Corea: giustiziata la famiglia dello zio del dittatore

Oggi il leader Kim Jong-un ha emesso una sentenza di morte per tutta la famiglia dello zio

La ferocia del dittatore Kim non si placa. Infatti, secondo quanto riportano alcuni media locia, il trentenne Kim Jong-un ha emesso un ordine di pena di morte per tutta la famiglia dello zio. Già lo scorso 12 dicembre la Corea del Nord ha avuto gli occhi del mondo puntati addosso per la brutalità con cui fu ucciso lo zio del dittarore, Jang Song-thaek, sbranato da 120 cani affamati lasciati appositamente a digiuno. Oggi un'altra sentenza è stata emessa: morte a tutti i familiari dello zio, nonché a tutti i membri militari a lui vicini e ai collaboratori. Le azioni del dittatore, dal 2011 al potere, hanno sempre fatto trasparire una violenza inaudita e una brutalità nuda e cruda, quando invece si sperava che, dati i suoi modi moderni, l'educazione para-occidentale e le due lauree in fisica e all'accademia militare, il leader si mostrasse un po' più "illuminato" del suo predecessore: invece nulla pare essere cambiato. Mentre alcuni parenti dello zio sono stati uccisi a sangue freddo con un proiettile in testa, altri come la moglie dell'ambasciatore in Malesia sono stati risparmiati e inviati in lontani paesi di confine, a vivere con quello che ne rimaneva delle loro famiglie.

Commenti

elalca

Lun, 27/01/2014 - 11:34

morirà nello stesso modo, ceausescu docet.......

orso bruno

Lun, 27/01/2014 - 11:36

Che belle le 'democrazie' comuniste !

Tom Hagen

Lun, 27/01/2014 - 11:39

Ma che simpatico... .. proporrei di nominare Staffan De Mistura nostro ambasciatore in Corea

Pazz84

Lun, 27/01/2014 - 11:49

Ma Razzi non aveva fatto un bel quadretto di Kim e della corea del nord?

Ritratto di hellmanta

hellmanta

Lun, 27/01/2014 - 11:51

io condannerei a morte anche chi taglia i capelli a Kim Jong-un

Ritratto di danutaki

danutaki

Lun, 27/01/2014 - 11:59

Forse rubavano 4.500 Euro mensili di vitalizio .... alla Rizzo !!!

macchiapam

Lun, 27/01/2014 - 12:02

Evidentemente Kim-Jong-un è stato, da ragazzo, a ripetizione da Amin Dada. Ma come mai i pacifisti, gli umanitari, Amnesty e tutti gli altri democraticoni da piazza tacciono? Cosa ha detto la signora Boldrini? niente? ah, niente...

Mario-64

Lun, 27/01/2014 - 12:04

Cicciobello si e' inc.....o sul serio!

Ritratto di ilmax

ilmax

Lun, 27/01/2014 - 12:05

identico linguaggio di qualche giorno fa, Pezzopane (Pd): "Sterminiamo tutti quelli del centrodestra"

fcf

Lun, 27/01/2014 - 12:07

La Corea del nord è l'immagine vivente di una democrazia comunista e rispecchia il pensiero "democratico" dei suoi leader.

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Lun, 27/01/2014 - 12:07

belin, proviamo a mandargli il berluscaz travestisto da parente dello zio......bocconcini per cane

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 27/01/2014 - 12:20

Certo che il taglio dei capelli,da solo, la dice lunga....!! Questo "compagno che sbaglia",dovrebbe per lo meno non "sbagliare", cambiando barbiere....

kayak65

Lun, 27/01/2014 - 12:29

io manderei in corea tutte quelle teste di....che affermano che il comunismo e' bello e che deve essere la filosofia di vita. compreso rizzo e i suoi 4500€ al mese,che purtroppo vivono ancora in italia

Ritratto di Gelsyred

Gelsyred

Lun, 27/01/2014 - 12:38

Ciao Ettore, cosa dici se mandiamo insieme a Silvio un pò di Vendoliani come te, compreso te naturalmente. Rinfrescare i principi del Pensiero unico per rafforzare il fallimento e la mediocrità di una esistenza votata all'ipocrisia e al comunismo

Ritratto di Alex Biffi

Alex Biffi

Lun, 27/01/2014 - 12:40

Questo è un mentore della sinistra, un guru per gente come Rizzo, Vendola, Bersani e giù, giù fino a Renzi; questo è l'uomo (sic) del quale si è invaghita Rosi Bindi...

Ritratto di Alex Biffi

Alex Biffi

Lun, 27/01/2014 - 12:47

Visto che siamo in tema di disgressioni alquanto amene: mandiamoci anche quel de......te di #ettore muti dal "brillante compagno", degno figlio del "caro leader" e nipote del ...ecc, ecc

Fracescodel

Lun, 27/01/2014 - 12:59

Solita propaganda contro i "cattivi" non allineati alla potenza economica del potere bancario internazionale, di cui gli USA sono il cane da guardia ed i giornali del mondo la voce di propaganda. Peccato vedere tanti commentatori cadere diritti in questi plagi. I problemi sono altri. Manca prospettiva sui fatti del mondo. In USA magari non si uccide la famiglia del presidente, ma ogni anno vengono giustiziati decine di persone, tutte povere e molte afroamericane, delle quali dopo anni si scopre sempre che molte erano innocenti. Intanto i droni fanno decine di morti civili tutte le settimane, in svariati paesi neanche in conflitto (Pachistan, Yemen), e molte altre vittime innocenti che vengono, per non nuocere agli USA, chiamati terroristi ma che in verita' erano solo gente di villaggi lontani dalla civilta'. Intanto le guerre illecite (la guerra in Iraq era illegale, tanto come quella in Afghanista e Lybia) ed i morti nel mondo non li hanno fatti l'Iran ne la N.Korea, ma gli USA e le nazioni NATO. Intanto le primavere arabe sono state strutturate e lanciate dai servizi segreti delle potenze occidentali e di Israele...non certo sono nate spontanee in tutti paesi che davano fastidio ad Israele e gli USA...visto che Arabia Saudita, Bahrain, Quatar, Emirati, etc.. non sono stati nemmeno chiamati in causa nonostante siano ben piu' tirannici, con case reali infami che davvero sottomettono i loro popoli nonostante l'immane ricchezza e l'appoggio economico occidentale....invece in Lybia, Syria, Iran etc...dove la qualita' della vita, la liberta' ed il rispetto delle religioni, etnie, e della donna erano tutelate dai "tiranni" (come ci ha propagandato i nostri governi ed i media). Ora continuamo a subire queste continue propagande contro Iran, N.Korea, e chiunque non si pieghi alle vessazioni economiche e geo-politiche occidentali. Ma a dispetto di quello che si vuol far credere, l'Iran non ha mai cominciato un conflitto ed anzi ne ha subito uno terribile per mano di un Iraq lanciatogli contro ed armato dagli USA! La N.Korea ha problemi seri prima di tutto per mancanza di risorse naturali, per aver subito ingerenze enormi da Unione Sovietica e USA durante la Guerra di Korea; per essere sottomessa a continue umiliazioni in campo internazionole, continue gogne mediatiche; e per essere sottomessa come tutti i "cattivi di turno" a embargoes atti a delegittimare ed avvicendare fin troppo arbitrariamente il governo con qualche pupazzo controllato dagli USA e dal potere bancario internazionale. Intanto questi embargoes danneggiano strutturalmente questi paesi e le popolazioni locali. Noi in EU dovremmo capirle meglio di tutti queste vergogne criminali con cui il potere bancario che controlla le politiche dei paesi occidentali sta massacrando i popoli per assogettarli ad uno schiavismo moderno....noi in Italia stiamo subendo l'esempio piu' evidente di una guerra silenziosa, di un colpo di stato, dell'eversione della democrazia e la sottomissione del paese al corporativismo bancario internazionale; NOI, che abbiamo perso sovranita', dignita' e risparmi in pochi anni, sottomessi dal mostruoso EU, dai debiti creati dalle banche, e schiacciati da leggi dure, tasse asfisianti, immigrazione che ci destabilizza...tutto per piegarci al controllo della finanza internazionale, vera sovrana dell'Occidente, criminalmente contrariamente a cio' che dicono le Costituzioni nazionali....con il beneplacito dei politici comprati e traditori. E noi dovremmo ora credere che l'Iran e la N.Korea fanno male a non volersi piegare a queste infamie occidentali? Una volta ROMA invadeva e annetteva senza ipocrisie, usando la legge del piu' forte...e dove andava ROMA arrivava progresso vero ed una migliore qualita' della vita, comunque a scapito della libera determinazione locale. OGGI, i nostri governi, succubi del potere bancario-corporativo, aggrediscono criminalmente intere nazioni contrariamente all'ordinamento legale vigente, contrariamente alle leggi internazionali, sovrastando e controllando organizzazioni come l'ONU, a piaciamento...ma soprattutto con enorme e vigliacca ipocrisia, mentendo ai popoli SOVRANI sulle ragioni dei conflitti e delle politiche. Lettori/commentatori, aprite gli occhi ed informatevi su come gira il Mondo...la N.Korea e' vittima, non tiranno. I morti e le guerre vengono dall'Occidente, i disastri li fanno i nostri governi...nonsolo, ma noi popoli occidentali siamo noi stessi vittimizzati dai nostri propri governi che lavorano per i ricchi padroni delle banche e della finanza internazionale, veri tiranni da ghigliottinare, insieme ai politici traditori. Assad in Syria, Kim in N.Korea, etc...lasciamoli stare... che se invece di contrastarli li avessimo aiutati, senza volergli dettar legge, oggi i loro paesi sarebbero messi molto, ma molto meglio, e non ci sarebbero critiche. "Giustiziata la famiglia dello Zio di Kim"? E allora? I problemi nel mondo sono altri, problemi per la gran parte tenuti NASCOSTI DAI MEDIA.

Ritratto di stepastor

stepastor

Lun, 27/01/2014 - 13:27

X Francescodel: complimenti, un delirio così era un po' che non lo leggevo....

Ritratto di venividi

venividi

Lun, 27/01/2014 - 13:29

Allora dovrebbe fare ammazzare sé stesso visto che è il nipote.

Ritratto di venividi

venividi

Lun, 27/01/2014 - 13:31

Ma come, stepastor, lei l'ha LETTO ???

zipala'

Lun, 27/01/2014 - 13:32

Finalmente uno che ha capito come si fa. Si potrebbe farlo venire in italia e farlo capo del governo per un paio di anni ?

ANTOBOTA

Lun, 27/01/2014 - 13:37

Cicciobello e' amico di Vendola,Bersani,Renzi e Mastropasqua!!

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Lun, 27/01/2014 - 13:46

....ettore muti dovremmo inviare tutti quelli che hanno il tuo sarcasmo...purtroppo essendo un essere insignificante e come inviassero il nulla...rimettiti a dormire che è l'unica cosa della vita che ti viene bene da fare

Fracescodel

Lun, 27/01/2014 - 13:48

@stepastor bravo, ha detto niente, ma almeno l'hai fatto in poche parole. Complimenti. Se vuoi contraddire, almeno fallo con merito, toccando i vari punti che ho proposto e contrastando con opinioni alterne, possibilmente sostenute da qualche logica. @venividi questo e' il problema...leggete la testata, forse nemmeno l'articolo, poi vi fate l'opinione e la difendete ardentemente. Leggere piu' in la', questo no! Sarebbe faticoso e poi, il giornale dice la verita', le altre sono palle...vero? Capisco che sia difficile in poche righe riassumere 20 anni letture e volumi a 360gradi, ma rispondere con qualche ragione il proprio dissenso....giusto per intavolare un dibattito...no?

max.cerri.79

Lun, 27/01/2014 - 13:53

Ooopa gangnam style

Ritratto di stepastor

stepastor

Lun, 27/01/2014 - 14:38

x Francescodel: scusi ma lei chi è per dire cosa dovrei fare io? Immagino un intellettuale di sinistra e quindi nettamente superiore a chiunque altro. Non c'è storia, non ci provo neanche, ha sicuramente ragione e anzi mi chiedo proprio perché io non riesca ad annoverare tra i miei idoli un essere vivente che fa sbranare dai cani un altro essere umano.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Lun, 27/01/2014 - 14:59

Non si perda tempo a commentare farneticazioni in libera uscita.

Fracescodel

Lun, 27/01/2014 - 15:28

@stepastor: io sono uno che non tollera gli ignoranti controproducenti che arrogantemente sostengono le propragande fale; soprattutto in un periodo dove vediamo gente morire nel mondo per accomodare gli interessi di pochi ricchi banchieri ed industriali. Sono di destra, e glielo dico sinceramente, sicuramente piu' informato di lei!

Fracescodel

Lun, 27/01/2014 - 15:30

@stepastor il fatto che nella sua controrisposta e' comunque riuscito ancora a dire NULLA! fa capire la pochezza della sua cognizione del tema. Una vergogna che gente come lei usi questi spazi per deliberare inutili sprazzi di aria calda digitale. Glielo chiedo di nuovo, e cosi' agli altri che criticano, o rispondete con qualche merito o fate solo figuracce da ignoranti.

erbamala

Lun, 27/01/2014 - 15:42

"Kim Jong-un è un moderato" [...] "sta cercando di portare un po’ di democrazia in quel paese" [...]" ANTONIO RAZZI - SENATORE FORZA ITALIA

erbamala

Lun, 27/01/2014 - 15:57

"Kim Jong-un è un moderato" [...] "sta cercando di portare un po’ di democrazia in quel paese" [...]" ANTONIO RAZZI - SENATORE FORZA ITALIA

Fracescodel

Lun, 27/01/2014 - 16:09

@erbamala Kim Jong-un e' difficilmente un genio, e' a capo di una nazione con zero risorse naturali, ha contro tutto il mondo per motivi piu' economici e geo-politici che per problemi di diritti umani come lei ed altri credono, si ritrova a soffrire embargoes, umiliazioni e propagande negative. Chiedo perquanto che si faccia un po' di prospettiva; se venisse aiutato invece che ostacolato e se i giornali raccontassero le verita' invece che queste patetiche propagande di regime (il nostro...visto che non stiamo andando molto bene in Italia, nonostante abbiamo risorse naturali enormi, e vieniamo dall'essere la 5ta potenza economica mondiale...evitare quindi di fare sarcasmi inutili e miopi). Molti sembrano credere che tutte le nazioni del mondo debbano essere come la Svizzera, altrimenti sono biasimabili...e soprattutto, molti sembrano incalzare qualunque propaganda dei giornali, mentre la prospettiva dovrebbe far indegnare di piu' per quello che accade alle tribu' in amazzonia, alle popolazioni in Africa sub-sahariana, e financo a casa nostra visto che ce la stiamo prendendo in quel posto alla grande! Molti dicono sveglia...io dico leggete piu' a 360 gradi anche da documenti e forums che sembrano lontani dal vostro credo...ci sono sempre tasselli importanti da osservare ovunque, tasselli nascosti dai nostri giornali. Trovo offensivo che molti facciano sarcasmi velocizzati in qualche frase infamante atta a delegittimare le critiche altrui, senza pero' nessuna vera cognizione di merito. Molta e' la stessa gente che grida spesso al tiranno, solo per poi scoprire che era tutta una montatura per invadere un paese; e che con il senno di poi si scopre che la popolazione viveva una qualita' della vita buona e migliore con il "tiranno" che non dopo. Molti stentano a capire che non tutte le nazioni richiedono democrazia per avere un governo ottimale, e che nazioni frammentate etnicamente spesso trovano nella democrazia il modello peggiore. I tiranni sono creati a tavolino dalle potenze mondiali, per toglierli di mezzo e mettere un loro burattino. Ricordo che i tiranni veri sono in Arabia Saudita e Quatar; mentre vediamo ottime dittature in Brunei e Singapore. Per quanto concerne alla Libia, per chi non ha ancora capito che Gheddafi ha fatto ottime cose per il paese e per la popolazione, dico senza perplessita': ignoranti...e' ora di informarvi e leggere, non fiatare arrogantemente le proprie radicate credenze!

erbamala

Lun, 27/01/2014 - 16:25

Fracescodel... peccato che i cugini del sud pur senza risorse naturali e con un contesto socio culturale del tutto simile, comunismo a parte, hanno raggiunto risultati un filo diversi. Quindi siamo a N° due sostenitori di Kim Jong-un in italia: Lei e Razzi... neanche Ferrero di rifondazionecomunista c'ha più il coraggio di fare un ragionamento così...

wizardofoz

Lun, 27/01/2014 - 16:37

A Fracescodel: lei è un fiume in piena, non basterebbero un milione di caratteri per affrontare tutto lo scibile umano che propone. Ma, personalmente, ritengo che lei abbia ragione su moltissimi punti, non da ultimo l'ipocritica "democrazia" americana che, tanto per fare un po' di storia, già usava la "politica delle cannoniere" alla fine del XIX. secolo. Ma questo imperio lo hanno usato tutti dalla notte dei tempi. Tutti quelli che hanno potuto. Ha menzionato la "Primavera araba". Ebbene, Mubarak, grande amico degli americani per decenni è stato spazzato via, insieme a Ben Alì, durante il regno di Barack I, il Nobel. Certamente l'Irak di prima delle due guerre era pure di utilità agli americani...e così via. Qui, tuttavia, si discuteva dei metodi spicci dell'ultimo Kim e, se veri, (onestamente non lo so) mi sembrano un tantino estremi. Non trova? Anzi, qui non si tratta di eliminare l'avversario, si tratterebbe di usare metodi da Criminal Mind, da assassino seriale. Sarà pure messo all'indice dal mondo intero, ma una normale fucilazione (ammesso che i rei la meritino) non basta?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 27/01/2014 - 17:18

@Francescodel,ho vissuto in Korea del Sud,per quattro anni,subito dopo la fine della guerra con il Nord...Conosco bene i Coreani,gente dalla testa dura,orgogliosi.Il SUD,è finito sotto l'egida OCCIDENTALE,il Nord,si è fatto coccolare da Cina e U.R.S.S.,con le conseguenze del caso.Il Sud,dall"epoca",con gli Americani in casa,ha fatto passi da gigante,ed oggi la Korea del Sud,pur con tutte le sue "pecche",sulle quali in Italia,dovremmo solo tacere,rispetto alle NOSTRE,è un PAESE,che va rispettato.La Korea del NORD,sino ai tempi dell"armistizio",ha sempre fatto propaganda,dicendo che al SUD,mangiavano solo una ciotola di riso(quando andava bene),come si fa,a negare questa evidenza?Come la Germania dell'Est,che diceva che il muro era costruito,per evitare che i Tedeschi dell'Ovest andassero,nel "bengodi" Orientale!Amoricani o non,come si fa a negare l'evidenza di un regime assurdo nel 2014!!Come,il mio povero padre,comunista DOC(per lo meno coerente,non ipocrita,che ad un certo punto,voleva andare in U.R.S.S. a lavorare(ai tempi di "peppone"),....e gli avevano detto(quelli del "partito"),che erano i NOSTRI a non volerlo lasciare andare...(per fortuna che non ci è andato...).

brunog

Lun, 27/01/2014 - 17:59

Fracescodel, meno male che c'e' ancora qualcuno che ha la verita' in pugno, mi permetto un suggerimento, se ne vada per un periodo nella Corea del Nord e se si trova resti pure, nessun sentira' il bisogno dei suoi discorsi deliranti. Gia' negli anni 70 andavo nei paesi oltrecortina e stavano talmente bene che hanno tutti buttato il comunismo alle ortiche.

baio57

Lun, 27/01/2014 - 18:19

Un esempio della bestialità di questo regime COMUNISTA SANGUINARIO, è il campo di internamento di Yodok .Da ultime stime si calcola vi siano richiusi circa 60 mila prigionieri. Nella zona a "controllo totale",dove nessuno verrà mai rilasciato, si trovano prigionieri rei di attentati contro il regime,dissidenti politici,ideologici,religiosi. Nella "zona rivoluzionaria" si trovano i rei di crimini meno gravi (?),come tentativo di espatrio clandestino,ascolto di radio o televisioni straniere,o critiche alla politica del regime.In questa zona i prigionieri possono essere "eventualmente"scarcerati.La maggior parte dei detenuti di Yodok non ha subito un regolare processo,e la loro deportazione si basa principalmente su confessioni estorte con la tortura.I responsabili dei reati più gravi ,sono detenuti con tutta la loro famiglia ,anziani e bambini inclusi.Le condizioni di vita sono terribili,si vive in piccole e sudicie capanne senza riscaldamento ,tant'è che d'inverno le morti per assideramento sono all'ordine del giorno in quanto le temperature raggiungono anche i - 20 gradi. La scarsa igiene e la mancanza di assistenza medica,favoriscono la pneumonia ,la tubercolosi,la pellagra . E' quasi impossibile lavarsi o lavare i propri indumenti ,con servizi igienici limitatissimi e fatiscenti. Anche donne e bambini sono sottoposti ad estenuanti turni di lavoro ,sette giorni su sette ,e gli incidenti anche mortali sono all'ordine del giorno.I pasti sono limitati, solo cerali tre volte al giorno ,nessun tipo di carne o proteine,tant'è che un ex prigioniero ,Lee Young-Kuk ,ha affermato che alla fine degli anni '90 circa il 20% dei detenuti moriva di malnutrizione .

mariolino50

Lun, 27/01/2014 - 18:32

brunog Io invece conosco gente di vari paesi dell'est, che dicono una altra cosa, si stava meglio quando si stava peggio, come dicono qui i veri fascisti, ora sono liberi di andare e venire, a fare le badanti, le puttane, e gli uomini molti a rubare e altri a prendere sbronze colossali, tutte cose viste da vicino, qualcuno è dovuto tornare a caa per forza e piangeva da quello c,ei un riccone ex gerarca del partito, oppure fai davvero la fame, cosa che non succedeva un tempo. Amici che hanno lavorato in Libia mi dicono le stesse cose, stavano assai meglio prima, e presumo anche in Siria, sicuramente Iraq ed Egitto, i nostri "interventi" hanno fatto invece crescere i fondamentalisti islamici, un bel risultato davvero, o invece era davvero quello che cercavano?

cgf

Mar, 28/01/2014 - 09:00

è risaputo che chi 'scrive tanto è poco letto' e poi non si lamenti che non lo k@g@ nessuno. Come era bello quando si poteva scrivere tutto in max 1000 caratteri!