Scandalo Datagate, l'Ue minaccia gli Usa: "A rischio i negoziati per il libero scambio"

Spiate anche le diplomazie Ue. Bruxelles attacca Washington: "I partner non si spiano". Ira di Berlino e Parigi. Cadono nel vuoto le indiscrezioni del Guardian sull'Italia

Le rivelazioni fatte dallo Spiegel, rischiano di minare duramente i rapporti tra Washington e Bruxelles. Scavando tra i documenti resi noti da Edward Snowden il quotidiano tedesco ha, infatti, rivelato che gli Stati Uniti sorvegliavano da vicino l'Unione Europea, con un sistema che permetteva di controllare computer e telefoni delle rappresentanze a Washington e alle Nazioni Unite. "I partner non si spiano l’uno con l’altro - ha commenrari la vicepresidente della Commissione Ue Viviane Reding - non possiamo negoziare un grande mercato transatlantico se c’è anche il minimo dubbio che i nostri partner fanno attività di spionaggio negli uffici dei nostri negoziatori".

Adesso che è certo che gli Stati Uniti hanno spiato anche l'Unione europea, la portata dello scandalo Datagate rischia di deflagare definitivamente rovinando i rapporti tra le due sponde dell'Atlantico. Dopo le rivelazioni dello Spiegel, infatti, il ministro della Giustizia tedesca Sabine Leutheusser-Schnarrenberger,ha reagito con sgomento: "Se le notizie saranno confermate, la vicenda ricorda l’atteggiamento che si teneva tra nemici durante la guerra fredda".Secondo quanto rivelato ancora dallo Spiegel, la Germania sarebbe stata spiata dai servizi americani come nessun altro Paese nell’Unione europea, circa dieci volte di più della Francia. A passare sotto la lente d’ingrandimento dell’agenzia per la sicurezza Nsa non solo telefonate e mail, ma anche chat e sms. Sotto particolare osservazione era stata posta la città di Francoforte, sede della Bce, di Bundesbank e dei più grandi istituti di credito tedeschi. Stando alle statistiche che ha potuto controllare il settimanale di Amburgo, l’Nsa avrebbe mediamente controllato ogni giorno circa 20 milioni di collegamenti telefonici e 10 milioni di dati internet. In giornate particolarmente "calde", come il 7 gennaio del 2013, solo le intercettazioni telefoniche sarebbero state circa 60 milioni. A Fort Meade, quartier generale della Nsa, venivano conservati i metadati relativi alle comunicazioni telematiche e telefoniche, cioè quando e quali utenze sono entrate in contatto diretto. Secondo un documento riservato dell’Nsa visionato dallo Spiegel, la Germania è considerata un partner di "terza classe", ciò significa che il Paese è ritenuto un alleato, ma che l’agenzia si riserva la possibilità di procedere con operazioni di spionaggio. Anche il ministro degli Esteri francese Laurent Fabius ha chiesto agli Stati Uniti spiegazioni sullo spionaggio sistematico ai danni dell’Europa: "Questi fatti, se confermati, sarebbero del tutto inaccettabili".

Sembrava il secondo, clamoroso capitolo dello scandalo Datagate. Invece rischia di rivelarsi soltanto una clamorosa bufala. Il Guardian, poco dopo avere denunciato la collaborazione di sette paesi al sistema di intercettazione messo in piede dal Nsa, è stato costretto a ritrattare, ammettendo che la fonte della soffiata, la "seconda talpa" non era poi tanto affidabile. Wayne Madsen, ex luogotenente della marina americana, per 12 anni impiegato della National Security Agency, aveva rivelato al quotidiano britannico come alcuni paesi occidentali (Italia, Gran Bretagna, Francia, Danimarca, Olanda, Germania e Spagna) condividessero dati con Washington, grazia all'accesso al sistema di comunicazione transatlantico. Un aiuto importante nell'ambito del programma Prism. Che però potrebbe non essere mai stato dato. Il Guardian, qualche ora dopo il clamoroso scoop, ha cancellato l'articolo dal suo sito, spiegando che sui fatti è in corso un'investigazione. La parola di Madsen, a quanto è dato capire, non è così credibile come si pensava. Gli stessi servizi segreti italiani parlano di collaborazione in funzione anti terrorismo, ma smentiscono categoricamente che si stata la consegna di dati personali. La collaborazione tra servizi italiani e quelli di altri Stati, rilevano le stesse fonti, naturalmente esiste ed è stata potenziata dopo l’11 settembre, ma "riguarda la difesa del Paese da azioni terroristiche e dei nostri contingenti all’estero, non certo la raccolta e la condivisione di banche dati personali che peraltro è anche vietata dalla nostra legge".

Commenti

idleproc

Dom, 30/06/2013 - 12:16

Telefonata.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 30/06/2013 - 12:56

ah... ma guarda guuarda.... ora scoprono che le informazioni prima di darle in pasto ai cani e porci, andrebbero verificate! questo sistema mi ricorda molto quello comunista: dove c'è un uomo c'è un problema, nessun uomo nessun problema. indovinate chi lo disse? :-)

Ritratto di foresto

foresto

Dom, 30/06/2013 - 13:53

A parte gli scoop veri o fasulli, qualcuno pensa che alcune nazioni siano esenti da spionaggio? Da che mondo e' mondo tutti spiano tutti. I colossi UE, Cina, Russia si offendono, come dire che da noi e loro non ci sono i servizi segreti e intercettazioni varie. Beata ingenuita', soprattutto da parte dei paesi occidentali che amano divulgare notizie che tutti gli altri tengono ben nascoste.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 30/06/2013 - 14:30

ahahahhaha ma cosa vogliono Germania, Italia, GB.....??? sono solo colonie degli USA e come tali vengono trattate.

Klotz1960

Dom, 30/06/2013 - 15:20

Se gli USA spiavano le Delegazioni UE, il problema e' tutto del signor Barroso e della Commissione UE, che ha il suo sistema di sicurezza. La Germania non si deve permettere e non ha alcun titolo a parlare a nome dell'UE. Quanto a coloro che scrivono che siamo tutti colonie USA, forse non hanno capito che in Europa stiamo diventando colonie di Brixelles e di Berlino, destino infinitamente, infinitamente peggiore che esere colonie degli USA. Gli Americani ti lasciano vivere, i Tedeschi no: devi essere come loro, con le buone o con le cattive.

G_Gavelli

Dom, 30/06/2013 - 16:05

Qual'è lo scopo recondito di Snowden? Provocare la terza ed ultima Guerra Mondiale possibile, quella nucleare, chimica e batteriologica, che annienterebbe ogni forma di vita sul pianeta?

mila

Dom, 30/06/2013 - 16:11

@ Klotz -Lei ha perfettamente ragione, quando dice che stiamo diventando, almeno economicamente, colonie di Berlino, ma non credo che Berlino possa fare tutto quello che sta facendo senza il permesso degli USA, che ci proteggevano, o almeno ci lasciavano vivere fino a quando c'era la Guerra Fredda (quella vera), ma adesso se ne fregano di noi, o addirittura ritengono utile che l'Europa si autodistrugga. Per ora lasciano fare alla Germania, poi si vedra'. Del resto anche l'Italia e' una ex nemica degli USA; non vogliono certo che riacquistiamo sovranita' o potere.

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 30/06/2013 - 17:40

l'ira di Berlino e parigi(falsa)...mentre il solito mutismo affifato e calabraghe dell'Italia..

mariolino50

Dom, 30/06/2013 - 17:43

foresto Lei è contento sapendo che sanno tutto di lei e della sua famiglia, anche quante volte va al bagno, per chi vota, cosa pensa, cosa mangia, e pure se ha la ganza, di questo ho prove certe da persone di fiducia, facevano le pulci alla stasi e al kgb, questi sono forse peggio, mentono ancora di più, anzi dicono che lo fanno per il nostro bene.

idleproc

Dom, 30/06/2013 - 17:46

Dipende da quale corrente... da noi da sempre funziona tutto come nel CSM.

idleproc

Dom, 30/06/2013 - 17:46

Dipende da quale corrente... da noi da sempre funziona tutto come nel CSM.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Dom, 30/06/2013 - 17:49

Vedo che Francia e Germania fanno gli offesi, però mi colpisce il fatto che non smentiscono di passare dati agli USA. Perchè solo l'Italia l'Italia l'ha potuto fare?

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 30/06/2013 - 17:58

Acqua calda.Gli americani hanno spionato da sempre noi europei cosi il resto del mondo .Solo che adesso con un superdemocraticobianco diverso ,stiamo ancora peggio.I servizi segreti italiani ci fanno ridere.Cosa e prche ci dovrebbero proteggere se giorno per giorno sbarcano falsi profughi , ed assassini vari.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Dom, 30/06/2013 - 18:04

@FORESTO: D'accordissimo. Il mondo non è mai stato come sarebbe bello fosse e non lo sarà mai, ma le anime belle non lo vogliono capire. @MARIOLINO50: nessuno è contento di essere controllato, però lo siamo sempre stati e lo saremo sempre di più. Snowden è un illuso od un cretino o forse spera di trarne qualche vantaggio. Di certo non cambierà l'andazzo. Saluti

Giovanmario

Dom, 30/06/2013 - 18:10

Gli 007 italiani: "Non passiamo dati agli Usa".. e peter gomez?

G_Gavelli

Dom, 30/06/2013 - 18:26

Ah si? Chi ci rimetterebbe, gli USA o la UE, Utopia Europea?

giumaz

Dom, 30/06/2013 - 18:31

Gli USA hanno fatto benissimo. Come possono fidarsi di una accozzaglia di paesi, quale è la U.E. diversi e divisi quasi su tutto, senza uno straccio di politica comune? Oltretutto, capitanati da una masnada di pagliacci che pensano più alla misura dei piselli che alla sicurezza internazionale?

Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Dom, 30/06/2013 - 18:36

si realizza il piano del nazi-cinocomunismo mondiale (con gli stati uniti a brache calate per colpa di obama)..dare l'europa e gli europei in pasto alla nuova economia teutonico-cinese..quel fesso di obama predica bene ma razzola peggio di bush..e si fa pure sgamare..e mo chi ce lo farà lo sbarco per una nuova liberazione? non ci resta che sperare in Putin.

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 30/06/2013 - 18:42

Che abbia autorizzate Berlusconi per accaparrarsi la stima di Obama?

Michele Calò

Dom, 30/06/2013 - 18:45

Non credo che i nostri segreti (di Pulcinella)servizi(..etti)passino notizie agli USA: questi se le prendono direttamente da noi. Da chi sono andati i grillini appena eletti capigruppo? Non si sono presentati a Villa Taverna, residenza romana dell'ambasciatore USA? E tutti i viaggi in USA dei kompagnucci? Veltroni s'è persino comprato una casa a Manhattan! Chi ha sputato e calunniato Berlusconi all'estero se non i kattorossi? Chi lo ha attaccato per i rapporti con Putin quando l'Italia ha fatto l'accordo per il gasdotto South Stream tenendo fuori dal business USA e Germania? Ma stiamo ancora cazzeggiando su sovranità violata, interessi nazionali, etc. Ma de che!?! Chiunque abbia provato a fare dell'Italia uno stato sovrano e capace è stato fatto fuori. Lo dimostrerà la Storia. Solo che mi sono stufato di attendere e me ne sono andato all'estero da 4 mesi. E vi assicuro che da qui, da dove i komunisti li hanno cacciati a calci in culo da più di vent'anni, si vede solo una massa di stronzi: sia chi vota i sinistri sia quelli che non vanno a votare "perché la casta...". Bene, continuate così, che tra pochi mesi vi mettono pure il collare, il guinzaglio ed il chip. Una raccomandazione: mentre vi si fanno, state fermi, altrimenti li fate godere ancora di più. Pfui!!

Ritratto di enkidu

enkidu

Dom, 30/06/2013 - 18:57

Ripeto: chi fa gli arruolamenti alla NSA ? sul guardian è apparsa tempo fa la sedicente fidanzata del tizio in fuga: una bellissima ragazza tipo starlette in pose osé. Ora se metti nella equazione pupa + secchione che esce ? che la pupa gliela hanno messa accanto è lui non ci ha capito più nulla

mariolino50

Dom, 30/06/2013 - 18:58

wilfredoc47 E allora non ci resta che piangere, come un famoso film, un mondo "veramente" libero diventa sempre più un'utopia, ma almeno non ci tolgano la libertà di incazzarci, ce ne vorrebbe tanti come Snowden che si rifiutassero di fare quello sporco lavoro, ma il potere, di qualsiasi tipo, ha sempre avuto servi più fedeli degli altri per metterlo sotto la coda al restante popolo bue. Giumaz lei si che è un povero illuso che crede alle favole degli americani difensori degli altri, pensano solo ai propri sporchi interessi, esattamente come tutti.

Ilgenerale

Dom, 30/06/2013 - 18:58

NON ESCLUDETE A PRIORI CHE SNOWDEN POSSA ESSERE UN BURATTINO PROPRIO NELLE MANI DEGLI USA!!! Io da appassionato di Storia posso solo dirvi che da quando esistono(1776) , gli americani hanno sempre creato un caso belli per giustificare la loro aggressione militare!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 30/06/2013 - 19:19

Messinscena: l' UE è schiava degli USA

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 30/06/2013 - 19:23

Mattei, non dimentichiamolo. Gli USA, il primo nemico dell'Europa.

Ritratto di foresto

foresto

Dom, 30/06/2013 - 19:26

@mariolino50, dove ho scritto che sono contento? Anzi, e' il contrario. Ho scritto che da che mondo e' mondo tutti si spiano a vicenda, specialmente tra amici o ritenuti tali. Da millenni! E nonostante queste notizie lo spionaggio continuera' esattamente come prima poiché questa e' da sempre la politica di TUTTI gli Stati. Che si tratti di Stasi, KGB o CIA non esistono spie migliori o peggiori e la menzogna e' il loro pane quotidiano. Giusto per sorridere cito un paio i casi eclatanti: Caso Rosenberg, caso Concordosky, oppure il materiale al titanio rubato dagli USA all'URSS per costruire i primi aerei "invisibili". Purtroppo proseguendo nel suo post sono costretto a tirare in ballo il solito B. per il quale sarebbe quindi "scorretto" che tutti sappiano che va in bagno, che ha le ganze, cosa pensa, come mangia and so on. Fermo restando il mio giudizio morale estremamente negativo. Wake up!

Roberto Casnati

Dom, 30/06/2013 - 19:28

Avete notato le strane ricorrenze? Sempre, ma proprio sempre, gli "scandali" che riguardano gli USA emergono solo dopo che il presidente ha ottenuto il secondo incarico e che, quindi, non è più rieleggibile. Non è che nella grande "democrazia" USA vige un sestema omertoso per non dire mafioso?

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 30/06/2013 - 19:34

Obama di sicuro non sapeva un k...o troppo impegnato a far passare le unioni dei gay ahahahah

Ilgenerale

Dom, 30/06/2013 - 19:47

Gli Stati Uniti sono un paese "zattera" signori miei! Se vi trovate dispersi in mare due pezzi di legno assemblati alla bene possono fare la differenza tra la vita e la morte, se poi le acque sono agitate allora ci aggrappiamo a quelle tavole come fosse la cosa più importante della vita! Ma appena arrivate a riva che ne è della zattera? Un rudere, un relitto , immondizia senza valore! Gli USA sono come quella zattera, con la differenza che loro pur di avere un senso , il "mare" lo creano!!!

idleproc

Dom, 30/06/2013 - 19:48

...comunque... cerchiamo di evitare di creare un fasullo nazionalismo europeo dove non esiste una Costituzione e il cosiddetto parlamento europeo è una foglia di fico degli organismi finanziari dei bankster... Fanno i finti tonti, come se non sapessero... cosa vogliono fare? creare come nemico il popolo US dove anche se in crisi, la democrazia liberale funziona ancora e quanto sta accadendo lo dimostra? Pensiamo ai c. nostri, invece che a quelli di ciò che non esiste: l'eurotruffa.

Ilgenerale

Dom, 30/06/2013 - 20:15

Obama ha dichiarato di non saperne nulla, era andato al market a comprare le banane! Hahahaha !!!

franco@Trier -DE

Dom, 30/06/2013 - 21:16

In Italia possono spiarvi sono ormai i vostri padroni.-Ausonio la Germania non è colonia degli yankees la Italia si ma Germania no, Koltz imbecille sono gli usa che non vi lasciano vivere fessso cosa avete le basi militari tedesche in Italia o quelle USA?I tedeschi con il loro turismo vi danno da mangiare gli yankees no.Pipporm no, ci vorebbe una devoto fedele baciamano come fece con il predone del deserto, nero o musulmano siamo lì....

libertyfighter2

Dom, 30/06/2013 - 21:21

Carino il concetto di "libero scambio". Talmente libero che lo decide bruxelles se avviene o meno, mica chi vende e chi compra. Affogate la UE che è meglio. Qua abbiamo stabilito il diritto di spiare tutto di tutti e se lo fa l'America verso di noi, parliamo pure. Scusate ma ho più paura di Befera che della NSA.

Ritratto di enkidu

enkidu

Dom, 30/06/2013 - 22:54

ora le relazioni fra UE e USA rimangono nelle mani d personaggi come Schultz etc. che parlano come se fossero i ministri plenipotenziari di uno stato sovrano. Avranno tempo di rimpiangere un alleato come il cav.

Ritratto di enkidu

enkidu

Lun, 01/07/2013 - 00:24

che ridere vedere quelle stesse stesse persone che si erano stese a zerbino di fronte al premio Nobel per la Pace ora rinchiudersi in un imbarazzato silenzio oppure tuonare sui diritti e sulla guerra fredda.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 01/07/2013 - 00:51

Fanno scandalo le intercettazioni dell'America. Cosa dovremmo dire noi che abbiamo una magistratura che ha spiato tra le lenzuola dell'ex Presidente del Consiglio SILVIO BERLUSCONI ed è arrivata addirittura a spiare anche le conversazioni del Capo dello Stato NAPOLITANO. DI CHE SCANDALO STIAMO PARLANDO?

Tipperary

Lun, 01/07/2013 - 05:56

Usa Germania Francia ecc. Questi sarebbero i cosiddetti amici dell'Italia ?

swiller

Lun, 01/07/2013 - 07:14

Con la scusa del terrorismo questi violano tutto, sono degli autentici criminali.

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Lun, 01/07/2013 - 08:43

se la ue facesse qualche volta non la scandalizzata , mi farebbe piacere . l'america ha guardato nelle nostre " mutande " ma da quando abbiamo un corpo diplomatico decente ? un corpo diplomatico che non parla quando c'è da difendere due fucilieri dellamarina . ci hanno spiato ? e allora in italia è una azione quotidiana , le intercettazioni sono all'ordine del giorno , la bocassini docet . tutti pagliacci , e la germania cosa grida allo scandalo , deve forse nascondere le sue vaccate fatte in tutta europa edin particolare in italia con il famigerato monti ?

andrea24

Lun, 01/07/2013 - 10:15

Di cosa meravigliarsi.Ciò di cui si parla è solo una delle punte dell'iceberg.Gli USA(e gli organismi di cui tali sistemi si compongono) tendono a mantenere sempre uno strapotere ed un "margine di superiorità" ovunque.Gli stessi hanno attuato attività di lobbyng,per esempio,nei confronti della Romania,sabotando una collaborazione di questo Paese con la Saab,per l'acquisizione di Gripen,ed in favore invece di vecchi F16.

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 01/07/2013 - 12:36

quello che sfugge a molta gente è che qui non si tratta di spionaggio tra cancellerie e segretariati, qui si tratta di cittadini stranieri controllati. se non riteniamo questo un fatto grave, a che serve lo stato di diritto?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 02/07/2013 - 00:04

Ribadisco che è da pusillanimi preoccuparsi delle intercettazioni USA quando qui da noi ABBIAMO UNA BANDA DI TOGHE ROSSE CHE NON RISPETTANO LE ISTITUZIONI. Piantiamola di girare la testa dall'altra parte. IL VERO SCANDALO L'ABBIAMO NEL NOSTRO PAESE.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mer, 03/07/2013 - 15:04

"Franco@Trier -DE" Mi sbaglio o tu sei un poco troppo montato con la Germania e le sue possibilità, pronto, non so perchè, a denigrare sempre l'Italia? Dove speri di arrivare?