Caos in Egitto, mille arresti. I militari entrano in moschea

I pro-Morsi si rifugiano in una moschea, l'esercito prova a negoziare, poi apre il fuoco. Arrestato a Giza il fratello di al Zawahiri. Il premier: "Sciogliere Fratelli Musulmani"

Dopo il venerdì della collera, continuano le manifestazioni in Egitto. Al Cairo i sostenitori del deposto presidente Mohamed Morsi si sono asserragliati nella moschea al-Fatah a piazza Ramses. La polizia ha provato a negoziare pacificamente, poi ha iniziato lo sgombero, anche sparando contro il minareto (pare in risposta a un cecchino) e lanciando lacrimogeni all'interno. Centinaia di Fratelli Musulmani stanno marciando verso la moschea per "liberare i nostri fratelli"

Proprio piazza Ramses è stata ieri teatro di scontri tra forze armate e manifestanti in cui hanno perso la vita 173 persone di cui 95 solo al Cairo. Caos in tutto il Paese: la polizia ha arrestato oltre mille sostenitori dei Fratelli Musulmani, la metà dei quali nella capitale egiziana. Per risolvere la situazione il premier egiziano ha proposto al governo lo scioglimento del movimento islamico che ha vinto le ultime elezioni. "Il popolo egiziano è sceso in piazza il 30 giugno contro il fascismo teologico e religioso dei Fratelli musulmani e del presidente deposto Mohamed Morsi", ha detto in conferenza stampa il consigliere strategico della presidenza ad interim egiziana, Mustafa Hagazy.

Sale anche il rischio terrorismo islamico: a Giza, non lontano dal Cairo, sarebbe stato arrestato Mohamed al Zawahiri, fratello del numero uno di al Qaeda Ayman. Anche lui sarebbe a capo della Jihad islamica.

Le moschee del Cairo sono state chiuse dopo l’ultima preghiera della giornata alle 20.15, mentre ad Alessandria sono previste manifestazioni dei pro-Morsi. La decisione del governo è stata presa "per impedire attività estremiste all’interno", ha spiegato il sottosegretario del ministero per gli Affari religiosi Mohamed Abdel Razek, sottolineando che la sorveglianza della direttiva nei luoghi di culto sarà assicurata da funzionari del suo dicastero.

Paura anche nel Mar Rosso, zona in cui sono presenti numerosi turisti stranieri. La Farnesina ha diramato un comunicato in cui sconsigliava viaggi in tutto il Paese e consigliava agli italiani già in loco di non uscire dai resort. Questa mattina gli aerei in partenza da Fiumicino erano vuoti. Nella serata di ieri, in migliaia sono scesi in piazza nel centro di Hurgada.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 17/08/2013 - 10:26

questa vicenda egiziana dimostra, ancora una volta, la miopia comunista, pochi mesi fa sostenevano il predecessore, l'ex presidente morsi. ora chissà chi sosterranno. sicuramente il peggio. da quando è stato deposto Mubarak, il paese va male, i presidenti succeduti nell'arco di 2-3 anni sono stati almeno 4. continuate a credere nella favola, cari comunisti...

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 17/08/2013 - 10:50

E l'Europa tutta si scioglie in lacrime e corale esecrazione. Evidentemente giudica troppo lenti i ritmi della propria islamizzazione radicale.

plaunad

Sab, 17/08/2013 - 11:28

Evviva ! Bene ! Avanti così !

gamma

Sab, 17/08/2013 - 14:14

Sciogliere un movimento antidemocratico come i Fratelli Mussulmani sarebbe sacrosanto. Non si possono far partecipare ad elezioni democratiche, formazioni politiche che già negli assunti dimostrano di non esserlo. La democrazia è in contrasto con la sharia. La Sharia può essere un codice comportamentale individuale praticato liberamente dai credenti islamici. Non può essere una legge dello stato. E l'ONU dovrebbe sostenere e difendere questo principio.

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Sab, 17/08/2013 - 14:17

Ha ragione Memphis35. Perchè stracciarsi le vesti per dei deficienti che si fanno massacrare per correre a dare il potere ad un TERRORISTA ISLAMICO FOLLE che, aprendo 15 km di frontiera ha distrutto l'Egitto, nominando tra l'altro sindaco di Luxor un TAGLIAGOLE (un trucidatore di anziani turisti?): La MATTANZA è incominciata e ben si comporta l'esercito. Succeda a questo punto quello che deve succedere. Come è stato e come sarà in tutte le guerre. Al diavolo i buonismi! Obama, primo tra i musulmani, taccia e raccolga uno dopo l'altro i frutti della propria totale incapacità.

Antares46

Sab, 17/08/2013 - 14:24

Arrestato il fratello del no. 1 di Al Qaeda.....mi meraviglio e che meravigliate!!!!Penso si sia capito perfettamente che tutti sti casini nei paesi arabi e non solo, siano provocati ad arte dai terroristi!!!! Quindi Obama e gerarchi dell'UE sveglatevi e aprite bene occhi e orecchie. Siete degni di stare solo in un circo equestre ...Obama in testa!!!!

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Sab, 17/08/2013 - 14:49

...Quando l'Europa, si renderà conto degli errori che si stanno commettendo e tenterà in qualche modo di porvi rimedio, si renderà conto che coloro che sono stati accolti perché, in apparenza docili come agnelli, si trasformeranno in lupi famelici.

makkivi

Sab, 17/08/2013 - 15:58

Come ci si dovrebbe comportare se, oggi, un nuovo partito nazista prendesse il potere tramite elezioni democratiche? Rispettare il voto o intervenire come sta accadendo in Egitto contro i nazi islamici Fratelli mussulmani? A mio parere il nazi islamismo va vinto soprattutto con la divulgazione delle sue idee liberticide contro la donna, le minoranze religiose e per il jihad in modo che si sappia esattamente con che bestia si ha a che fare. Nel caso egiziano è stato il popolo che ha chiesto all'esercito di rimuovere dal potere Morsi e i suoi accoliti ergo perché stracciar si le vesti? Chiedo ai politically correct, avreste protestato se Hinderburg avesse spazzato via i nazisti nel 1933 invece di insediarli al potere?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 17/08/2013 - 16:11

E' stata omessa una notizia fondamentale. Ad attendere i "fratelli" fuori dalla moschea non c'è solo l'esercito. Ma anche uno speciale comitato di accoglienza costituito da alcune migliaia di Egiziani che della fratellanza ne hanno piene le tasche. E se sono stufi loro, di che colpo di stato andiamo farneticando?

orso bruno

Sab, 17/08/2013 - 16:17

Mr Cavalcavia. Non solo il negro è responsabile , ma anche il tappo marito di Carlà .

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 17/08/2013 - 16:44

Alla fine la stampa del regime occidentale sta di fatto giustificando quanto avviene. E' la prova di chi sta dietro quanto sta succedendo.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 17/08/2013 - 16:45

Immaginate che bel altro trattamento mediatico ci sarebbe se questi massacri venissero compiuti in Iran, Russia, Cina... ma no. Egitto, Arabia Saudita sono fantocci di Sion e Wall Street. Ergo, tenere condanne di facciata ma tutto bene..... sono terroristi... =)

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 17/08/2013 - 16:49

La stampa del regime occidentale al servizio del sionismo sta totalmente censurando i massacri che il regime saudita sta compiendo contro chi vi si oppone.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 17/08/2013 - 17:01

Ripeto, immaginatevi se questi massacri fossero compiuti da Iran o Cina invece che da Arabia Saudita e Egitto, servi di Sion .... immaginatevi la ben diversa reazione dell'occidente, o minuscola.

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Sab, 17/08/2013 - 17:36

***I TG dei dei miserabili lentikkiari falliti propinano informazioni preoccupandosi degli i-tagliani che ivi sono in "vacanza" per due lire. Ma come si può! Neanche a gratis o se mi pagano andrei lì. Loro sulla spiaggia e dietro centinaia di persone che muoiono ammazzati. Che vacanza è se non da miserabili indegni? E poi i sinistri parlano di solidarietà! Non siamo certo noi non komunisti che andiamo in vacanza in tal posto, visto che siamo additati come "evasori fiscali" quindi tutti ricchi, altri lidi ci aspettano. Poi dicono che sono eroi coloro che "hanno salvato emigranti extra comunitari" dalle acque dove neppure il costume si bagnavano i "soccorritori"data la bassezza del mare e del loro essere. Però il kommunistoide del colle dice che sono degli eroi. Volevo vedere se l'acqua era alta almeno tre metri. Col ghigno che si buttavano per salvare, in quel caso sì, chi non sapeva nuotare. CHE SCHIFO! Fanno soltanto ribrezzo questi individui ciarlatani che ragliano al vento in quanto asini e lapin!*

Aam31

Sab, 17/08/2013 - 17:42

L'UE si muove. Va in vacanza in Egitto?

Ritratto di scappato

scappato

Sab, 17/08/2013 - 17:49

Avete un mappamondo? Ebbene, chiudete gli occhi e scegliete un posto a caso: sicuramente anche in quel Paese avranno probemi con i musulmani, come e' in tutto il mondo, perfino in Paesi pacifici come Philippine e Thailandia.

maxaureli

Sab, 17/08/2013 - 17:59

Immagine di musulmani proteggono una chiesa cattolica in Egitto. https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10153117898820398&set=a.10150410942470398.612492.664855397&type=1&theater

EasyRider

Sab, 17/08/2013 - 18:25

Finchè si ammazzano fra musulmani, per me va bene...

agosvac

Sab, 17/08/2013 - 18:26

A me la storia è sempre piaciuta anche se preferisco la storia antica a quella più o meno contenmporanea. Mi sembra di ricordare che anche hitler , a suo tempo, vinse regolari elezioni. Poi si è visto cosa è stato capace di fare! Se ad hitler si fosse contrapposto l'esercito impedendogli di fare quello che ha poi fatto, non ci sarebbe stata la seconda guerra mondiale e neanche lo sterminio degli ebrei tedeschi ed italiani! L'Egitto attuale è ad un bivio: cadere nelle mani di una dittatura dei fratelli mussulmani oppure in quella dell'esercito. C'è differenza tra le due? Be' sì, c'è. La prima renderebbe l'Egitto simile, se non peggio, all'Iran. La seconda lo renderebbe almeno una dittatura laica con qualche speranza di una prossima, futura libertà. In fondo, si sa, tra le dittature, a parte quelle comuniste, le peggiori sono quelle religiose dell'Islam fondamentalista!

agosvac

Sab, 17/08/2013 - 18:37

Egregio ausonio, i suoi commenti sono un po' strani. Specifichi meglio: lei, dunque, vorrebbe in Egitto e, forse, in tutto il mondo un regime fondamentalista islamico??? Vorrebbe tutte le donne schiave, coperte dal velo ed incapaci pure di pensare con la loro testa? Vorrebbe la legge islamica a decidere ciò che è giusto oppure no? Vorrebbe tanti imam che ci invitassero alla preghiera quattro volte al giorno e guai a non farlo??? Lo dica chiaramente, perchè così si capisce ciò che ha in testa! A proposito, lei ce l'ha la testa e, dentro la testa, ce l'ha un po' di cervello???????

comase

Sab, 17/08/2013 - 22:30

Speriamo ne facciano fuori milioni

mila

Sab, 17/08/2013 - 23:17

@ Ausonio -Non mi sembra che la stampa occidentale giustifichi molto l'esercito egiziano. Forse preferiva i Fratelli Musulmani.

Ritratto di venividi

venividi

Dom, 18/08/2013 - 07:35

Non è la prima volta che succede in Egitto. Era nel 1952, a gennaio e questo episodio me lo racontò un collega egiziano che a quell'epoca lavorava nel distretto dei grandi alberghi del Cairo. I Fratelli Musulmani avevano attaccato e fatto strage di turisti e appiccato incendi. Da una finestra dello Shepheard si buttò un turista inglese che cadde sulla schiena e rimase lì ad agitare braccia e gambe in mezzo alla folla che lo guardava per alcuni lunghi minuti finché morì.

syntronik

Dom, 18/08/2013 - 09:09

Strano che non siano uscite ancora le testate della carta igienica, fatto/repubbliketta ed espressino a fraternizzare con i fratelli terroristi, ma presto si faranno vivi, più facile che aprano un dossier, al solito personaggio,per causa di guerra civile, ma forse aspettano il prossimo terremoto, da 7,5.