Come ci si può difendere dall'onda radioattiva?

Fino a un chilometro dall'epicentro solo in rifugi sotterranei di cemento armato ventilati. A distanze maggiori cercando riparo dietro muretti, costruzioni o avvallamenti del terreno per evitare l'onda d'urto e radioattiva. Per evitare la contaminazione bisogna allontanarsi dalla zona investita coprendosi con materiali isolanti. Una volta in zona sicura bisogna distruggere i vestiti e lavarsi con getti d'acqua a pressione per eliminare tutte le particelle radioattive.