CUBAColera fra i turisti Anche un italiano è stato contagiato

C'è un italiano fra i cinque turisti stranieri che hanno contratto il colera mentre si trovavano a Cuba e che sono stati registrati dall'Organizzazione Panamericana della Sanità (Ops) nelle ultime settimane di luglio e le prime di agosto, secondo un comunicato diffuso dall'organismo nel suo sito web.
Lo scorso 24 luglio le autorità sanitarie italiane hanno informato l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) di «un caso confermato di di colera (Vibrio cholerae sierotipo 01 Ogawa) in un paziente maschio di 47 anni, che ha soggiornato all'Avana dal 23 giugno al 13 luglio 2013».

Commenti
Ritratto di marforio

marforio

Gio, 22/08/2013 - 11:07

Ma come a Cuba dove cé la migliore sanita del sudamerica ? Qui gatta ci cova.