Il corpo di un giovane palestinese trovato in un bosco a Gerusalemme

È stato rapito e ucciso nella notte. Non si esclude la pista di una ritorsione per il ritrovamento dei corpi di tre ragazzi israeliani. Netanyahu: "Non fatevi giustizia da soli"

La polizia israeliana allontana un manifestante di estrema destra durante tafferugli a Gerusalemme

La polizia israeliana ha trovato in un bosco di Gerusalemme il cadavere di un giovane palestinese di cui la famiglia aveva denunciato la sparizione. Il ragazzo, di circa sedici anni, sarebbe stato fermato mentre andava verso una moschea all'alba, nella zonna di Beit Hanina, a Gerusalemme est e costretto a salire su un auto.

La dinamica che ha portato alla morte del giovane non è ancora del tutto chiara. L'Autorità nazionale palestinese (Anp) ha condannato il rapimento, denunciando l'uccisione del 16enne Muhammad Husein Abu Khdeir e accusando i coloni israeliani.

La polizia ha detto inizialmente di avere ricevuto informazioni riguardo al sequestro di un giovane a Shofat e di avere ritrovato un cadavere bruciato, per poi confermare l'identità in tarda mattinataLa radio militare non ha escluso che si possa trattare di una ritorsione per il ritrovamento in Cisgiordania dei cadaveri di tre israeliani che erano stati rapiti il 12 giugno, ma anche la pista criminale resta aperta.

Nel quartiere dove è avvenuto il sequestro sono scoppiati scontri violenti tra i giovani palestinesi e le forze israeliane. Il sindaco di Gerusalemme, Nir Barkat, ha chiesto "moderazione" e condannato "un  atto orribile e barbaro".

Il presidente palestinese, Mahmoud Abbas, ha chiesto che i responsabili dell'uccisione siano "portati davanti alla giustizia". Il premier israeliano ha condannato "il sequestro e l'uccisione" e chiesto l'apertura di un'inchiesta che faccia luce in fretta sui fatti.

Fonti dell'Anp hanno denunciato anche l'attacco condotto da un gruppo di coloni dell'insediamento di Itamar contro un allevamento ovino nel villaggio di Aqabra, a cinque chilometri da Nablus. Il proprietario sarebbe riuscito a salvare gli animali, ma non la struttura, completamente distrutta.

Commenti

gneo58

Mer, 02/07/2014 - 11:03

Ogni giorno muoiono 26.000 (VENTISEIMILA) bambini, la meta' (13.000) per fame. Ricordatelo ogni volta che leggete di qualche morto "di prima classe" che appare sui giornali.

elalca

Mer, 02/07/2014 - 12:29

bisogna stare attenti con gli israeliani, mica sono italiani (vedi i marò). questi se tocchi uno di loro si arrabbiano per davvero e partono con le rappresaglie. personalmente trovo che abbiano ragione.

meloni.bruno@ya...

Mer, 02/07/2014 - 13:16

Israele non deve cascare nel tranello dei TERRORISTI PALESTINESI!Il mondo sà distinguere benissimo chi è nel giusto.I palestinesi con le loro provocazioni vogliono portare Israele sul loro stesso livello.

Paul Vara

Mer, 02/07/2014 - 14:22

La Palestina non deve cascare nel tranello dei TERRORISTI ISRAELIANI!Il mondo sà distinguere benissimo chi è nel giusto.Gli israeliani con le loro provocazioni vogliono portare la Palestina sul loro stesso livello.

Ritratto di nutella59

nutella59

Mer, 02/07/2014 - 14:33

I media italiani (Corriere: "Ucciso 17enne arabo a Gerusalemme, si teme la vendetta degli ultrà ebrei", RAI, La Stampa: Gerusalemme, ucciso giovane arabo Si teme una vendetta degli ultrà ebrei Netanyahu: “Un crimine abominevole”, Repubblica: Ucciso ragazzo palestinese, forse vendetta coloni.Netanyahu: "Crimine abominevole”, Il Giornale: Ritrovato a Gerusalemme corpo di giovane palestinese È stato rapito e ucciso nella notte. Non si esclude la pista di una ritorsione per il ritrovamento dei corpi di tre ragazzi israeliani, eccetera) han già trovato il modo di SUGGERIRE, che un giovane palestinese sia stato assassinato dai SOLITI COLPEVOLI (rapiti perché “coloni”, assassini perché “coloni”, criminali di guerra perché “coloni”, eccetera) SENZA ALCUN INDIZIO O PROVA, ANZI, IGNORANDO LE FONTI GIUDIZIARIE E POLIZIESCHE CHE SONO CHIARISSIME A RIGUARDO. Sarebbe ora che i giornali italiani avessero inviati che CAPISCONO LA LINGUA LOCALE, cioè l’Ebraico e avrebbero capito quanto detto SENZA POSSIBILITÀ DI FRAINTENDIMENTI qui: http://www.inn.co.il/News/News.aspx/279243 o che almeno capissero bene l’Inglese e non si nutrissero per le loro corrispondenze quasi esclusivamente di media e pro-arabi e notizie date loro dai loro stringers, che sono TUTTI arabi. Il giovane assassinato, infatti, fa parte di una famiglia di CRIMINALI COMUNI LOCALI e sarebbe stato eliminato in una FAIDA O REGOLAMENTO DI CONTI. Niente di diverso, se non che si tratta di arabi e d’Israele, dai crimini commessi a Casal di Principe, Scampia, Piazza Armerina, Gioia Tauro, eccetera.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 02/07/2014 - 14:34

Paul Vara, mai letto lo statuto di Hamas? Il MONDO sa leggere senza filtri ideologici.

Ritratto di nutella59

nutella59

Mer, 02/07/2014 - 15:16

Se volete leggere un articolo in Inglese dove si dice CHIARAMENTE che si tratta di criminalità comune e possibile delitto d'onore: http://www.israelnationalnews.com/News/News.aspx/182432

alberto_his

Mer, 02/07/2014 - 15:40

@nutella59: si tratta solo della parola di un ex-ufficiale, non certo della verità assoluta. Questo caso, così come quello dei tre adolescenti, ha contorni e responsabilità ancora da chiarire.

meloni.bruno@ya...

Mer, 02/07/2014 - 16:22

Paul Vara.Non faccia tanto il pappagallo spiritoso,perchè a differensa di lei le documento solo 2 drammatici episodi dei suoi simpatizzanti TERRORISTI PALESTINESI.La strage di Fiumicino 17 12 1973 ore 12.Un gruppo di 5 TERRORISTI PALESTINESI attaccano un aereo della Pan Am lanciando bombe e prendendo ostaggi,morirono 32 persone i terroristi riuscirono a fuggire.Il governo dell'epoca fu criticato per la sua politica filoaraba.Un'altro massacro dei suoi simpatizzanti terroristi palestinesi nel 1972 a Monaco di Baviera Olimpiadi,l'attacco terroristico del gruppo settembre nero,2 atleti subito uccisi e gli altri 9 presi in ostaggio fecero la stessa fine, quì mi fermo potrei continuare anche all'infinito.

Ritratto di nutella59

nutella59

Mer, 02/07/2014 - 16:32

@alberto_his: ecco la solita IMMORALE equidistanza... Sono DECENNI che gli arabi rapiscono, stuprano e brutalizzano, menomandoli e assassinano Ebrei: qualche nome?... Avi Sasportas le dice niente?... E poi, quando si hanno I NOMI, COGNOMI E INDIRIZZI dei due responsabili, terroristi di Hamas, ricercati e che si guardano bene dal presentarsi per discolparsi, visto che le prove ANCHE FORENSICHE, oltre che testimoniali, SONO SCHIACCIANTI, di che cosa diamine parla??? MA ha letto i proclami di Hamas E fatah che invitano a rapire Ebrei e ha mai letto delle CENTINAIA di tunnel scoperti da Gaza che sono stati costruiti all'uopo, e usati, per esempio, nel rapimento di Ghilad Shalit??? Perché difendere gente (hamas) che l'UE, l'Italia e TUTTI i paesi civili definiscono ORGANIZZAZIONE TERRORISTA? La pianti di fare dell'antisemitismo dozzinale spacciato per "garantismo"!

lorenzovan

Mer, 02/07/2014 - 16:45

a nute'....e sii bono....solo voi siete la perla del mondo...il popolo eletto....siete tutti buoni e gli altri tuytti sporchi brutti e cattivi...e per invidia vi vogliono tutti morti...ma non sara' che pure voi ci mettete e molto di vostro per farvi odiare??? sai...l'arroganza...la superbia e la mancanza di umanita' per i non ebrei...non e' che vi danneggia e molto??' solo leggere i soliti vostri commenti fanatici unidirezionali...e si capisce cosa rappresentante.. e mo'...dimmi che sono pure io antisemita...anche se i miei vecchi di ebrei ne hanno salvati parecchi durante la persecuzione nazifascista oggi probabilmente salverebbero i PALESTINESI... i tempi cambiano....

lorenzovan

Mer, 02/07/2014 - 16:50

dopo accurate indagini effettuate dai locali "pacifici coloni" e' stato appurato che il giovane palestinese e' morto di raffreddore...e le bombe su gaza erano in realta' pacchi dono per i bimbi di gaza....lolololol

alberto_his

Mer, 02/07/2014 - 17:21

@nutella59: sono decenni che anche in campo palestinese si registrano rapimenti, arresti illegali, occupazioni illegali, distruzione di proprietà, bombardamenti (anche con armi proibite), deportazioni, assassinii (anche a sangue freddo), menomazioni, restrizioni/privazioni alle più elementari necessità di vita, ecc. su scala ben maggiore di quelle registrate in Israele. Le prove dell'accusa, ammesso ci siano, vanno presentate in tribunale, e comunque non giusticano affatto la reazione illogica, violenta e spropositata nei modi, nei mezzi e nei luoghi che ha avuto luogo. L'equidistanza non ha moralità così come, se ho da obiettare alle tue ipotesi (che soltanto riportano una versione di parte tutta da dimostrare), non posso di conseguenza essere identificato come antisemita.

Ritratto di nutella59

nutella59

Mer, 02/07/2014 - 17:23

ARRESTATI DUE MEMBRI DELLA FAMIGLIA DEL GIOVANE ARABO ASSASSINATO CON L'ACCUSA DI "ASSASSINIO PER ONORE DELLA FAMIGLIA" PERCHÉ IL GIOVANE ERA OMOSESSUALE. Adesso staranno zitti tutti gli antisemiti che saltano sul carro delle menzogne non appena possono accusare Ebrei o Israele di qualcosa??

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 03/07/2014 - 17:56

diciamo che lo hanno assassinato.Palestina libera , via i ladri di terre.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 07/07/2014 - 16:33

Nutella tace, ora che gli assassini israeliani (non Ebrei, israeliani) hanno confessato!!! E poi bislacca teoria, Israele terrorista, in quanto Stato, terrorista non sarebbe. Mentre i palestinesi, non Stato, anche quando prendono prigionieri dei soldati israeliani, diventano automaticamente "terroristi" e i soldati israeliani presi prigionieri dei "sequestrati". Ovviamente tutte le bombette messe dall'Irgun e simili, erano solo dei fuochi di artificio. Compresa quella al King David di Al Quds dell'ineffabile Menachem Begin!

maricap

Lun, 07/07/2014 - 17:49

Dopo aver letto quel che hai appena scritto, devo prendere atto , che tu sei semplicemente un idiota, che si foraggia alla mangiatoia, della peggior propaganda arabo-palestinese. Ricordo a te e a tutti i decerebrati par tuo, tipo omar el Muco star, che la prepotenza arabo-palestinese, fottendosene della risoluzione dell' ONU che il 15 Maggio 1948 divideva la Palestina in due parti, assegnate rispettivamente, agli ivi residenti Arabi ed ebrei, già il giorno dopo, con eserciti di Egitto, Siria, Giordania Libano ed Irak tentava la distruzione di Israele. Dopo un anno di feroci combattimenti, quattro gatti ebrei, reduci dal secondo conflitto mondiale, mettevano in fuga, con le mutande piene, ahahahah ,la merda arabo-palestinese. Ci riprovarono nel 1956/67/73 sempre riempiendo le loro mutande. Che siano gente di merda? Non riuscendo sul campo di battaglia, dove ci vogliono i coglioni, che loro, sempre hanno dimostrato di non avere, tentarono con centinaia di attentati alla popolazione civile, alcuni fatti anche i Europa, che invece di reagire, pagò anche ricatti e riscatti. Coglioncelli mi accomiato da voi, dicendovi una grossa verità. Avrei ringraziato Dio, se mi avesse fatto nascere in Israele, ma lo avrei maledetto, se mi avesse fatto nascere appena un po' più in la.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 07/07/2014 - 19:59

maricap tempo al tempo. Quella guerra dura da almeno 3000 anni. Lo sai come si dice palestinese in arabo? Filistin. Ovvero "Filisteo". Ecco la guerra con i Filistei dura da 3000 anni. Cosa vuoi che sia secolo più o secolo meno?

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 07/07/2014 - 20:06

Ghilad Shalit rapito? Questa è proprio buona! Ma come un soldato armato di tutto punto esce di pattuglia in territorio nemico, insieme ai suoi commilitoni, incappa in una pattuglia nemica che lo prende prigioniero e qualche scemo qui parla di rapimento. Ma se il buon caporale (a cui è andata di lusso) avesse catturato un nemico armato di tutto punto cosa avrebbe fatto? Lo avrebbe fatto prigioniero e arrestato o...rapito?