Chi è

Il capo di Stato ceco - l’altro volto del partito conservatorliberale Ods, assieme al premier Mirek Topolanek - è il secondo presidente della Repubblica dopo la scissione con la Repubblica slovacca. Seguace delle teorie liberali dell’economista Milton Friedman e grande ammiratore di Margaret Thatcher, Klaus (67 anni) ha iniziato la sua carriera nel settore bancario. Si è unito al pensiero della perestrojka all’istituto dell’Accademia delle scienze di Praga nel 1987. Da ministro delle Finanze e poi premier sotto la presidenza di Vaclav Havel, ha guidato il passaggio del suo Paese all’economia di mercato dopo il crollo dell’Urss. Eletto presidente nel 2003 e riconfermato nel febbraio 2008, ha goduto di forte popolarità, ma oggi oltre la metà dei cechi ritiene che le sue opinioni personali siano pregiudizievoli per l’immagine del Paese.