svedesi di origini algerine, fosse il kamikaze che ieri si è fatto saltare in aria. "Disconosciamo questo nome", ha dichiarato al quotidiano Expressen Claes Ohison, capo del controspionaggio, aggiungendo di "non poter fornire ulteriori elementi". E arriva anche la risposta del governo di Sofia, che avvalora la tesi svedese e nega il coinvolgimento di Ghezali. "Affermiamo che questa informazione non corrisponde a verità. È scorretto pubblicare notizie senza la conferma del ministero o di altre istituzioni competenti".

Tsvetan Tsvetanov, ministro dell'Interno di Sofia, ha parlato di un cittadino straniero entrato nel Paese più di una settimana fa.

Un coinvolgimento dell'Iran? Damasco nega ogni accusa, che definisce "affermazione infondata di uomini di Stato del regime sionista", "tipica del loro metodo, che ha uno scopo politico, ma è segnale di debolezza". E condanna l'autore della strage: "mettere in pericolo la vita di innocenti è un atto inumano". L'accusa era arrivata da parte delle autorità israeliane che avevano dato la colpa del fatto a "uomini di Hezbollah, che naturalmente hanno la continua sponsorizzazione iraniana".

Commenti

plaunad

Gio, 19/07/2012 - 18:31

Svedese? Andiamo bene...

baio57

Gio, 19/07/2012 - 18:35

Cittadino Svedese ? Pensavo si chiamasse Andersson....

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Gio, 19/07/2012 - 18:38

Ma siamo sicuri che è quello del video? Avete verificato le fonti? O è la solita notizia copiata da qualche altro giornale?

sagittario47

Gio, 19/07/2012 - 18:39

A tutti i "buonisti" che gridavano allo scandalo di Guantanamo. MI dispiace solamente che su quell'autobus non ci fossero i loro figli.

Marzia Italiana

Gio, 19/07/2012 - 19:02

Hanno voluto eliminare Guantanamo? Poverini li torturavano? Becchiamoci questa!

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 19/07/2012 - 19:04

Questo e' l'errore degli Americani, il modo in cui trattano questa feccia. Invece di portarli a Guntanamo, man mano che li beccano dovrebbero eliminarli all'istante.

GiuliaG

Gio, 19/07/2012 - 19:07

Beh, è cittadino svedese ma basta leggere il suo nome. Cmq aveva o non aveva ragione Bush a confinarli a Guantanamo?.

vitripas

Gio, 19/07/2012 - 19:10

Maledetto che possa bruciare all'inferno insieme a tutti gli stupidi islamici ignoranti che uccidono in nome di DIO vergognatevi boicottiamo il petrolio

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Gio, 19/07/2012 - 19:56

Quantanamo e l'Obamamania scellerata con Kompagnuzzi Brigatisti che uguali sugni. Obama per vincere le elezioni ha promesso mari e cielo e chiudere Quantanamo: ma non sarebbe stato meglio fare ammarare carrette del cielo nelle fosse dell'Atlantico, infestati di squali ( me lo confidarono alcuni Cubani “ ce tanto incenso, tesori di pirati e molte vergini con le pinne: era giusto fare tanta cagnara per Quantanamo per dei mostri che hanno solo la parvenza di cristianuzzi?

killkoms

Gio, 19/07/2012 - 20:02

quel ba.stardo ci doveva rimanere a guantanamo!con buona pace di chi urlava allo scandalo per la"inumana"detenzione!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 19/07/2012 - 20:07

.... quindi cosa c'entrerebbe l' Iran ??

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Gio, 19/07/2012 - 20:36

@ vincenzioaliasilcr... Essendo uscito da Guantanamo nel 2004 mi sa che Obama c'entra poco.

enrico lupi

Gio, 19/07/2012 - 20:46

i risultati della chiusura di guantanamo

tanax

Gio, 19/07/2012 - 20:48

La religione è l'oppio dei popoli.(ma anche il mitra dei singoli fanatici). A giudicare dagli allucinanti commenti quì presenti, non mi meraviglierei se in futuro, dei cattolichiuzzi sparassero...che so a un medico abortista o a un vù cumprà, o magari a un'adultera. E' avvilente tanto(vuoto)fanatismo religioso in un era digitale. basterebbe informarsi meglio sulla storicità di certi personaggi fondatori di religioni....in primis il gesù.

Ritratto di scandalo

scandalo

Gio, 19/07/2012 - 20:49

ma questi del pd ....napolitano , bersani , veltroni , d'alema ecc. se vivessero negli usa nella migliore della ipotesi , per loro , gli sarebbe impedito di far politica e di rubare i soldi ai contribuenti !! mentre nella peggiore , ma migliore per l'umanità , starebbero a Guantamano come lo SVEDESE !!

killkoms

Gio, 19/07/2012 - 21:31

tanax,il teutone che"schifava"i russi,"...degni solo di stare sottomessi ai tedeschi o agli ungheresi.."disse,creò di fatto una "religione alternativa",in cui gli spacciatori di oppiacei abbondavano..!

Marzia Italiana

Gio, 19/07/2012 - 22:07

Hanno voluto eliminare Guantanamo? Poverini li torturavano? Becchiamoci questa!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 19/07/2012 - 23:33

Il vero dramma è l'esistenza di individui che, in piena era digitale, non hanno ancora capito il fanatismo musulmano ma continuano a mettere tutte le religioni sullo stesso piano criminale e stragista.

Ritratto di Bartuldin

Bartuldin

Gio, 19/07/2012 - 23:38

E se stava a Guantanamo, perché lo hanno liberato? Che pollastri!!!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Ven, 20/07/2012 - 07:40

Io credevo che l'attentatore fosse la donna con la maglietta fucsia che si vede dietro...A parte che il canovaccio è sempre lo stesso, ormai frusto, trito e ritrito, stucchevole e ridicolo, io dico poveri americani come sono caduti in basso! Dai "fasti" delle torri gemelle sono passati a inventarsi complotti di poveri cristi. Evidentemente per costruire le loro tesi non sanno più a che santo votarsi (Obama è un fallimento totale). O sono rimasti senza inventiva oppure stanno usando cervelli avariati, o, peggio ancora, mafiosi di terza categoria. Sic transit gloria mundi, America! America, non ti crede più nessuno; nemmeno i giornalisti, che sono costretti a usare una enfasi esagerata per tentare di dare credito a questa boiata. Ma di sicuro non ti credono, America, le Nazioni che davvero contano!

grath2005

Ven, 20/07/2012 - 07:47

Se è vero che è stato a Guantanamo era meglio se ce lo lasciavano e questo vale anche per chi c'è ancora.

tanax

Ven, 20/07/2012 - 07:58

x killkoms. Respirare odio misto a incenso,fa proprio sragionare. certo x quelli come lui è un trauma sentir mettere in discussione la storicità di personaggi nei quali crede fin da bambino.E' come dire bruscamente a un bimbo di tre anni che babbonatale non esiste. Chissà cosa c'entrano gli oppiacei....quando basta un po di incenso x obnubilare le menti.

macemax

Ven, 20/07/2012 - 08:05

X TANAX: condivido parte del tuo discorso, il finale non l'ho capito. Comunque bisogna dire che il problema del fanatismo religioso e/o culturale in un mondo che è sempre più globalizzato, sarà il problema dei decenni che verranno. Certamente non ci sarà il fanatismo cattolico. Al coontrario mi preoccupa, tra tutte le religioni, quello mussulmano. Secondo me, se gli stessi mussulmani non cambiano atteggiamento, approccio, verso le altre religioni, si finirà con lo scontro. Per il bene di tutti, le cose dovevano restare come negli anni passati, ossia loro limitavano nei loro paesi la nascita di chiese cristiane e noi le moschee, questa non prevaricazione l'uno sull'altro ha tenuto distanti gli attriti. In una Europa che si va sempre più "islamizzando", quanto potrà resistere questa pressione verso noi cristiani??? Quando diverrano maggioritari, non si corre il rischio Nigeria???

tanax

Ven, 20/07/2012 - 08:17

Eppure per quel pazzo assassino,a sangue freddo, breivik, su questi siti ho letto commenti di maggiore comprensione. vicinanza politico-religiosa?

baio57

Ven, 20/07/2012 - 10:20

Molto bene , vista la "bufala" che ci avete propinato ieri ,indcendo i lettori a disamine errate, quanto meno era opportuno cancellare i commenti di ieri ,invece eccoli pubblicati di nuovo ,così da farci la figura degli imbecilli. Altri articoli invece spariscono dalla mattina al pomeriggio ed è diventato quasi impossibile commentare . Secondo me la nuova impaginazione ed il nuovo metodo del forum ,veramente pessimi, li ha sviluppati un tecnico assoldato in segreto dal Gruppo L'espresso o dal Fatto Quotidiano .Vedete di cambiare o i commenti diminuiranno drasticamente ,cosa d'altronde già avvenuta.

baio57

Ven, 20/07/2012 - 10:18

Molto bene , vista la "bufala" che ci avete propinato ieri ,indcendo i lettori a disamine errate, quanto meno era opportuno cancellare i commenti di ieri ,invece eccoli pubblicati di nuovo ,così da farci la figura degli imbecilli. Altri articoli invece spariscono dalla mattina al pomeriggio ed è diventato quasi impossibile commentare . Secondo me la nuova impaginazione ed il nuovo metodo del forum ,veramente pessimi, li ha sviluppati un tecnico assoldato in segreto dal Gruppo L'espresso o dal Fatto Quotidiano .Vedete di cambiare o i commenti diminuiranno drasticamente ,cosa d'altronde già avvenuta.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 20/07/2012 - 12:30

Dalle movenze dinocolate non mi sembra un Kamikaze in procinto di sacrificarsi per la gloria di Maometto, piuttosto sembra uno sciocco spallone convinto di contrabbandare droga o denaro. Cioè è uno stupidotto fatto su dagli "intelligenti" fondamentalisti.