Elisabetta perdona Sarah la rossa

L'avevano soprannominata «la duchessa degli scandali», era considerata la «pecora nera» della famiglia reale britannica. Sarah Ferguson sembrava condannata all'esclusione permanente dal circolo dei Windsor. Invece la regina ha sorpreso tutti: invitando «Fergie» nella tenuta reale di Balmoral, in Scozia. Un gesto storico dopo di ripetuti scandali: come quando, proprio mentre era a Balmoral, in un agosto del 1992, vennero pubblicate sui tabloid le foto che ritraevano la duchessa in atteggiamenti disinibitì con il consulente finanziario John Bryan. Il colpo di grazia al matrimonio col principe Andrea, figlio della sovrana, e da allora il suo rapporto con la casa reale non ha fatto che peggiorare. L'ultimo scandalo fu nel 2010, quando Sarah «la Rossa», cercò di vendere per 500 mila sterline l'accesso di un giornalista del tabloid News of the World all'ex marito facendo inorridire la regina. «Chiesi tangenti, ma ero ubriaca», ammise poi la duchessa nel salotto televisivo della conduttrice americana Oprah Winfrey. Per questo non è stata invitata al matrimonio di William e Kate nel 2011. Invece nello scorso weekend Sarah era in compagnia dell'ex marito e delle loro due figlie, Beatrice ed Eugenia: un ricongiungimento dopo anni di livori, contese e incidenti fino a quando la duchessa fu definita «persona non grata» dalla casa reale. Che, scrive il Daily Telegraph, potrebbe essere dovuto all'imminente matrimonio della figlia Beatrice, 25 anni, con il fidanzato di lungo corso, il manager Dave Clark. Non sarà facile organizzare la cerimonia ed evitare che la presenza di Fergie crei imbarazzi fra i reali.
Mentre la sovrana si dedica diplomazià familiare, William e Kate, comprano una loro casa vacanze. Una villa in Toscana, dicono alcune voci di stampa che parlano della provincia di Lucca e della campagna senese.

Commenti

ORCHIDEABLU

Gio, 20/11/2014 - 17:44

AUGURI A TUTTA LA FAMIGLIA REALE DI RITROVATA SPERIAMO SERENITA' FAMILIARE.