IL CASO ANDO«Madre senza marito» Sol Levante diviso sulla campionessa

In Giappone è una star: adorata per i suoi successi sul ghiaccio, campionessa di pattinaggio in grado di sconfiggere perfino la sudcoreana Yu-na nei mondiali del 2007 e del 2011. Eppure il Paese si divide su Miki Ando, da quando, pochi giorni fa, la campionessa 26enne ha rivelato in tv di avere scoperto «a ottobre di essere incinta» e di aver «dato alla luce una bimba in aprile». Perché così ha rivelato di essere «mikon no haha», madre senza matrimonio, una «condizione» non accettata dalla parte più tradizionalista del Sol levante. Il fatto è che Ando non ha voluto dire il nome del padre e neanche chiarire il ruolo dell'ex fidanzato e allenatore Nikolai Morozov (che ha negato la paternità). Ma i media si sono scatenati e, oltre a indagare l'identità del padre, hanno lanciato sondaggi sul parto che sono sfociati in una specie di «linciaggio pubblico» per la pattinatrice. Che anziché commentare ha promesso di tornare in pista per i Giochi del 2014.