Il deputato elvetico che gira un film porno

A poco più di un mese dalle elezioni, Olivier Sauty ha diffuso una pellicola porno per denunciare gli intrallazzi a sfondo sessuale di Ginevra

Come attirare l'attenzione prima delle elezioni? Con un video porno. È quello che ha fatto il deputato svizzero Olivier Sauty a poco più di un mese dalle elezioni cantonali.

In un filmato intitolato "Sesso e scandali in Parlamento", il politico denuncia gli intrallazzi a sfondo sessuale di Ginevra. E per interpretare il ruolo della protagonista ha scelto la sua compagna, Caroline Tosca. Quarantotto anni, titolare di un locale notturno, Sauty è un esponente del Mouvement Citoyen Genevois, che si rifà ai princìpi di lavoro, onestà e ordine. Gli altri esponenti del partito, all'oscuro del video, hanno così accusato Sauty di danneggiare l'immagine del movimento. i tutti loro. "So perfettamente - ribatte il deputato - che dei 300 mila elettori di Ginevra 285 mila mi considerano un pervertito. Io, però, confido nel sostegno di quei 15 mila che mi hanno già votato 4 anni fa".

Commenti

Nadia Vouch

Lun, 26/08/2013 - 15:42

Quello che si dice fare politica mettendoci l'anima.