Chi è

Kim Jong Il è il dittatore nordcoreano succeduto al padre Kim Il Sung, che ha governato la Corea del Nord dal 1948 e che conserva ancora - nonostante la morte nel luglio del 1994 - la carica di «presidente perpetuo». Mentre all’interno persegue una politica di repressione feroce e affama il popolo, Kim Jong Il, detto «caro leader» ha adottato all’esterno - ma solo con regimi «amici» - la strategia denominata da lui stesso «la politica della bandiera rossa», che gli ha permesso di instaurare rapporti amichevoli con la Cina, il Venezuela, Cuba, l'Irak di Saddam Hussein e i ribelli maoisti del Nepal.