Datagate, l'Ue converge sulla posizione di Francia e Germania

Dal primo giorno di vertice a Bruxelles una posizione condivisa. Merkel: "Userò il telefono come sempre"

"Abbiamo preso una posizione forte, unitaria". È il presidente del Consiglio, Enrico Letta, a sottolineare l'adesione di diversi Paesi europei all'iniziativa franco-tedesca, che chiede agli Stati Uniti "un chiarimento e una cooperazione" sul Datagate, per capire la reale estensione del sistema spionistico statunitense e prendere provvedimenti in merito.

Nel mirino della National Security Agency, l'ha chiarito ieri il Guardian, tra i quotidiani destinari dei documenti forniti alla stampa internazionale dal leaker Edward Snowden, ci sono ben 35 leader internazionali. Sotto controllo, dice El Pais, pure membri del governo spagnolo.

Ciò a cui lavoreranno Ue e Stati Uniti è un "codice comune di buona condotta", che Hollande vorrebbe pronto per fine dicembre. In un comunicato diffuso questa mattina, i 28 sottolineano che "una mancanza di fiducia potrebbe pregiudicare la necessaria cooperazione nel campo della raccolta dell'intelligence", "vitale per la lotta al terrorismo".

Al termine del vertice europeo di Bruxelles, il cancelliere Angela Merkel ha commentato con una battuta: "Non ho cambiato il mio comportamento nelle mie comunicazioni". E dunque "chiunque parli con me, ascolterà le stesse cose di prima".

Il ministro degli Esteri italiano, Emma Bonino, a Londra per partecipare a un evento organizzato dalla Bbc, ha commentato favorevolmente la reazione unitaria dell'Unione Europea e spiegato che "non risulta un coinvolgimento italiano". Scherzando, ha aggiunto di non essere scioccata dallo scandalo Datagate: "Gli amici si spiano tra loro..."

Il premier Enrico Letta ha ribadito che sono in corso verifiche per accertare se il suo nome è tra quelli dei capi di governo spiati.

Commenti

linoalo1

Ven, 25/10/2013 - 10:14

Ci sono,forse,scheletri nell'armadio da nascondere?Lino.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 25/10/2013 - 10:24

troveranno il tempo per parlare anche di quella secondaria questione dell'immigrazione? O sono troppo occupati a difendere la privacy sulle porchate che si dicono fra loro?

blues188

Ven, 25/10/2013 - 10:28

vale a dire che l'Italia non conta un piffero. La massoneria è di nuovo a galla, ragazzi.. Meno male che i nostri politici ci difendono. O no?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 25/10/2013 - 10:41

Signore e signori, va ora in scena: "La commedia delle indignazioni"!

epesce098

Ven, 25/10/2013 - 11:14

A voi dà fastidio essere intercettati? Allora cosa dovremmo dire noi che siamo costantemente intercettati da voi?

cgf

Ven, 25/10/2013 - 12:37

wow sarebbe la PRIMISSIMA volta che su una questione di politica estera hanno una linea comune.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 25/10/2013 - 13:01

Servi, conigli mannari,il coniglio europa ha belato.

cgf

Ven, 25/10/2013 - 13:31

la Bonino è una povera illusa e boccalona... si pensava che dopo Terzi mai più ma invece è proprio vero che al peggio non c'è mai fine. Mi domando per chi sono 'autorevoli' questi personaggi degli della corte marziale con accusa di altro tradimento alla Patria! BTW non sarebbero da soli1

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Ven, 25/10/2013 - 13:45

....Per forza l'Italia non e' coinvolta....Il lavoro sporco all'America lo faceva la magistratura...Ad Obama bastava comprare repubblica e aveva tutte le intercettazioni non permesse e gia' belle pubblicate. Li pero' non si indignava nessuno di quelli che ora mugugnano. Direi ben vi sta.

Lutamba

Ven, 25/10/2013 - 13:53

Ora tutti i grandi dell'Europa sono arrabbiati con gli USA per causa delle intercettazioni. Ora parlano della Privacy.Siamo veramente nel ridicolo se pensiamo che PE. in Italia tutti i cittadini sono sotto controllo con le intercettazioni telefoniche. Mi sembra che se si mette in atto con i grandi siano violazioni della Privacy ma se si fanno queste intercettazioni sulla popolazione non fa assolutamente niente. Ma con che coraggio si può parlare di Privacy. O la Privacy é solo per i grandi e non per chi li ha votati e eletti.

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Ven, 25/10/2013 - 13:58

UE:asse Francia Germania,Gran Bretagna,vi pare Unione Europea? Diciamo la verità, i Gattopardi si sono spolpati con regole gabola nell'Unione Europea a svantaggio di altri Paesi, essendo superiori da lunga e megalomania e guerrafondai per nuovi territori come in Libia: ecco questi poveri sfortunati costretti a lasciare i loro territori causa guerre, carestie o fregati , se avevano giacimenti da ciucciare. Purtroppo, nella vecchia Europa nel PSE, morti Olof Palme, Willy Brandt e Bettino Craxi come vice del Pse gli succede il Baffino er il Molotoviano disarcionatore e anche per questo come per la SME e Consorte-ria a pagare il prezzo è sempre lo Statista Berlusconi che messi insieme non riescono nemmeno ad allacciargli le scarpe per quello che ha fatto e creato nell'imprenditoria, mentre cchisti, rimasti Comunisti giocano a fare i Socialisti Riformisti che di Riforme dal '48, nemmeno a parlarne: welfare? Ecco di traverso la Cgil! Giustizia? Ecco l'Anm-Md a legiferare surrogando il Parlamento, Governo Berlusconi? Ecco, chi disprezzava gli operai Ungheresi alias “ Re Giorgio Marx I-II ” a stoppare non firmando Proposte, Riforme di Legge e Decreti? Media? È stato Bettino e la Mafia a dargli i danè!? Pronti la cloaca Media Express con i nomignoli Mafioso, Papy e pregiudicato Evasore anche se, versa allo Stato quasi 1mld€ l'anno! Così, passata è la tempesta odi o piogge di fango: crollato il muro, quello più insidioso Hollande-Merkel l'ex Compagna, vicino alla DDR no, forse per questo spiata dall'abbronzato Obama con tanto di Nobel per la pace “Eterna” col dolcetto scherzetto dei Droni, tanto che il premier Pakistano Sharif, s'è incavolato dalle poco chiare Sevizi-etti sul suo Paese. http://vincenzoaliasilcontadino.wordpress.com/2013/10/25/ueasse-francia-germaniagran-bretagnavi-pare-unione-europeadatagate-la-nsa-ha-spiato-35-leader-mondiali-panorama/ http://vincenzoaliasilcontadino.blogspot.it/2013/10/ueasse-francia-germaniagran-bretagnavi.html

Dante Cruciani

Ven, 25/10/2013 - 14:01

Se lo dice la Emma...

Klotz1960

Ven, 25/10/2013 - 14:04

Cosi'la Bonino non e' scioccata dalle intercettazioni! Rispetto a Germania e Francia, facciamo una figura da Honduras. Complimenti vivissimi.

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 25/10/2013 - 14:23

L italia non ha bisogno di essere spiata.´ Noi chiamiamo stiamo ore al telefono e raccontiamo tutto. Cosa credete l ´Italietta e´un paese sovrano e ha qualcuno che la governa con le palle pesanti.

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Ven, 25/10/2013 - 14:37

Gli Stati Uniti non si fidano dell'UE e agiscono sotto lo slogan "fiducia è bene, controllo è meglio." Lo spionaggio, l'ascolto, eccetera.. sono vecchi come l'umanità! E non sono solamente i servizi segreti di ogni paese che lo praticano! Ma sono anche le reti criminali e le reti terroristiche, le spie industriali e scientifici, ecc...! Ogni comunicazione compreso le comunicazioni per telefono e ogni mezzo elettronico, informatico, radio, ecc... sono sottomessi all'ascolto! Il controspionaggio deve adattarsi fino al più alto livello! Ma i cittadini mirati dalle reti criminali e terroristiche sono delle prede facili e sono sottomessi a rapimenti, ricatti, estorsioni, assillo accanito ecc... e alla schiavitù, perché i poteri pubblici non fanno niente contro! In Europa le reti criminali e terroristiche diventano sempre più ricche ed influenti! La corruzione si nasconde dovunque! Si salvi chi puo!

agosvac

Ven, 25/10/2013 - 14:46

Tutte queste storielle sul datagate mi fanno veramente ridere! Non c'è Governo al mondo che non abbia spiato un altro Governo, amico o nemico che sia! Forse la merkel vorrebbe sostenere che il suo Governo non ha mai spiato obama??? Non ci credo manco per niente. Ed hollande, non ha mai spiato la merkel o altri capi di Governo??? Ci credo ancora di meno!!! Il fatto è che con la globalizzazione delle telecomunicazioni spiare è diventato così facile che nessun Governo si esime dal farlo. Oggi come oggi chiunque compra un cellulare di ultima o ultimissima generazione, dovrebbe sapere che è del tutto impossibile tenere private le proprie conversazioni. E questo anche quando, come i capi di Governo, si dispone di un così detto "cellulare sicuro". Lasciamo andare i cellulari: chiunque si colleghi ad internet dovrebbe sapere che può essere spiato. Non esiste più la privacy! Oggi ci sono hacker in grado di entrare in qualsiasi sistema computerizzato, sia di una banca sia di un Governo.Non c'è difesa che tenga, c'è sempre un hacker più bravo degli altri che lo supera o l'aggira. Io ricordo un film di molti anni fa in cui un ragazzino americano del liceo riesce ad entrare nei sistemi della difesa americana rischiando di scatenare la terza guerra mondiale( per chi non se lo ricorda, cercare "giochi di guerra", è molto istruttivo e del tutto odierno). Piuttosto in questa manfrina del datagate che sta mettendo a rischio gli accordi economici tra l'Ue e gli Usa io vedo motivi diversi da quelli dell'indignazione di essere "spiati", vedo appunto ragioni economiche: qualcuno non vede di buon occhio questi accordi che potrebbero mettere in crisi altre economie. Per dirne una: un accordo di questo genere potrebbe mettere a rischio l'egemonia economica tedesca nei confronti del resto dell'Europa!!

giovanni PERINCIOLO

Ven, 25/10/2013 - 15:01

La bonino ha "spiegato che non risulta un coinvolgimento italiano". Brava, le crediamo sulla parola perché é evidente che non serve sprecare tempo a soldi in Italia quando tutte le conversazioni di qualche interesse si trovano pubblicate sul Fatto e stampa amica grazie alle manine sante di alcuni "operatori di giustizia"!

fedsam

Ven, 25/10/2013 - 15:03

La dichiarazione della Bonino e' scioccante! L'Italia e' governata da idioti!! Chi ci garantisce le informazioni raccolte dalla NSA non siano state usate anche per trarre vantaggio economico? Airbus, Finmeccanica, ENI sono in competizione con la aziende USA nell'aggiudicarsi commesse miliardarie. Qui leggo anche tanti commenti che riflettono la poverta' intellettuale dei nostri politici (sic!).

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Ven, 25/10/2013 - 15:07

La Signora Bonino fa ridere i polli! Tutti sapevano, da anni, del sistema messo in atto dagli americani per registrare le telefonate, sms, mail ecc. in tutto il mondo. Con un software sofisticato si estrapolano le conversazioni o messaggi che contengono "parole" che possono avere una attinenza con la "sicurezza". Va da se che identificare le varie Merkel ecc. era/è un gioco da ragazzi. I nostri Ministri della Giustizia avrebbero risparmiato centinaia di milioni se avessero fatto una convenzione con gli americani, attraverso la quale farsi passare tutte le intercettazioni effettuate non solo per incastrare la malavita, ma anche per sapere delle "serate" di Berlusconi e quant'altro. Ricordo che Obama, appena eletto, aveva dichiarato che non avrebbe mai rinunciato al suo BlackBerry, ma che la rinuncia gli fu poi imposta dai suoi servizi di sicurezza!

egi

Ven, 25/10/2013 - 15:33

Rispetto alle intercettazioni italiane sono uno scherzo.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Ven, 25/10/2013 - 15:42

Non siamo coinvolti?, forse, ma tanto anche se lo fossimo cosa cambia?, i comunisti amano queste cose ed i loro magistrati sono maestri nell'intercettare ed il Paese purtroppo è nelle mani della magistratura rossa

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Ven, 25/10/2013 - 15:44

Noi sicuramente, ora che la Bonino ha affermato questo,...siamo più tranquilli e sicuri. Ma si può essere così faciloni in questo contesto? Emma Bonino sarà sicuramente una brava persona, ma come ministro degli esteri corre il rischio di essere dannosa.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Ven, 25/10/2013 - 15:46

Non mi è piaciuto il fare da capisquadra di Germania e Francia. Se andiamo avanti così, povera Europa degli Stati! Qualcuno ha sognato!

info@licht-ital...

Ven, 25/10/2013 - 16:08

Sono costernato- Solo qualche giorno prima delle elezioni tedesche la perfida deutsche Kanzlerin faceva dichiarare al suo tirapiedi adetto al servizio del controspionaggio tale Pofalla che la faccenda NSA era da considerarsi chiusa una volta per tutte in Germania. Ora che ha vonto le elezioni e non puó tener piu al coperto la veritá fa il teatrino della scandalizzata assieme a quel gonzo di Hollande davanti ai polli europei.. Non da meno la ns illustre Ministro degli Esteri Bonino, che dichiara che l'Italia non é coinvolta. Parallelamente oggi la rivista politica Spiegel Online pubblica Snowden , che fa sapere che l'Italia é zona di spionaggio di competenza britannica, che da molti anni effettuano assiduamente ed efficacemente spionaggio industriale a danno della industria italiana. Ma la Bonico che c. ci sta a fare al Ministero degli Esteri ? Si vergogni!

canaletto

Ven, 25/10/2013 - 16:20

LA PREOCCUPAZIONE DEI POLITICI SOPRATTUTTO ITALIANI E' DI ESSERE SPIATA DA OBAMA E ALLORA NOI CITTADINI ITALIANI CHE SIAM QUOTIDIANAMENTE SPIATI DA MAGISTRATURA E AGENZIA ENTRATE COSA DOVREMMO DIRE??? ADDIRITTURA NELLE NOSTRE ABITAZIONI VENGONO A VEDERE COSA FACCIAMO E LO RENDONO PUBBLICO. OCCUPATEVI DELL'ITALIA CHE STA MORENDO AD OPERA DEGLI EUROPEI E DELLA POLITICA ROSSA CHE PRETENDE DI COMANDARE. VERGOGNA

pgio.kana

Ven, 25/10/2013 - 17:20

Ci risiamo, noi abbiamo la solita "mangia sardine" tutti sanno di essere intercettati solo lei non lo sa, certo chi vuoi che la intercetti non dice mai niente loro non sono abituati a perdere tempo con le mummie

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Ven, 25/10/2013 - 17:44

Gli amici si spiano tra loro? Allora i pm sono amici di Silvio?!? Mi stupisco che il Cavaliere che era così preoccupato per la privacy di tutti gli italiani che venivano intercettati a milioni dalle toghe rosse non abbia rilasciato una benchè minima dichiarazione sugli americani che avrebbero violato la privacy di milioni di persone deliberatamente. O forse ha paura che possano spiegare proprio a noi italiani cosa è veramente il bunga bunga?!? Allora magari ha pensato alla Albertone: anvedi n'po' st'americani, teniamoceli boni

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 25/10/2013 - 17:46

xcanaletto.Io difatti ogni volta che chiudo il cellulare parlando con amici , chiudo sempre dicendo ubama mi ascolti ... prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr.

Ritratto di IRON

IRON

Ven, 25/10/2013 - 19:00

Qui siamo spiati, la nostra vita privata ed economica e' nelle mani di lor signori e ci parlano dell' America ' Cosa fa l' America peggio di loro ? A Norimberga, nel 1946 la folla in attesa della sentenza sui criminali scandiva lo slogan: "Tutti Colpevoli !" Esattamente : Tutti colpevoli !

Ritratto di enkidu

enkidu

Ven, 25/10/2013 - 23:31

Che fine hanno fatto i partecipanti alla manifestazione "intercettateci tutti" ? qualcuno deve averli presi sul serio..

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 26/10/2013 - 01:12

Quelle di Obama sono intercettazioni da dilettante rispetto a quelle che fa in Italia la nostra magistratura. QUANDO SI SCOPRIRA' QUANTI E QUALI SONO I VERI INTERCETTATI IN ITALIA, ALLORA SCOPPIERA' UNA BELLA GRANA. Finora ci hanno raccontato solo ciò che volevano loro. (i magistrati ovviamente)

vittoriomazzucato

Sab, 26/10/2013 - 08:21

Sono Luca. Gli USA, prima del 1989 sapevano che la Merkel era una della DDR e il suo DNA viene dall'EST e allora cosa c'è da meravigliarsi. Hollande è un socialista di quelli "buoni" e Letta con questi sta come "buseta e boton". Quindi......A intercettare le telefonate di BERLUSCONI è stata la Boccassini& Compagni e per la proprietà transitiva......gli USA intercettano non BERLUSCONI, ma Merkel-Hollande-Letta e &. GRAZIE.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 26/10/2013 - 23:40

# vittoriomazzuccato Concordo in pieno con la sua disamina. Questi trinariciuti che BASANO LA LORO POLITICA SULLE INTERCETTAZIONI DI MAGISTRATI GOLPISTI ora fanno finta di cadere dalle nuvole.