Chi è

Eduard Shevardnadze, nato in Georgia nel 1928, è stato il braccio destro dell’ultimo leader dell’Unione Sovietica Mikhail Gorbaciov per buona parte dei sei anni della sua gestione del Cremlino. Ministro degli Esteri dell’Urss negli anni della perestroika, fu protagonista degli accordi di pace con gli Stati Uniti che posero fine alla Guerra Fredda. In seguito fu presidente della Georgia indipendente dal 1995 al 2003, fino alla «rivoluzione delle rose» che portò al potere a Tbilisi Mikhail Saakashvili.