Le Femen lanciano la "Topless Jihad"

L'iniziativa in sostegno di Amina Tyler, nuda su Facebook, attirandosi l'ira dei fondamentalisti

Le Femen lanciano la "Topless Jihad". Il celebre movimento di donne ucraine, che si denudano per protesta, si mobilita in sostegno di Amina Tyler, la ragazza tunisina che, imitandole, ha postato su Facebook le sue foto in topless, scatenando la violenta reazione dei conservatori islamici che ne chiedono ferocemente la lapidazione.
Sul sito delle Femen, la "guerra santa del topless" invita tutte le donne arabe a un’azione pubblica in topless: "Ci saranno milioni di Amina! Il nostro seno è più pericoloso delle vostre pietre".
La giovane tunisina, di cui la scorsa settimana si erano perse le tracce facendo temere per un’incarcerazione o un internamento in manicomio, si trova regolarmente nella sua abitazione in Tunisia e sta bene; lo ha riferito nei giorni scorsi il suo avvocato, Bochra Belhaj Hmida.

Commenti
Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Mer, 03/04/2013 - 14:40

Ribadisco...sono a favore della riapertura dei bordelli......

marcoland

Mer, 03/04/2013 - 16:01

ed ora vediamo se Queste Femen andranno in Tunisia a protestare zizze al vento.. o se invece protestano solo dove sono certe di non rischiare nulla.. dai Femen fuori gli attributi...

grath2005

Mer, 03/04/2013 - 16:34

Se fossi in loro non sottovaluterei le pietre. Se vanno a spogliarsi nei paesi arabi non se la cavano ... azione altamente sconsigliata. Donna avvisata mezza salvata.

decespugliatore

Mer, 03/04/2013 - 17:55

Non si può certo dire che a questa ragazza manchi il coraggio. Tanto di cappello, Amina! Rispetto a te, le femministe nostrane sono cacche di pulce.

vince50

Mer, 03/04/2013 - 21:01

ZOCCOLE.

Luigi Farinelli

Gio, 04/04/2013 - 10:59

Buttatele nel cesso e tirate l'acqua. Anche un paio di volte se occorre.

eras

Gio, 04/04/2013 - 11:24

Mah pietrazzi a parte questa è una di quelle dai...

nino47

Gio, 04/04/2013 - 11:36

...Se si fosse tatuata anzichè fuck you, un bel "FUCK ME" SENZALTRO AVREBBE RACCOLTO ANCOR PIù SEGUACI, ANCHE FRA GLI ISLAMICI!!!

Ritratto di Tora

Tora

Gio, 04/04/2013 - 12:20

Non sono sempre d'accordo con le azioni delle "Femen" ma devo dire che questa volta le appoggio in pieno, alla faccia dei barbuti frustrati. Non trovo nulla di disdicevole in un seno al vento, soprattutto se penso a quello che quelle misere bestie vorrebbero farle per aver osato mostrarsi come la natura, e non maometto, l'ha fatta. Come si fa a voler uccidere a colpi di pietra, dovremmo rispedirli tutti a far passeggiare cammelli nel deserto, specchio della loro anima.

flashpaul

Gio, 04/04/2013 - 21:40

Queste attiviste delle Femen sono solo delle esibizioniste, delle invasate che si agitano per delle proteste di nessun valore. Ma la protesta di questa ragazza invece ha valore, perché nel mondo mussulmano la condizione femminile quotidiana é la riduzione allo stato di schiavitù con tanto di percosse e feroci umiliazioni. Il mussulmano é l'incarnazione del demonio e per la figura femminile: da quando nasce a quando muore. Basti solo pensare alla barbara procedura della infibulazione inflitta alle bambine. Ed é anche la vergogna per la figura dell'uomo che invece di adoperarsi per essere degno della compagna con cui condivide la propria esistenza, si preoccupa di essere all'altezza di una religione e di un Dio femminicida.