Crescita e lavoro al centro della bozza finale del G8

Nel comunicato finale i leader mondiali esortano alle riforme strutturali per la crescita e contro la disoccupazione giovanile. Sulla Siria: "Si trovi una soluzione politica"

Il presidente Barack Obama arriva al G8 in Irlanda del Nord

Non solo crescitalavoro nella bozza del comunicato finale del G8. Un'"urgente priorità" che riguarda soprattutto "i giovani ed i disoccupati a lungo termine", ma soprattutto un accordo contro i paradisi fiscali.

Tre le ricette che i leader delle maggiori potenze mondiali hanno trovato in questi giorni: "Sostegno alla domanda, sicurezza delle finanze pubbliche e riforme strutturali". Una politica che vede comunque protagonista l’Europa, che deve proseguire l’applicazione "fortemente necessaria", degli accordi dell’Unione bancaria. Trovato, inoltre, un accordo contro il riciclaggio e le "società di comodo" utilizzate come strumento di evasione fiscale.

Altra storia il capitolo Siria, che ha visto opposti Obama e Putin. Il G8 "sostiene fortemente la proposta di una conferenza per raggiungere una soluzione politica con la piena applicazione del comunicato di Ginevra del 2012", si legge nella bozza, ancora in corso di discussione. Preoccupa inoltre il "programma nucleare iraniano" che continua ad andare avanti "in violazione con le risoluzioni" Onu e le indicazioni della Aiea.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 18/06/2013 - 15:02

Quante parole per il nulla, ed io pago.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 18/06/2013 - 15:07

questo conferma che le idee comuniste non funzionano proprio! non vogliono attuare il libero mercato, non vogliono cancellare l'art 18, non vogliono la concorrenza. così facendo, mette il nostro paese in una condizione di inferiorità rispetto ad altri paesi! persino il vietnam ci superebbe! le idee comuniste dei bersani, prodi, d'alema e di altri che verranno NON funzionano! mettetevelo in testa!!

Ritratto di capcap

capcap

Mar, 18/06/2013 - 15:47

E' inutile a pensare alla crescita ed al lavoro se manca il consumo perché non si sono soldi! Possibile che i nostri laureati (bocconi?) al governo non lo capiscono? Le direttive UE servono al loro interesse e non al nostro!

MarzioPallavicini

Mar, 18/06/2013 - 17:37

Sara l' Europa che ci obbligherà a fare qualcosa di concreto per l' Evasone Fiscale? Da quanti anni con governi di centro, centro sinistra, centro destra si parla del problema dell' evasione fiscale? Lo Stato Italiano ha i dati delle immatricolazioni delle Auto, dei natanti, ha i dati del catasto e le dichiarzioni dei redditi. Ultimamente ha anche accesso ai conti correnti. Cosa si aspetta a incrociare questi dati e a scoprire che un nullatenente non può avere una Ferrari o che se una persona va a ritirare in BMW un sussidio di povertà c' è qualcosa che non quadra? Sarà la tanto vituperata Unione Europea a forzare i nostri politici a are qualcosa di concreto dopo tutte le belle chiacchiere?

hotmilk73

Mar, 18/06/2013 - 18:28

ahahahah...ma il concordato con la svizzera???..concordato che la germania ha definito:un favore ai delinquenti.....lo stesso concordato che voleva fare il nano...quindi,in germania hann ben chiaro che tipo di persona è,silviuccio vostro,ahahahah

hotmilk73

Mar, 18/06/2013 - 18:30

marzio,è proprio cosi...il nano è indagato in irlanda x riciclaggio ed evasione x 500 milioni...nn sarà mica lui a far leggi serie su questi problemi.....forse x mortimer e soci,si...forse

hotmilk73

Mar, 18/06/2013 - 18:37

evasione?? tipo quella del nano???..giusto oggi,indagato li,in irlanda x riciclaggio ed evasione 500 milioni....ahahahahah...mortimer,sei uno spasso

WSINGSING

Mar, 18/06/2013 - 19:22

"Accordo sui paradisi fiscali". Tema discusso al G 8, quindi tra otto Stati industrializzati, per non dire "ricchi". Accordo su che cosa? Se pensiamo che questi Stati sono pressocchè indistintamente governati da politici corrotti, un accordo sui paradisi fiscali, è come far scrivere il codice penale ad un capo mafia.

franco@Trier -DE

Mar, 18/06/2013 - 19:28

queste società di comodo trasferiranno tutto a Singapore o no?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 18/06/2013 - 20:09

@hotmilk73 secondo me il latte ti fa male,il lattosio capisci??Se proprio non ne puoi fare a meno bevi latte di capra freddo.E lascia in pace il nano che,se pur piccolo,ti sovrasta di una spanna.

hellas

Mar, 18/06/2013 - 20:54

Ascolto la conferenza di Letta, il nipote, e mi convinco che siamo alla fine, che questi, i Letta, gli Hollande , i Barak Obama, i Cameron, sono degli zeri assoluti. L'Occidente morirà per il livello zero della sua classe dirigente. Sono solo, nella migliore delle ipotesi, dei ragiunatt, quando non semplicemente dei mediocri funzionari. I leader politici indicano ai propri Paesi una prospettiva, un'idea di sviluppo, un'idea di Società in cui ci si immagina di vivere in futuro. Questi qui vanno in orgasmo parlando, attenti bene, di lotta all'evasione fiscale, immaginando ancora nuove norme, nuovi controllori, in un'orgia di regole , direttive, vertici in cui parlarsi addosso, dicendo il nulla con il tono oracolare..... Anche la buonanima di Max Catalano avrebbe detto che è preferibile che i giovani abbiamo un'occupazione stabile, piuttosto che essere disoccupati ... solo che lo avrebbe detto gratis, senza G8, G20 o altre riunioni inutili....Si, siamo alla fine!

nonnoaldo

Gio, 20/06/2013 - 13:15

hotmilk73, opero in nun settore nel quale i principali produttori di macchine ed impianti sono tedeschi. Ebbene, tutti hanno la propria società commerciale proprio in Svizzera, mentre le società operanti sui vari mercati nazionali sono solo agenti di queste ultime. Le scietà svizzere fatturano e incassano e riconoscono alle società agenti solo le provvigioni minime sufficienti per quadrare i bilanci. Il grosso degli utili rimane nella confederazione e spesso viene usato per ungere le ruote in trattativa. Capito perchè la Germnia non vuole l'accordo con la Svizzera?

Luigi Fassone

Gio, 20/06/2013 - 13:44

RIPETO e RIPETO :Caro Sig.collega lettore hotmilk73,lo Stato,anzi TUTTI GLI STATI vorrebbero avere uno come lo chiama lei,anzi tanti,tanti "NANI" immensi,che le tasse le pagano come quello da lei e da altri,qui e altrove,tanto vituperati ed insultati (il "nano",appunto...alla GRILLINA...)