La Francia approva l'estradizione di Ablyazov in Russia

Dalla Corte d'appello di Aix en Provence l'ok alla richiesta della procura: "Privilegiare la richiesta della Russia perché legata a reati considerevolmente più gravi"

Mukhtar Ablyazov, oppositore del governo kazako

Via libera all'estradizione in Russia dell'ex oligarca kazako Mukhtar Ablyazov. La Corte d'appello di Aix en Provence ha accolto la richiesta della procura generale, che nell'udienza dello scorso 12 dicembre aveva dato parere positivo alle richieste di estradizione avanzate da Mosca e dall'Ucraina, suggerendo di privilegiare quella della Russia perché "legata a reati considerevolmente più gravi".

Arrestato il 31 luglio in una villa a pochi chilometri da Cannes dopo la fuga dall'Italia, Ablyazov è accusato di "frode, appropriazione indebita e altre malversazioni finanziarie" per il suo operato come presidente della Bta Bank che nel 2009 è stata nazionalizzata proprio per evitarne il fallimento. Sia la Russia sia l'Ucraina contestano all'ex banchiere ed ex ministro del Commercio e dell'Energia del Kazakistan malversazioni su vasta scala.

Il caso Ablyazov ha rischiato di far vacillare il governo Letta che aveva rispedito la moglie Alma Shalabayeva e la figlia di sei anni in Kazakhstan. Dopo sette mesi la donna e la piccola Alua sono tornate in Italia, accolte dal ministro degli Esteri Emma Bonino.

Commenti
Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 09/01/2014 - 12:21

Veramente a rispedire la moglie di Ablyazov era stato Don Angelino Alfano, Ministro degli Interni ed allora ancora Delfino (o Scorfano) di Berlusconi, quest'ultimo amico e socio in affari di Nazarbaev, il Presidente-Dittatore Ex Sovietico e sempre Comunista. Un piacere ad un amico no si nega mai...Anche se e' Comunista.

simone64

Gio, 09/01/2014 - 14:48

Evvvvai !!!!

gigetto50

Gio, 09/01/2014 - 15:35

......asilo politico in Italia insieme alla moglie.... Ministero Esteri si muovera' subito in questa direzione...

berserker2

Gio, 09/01/2014 - 16:20

Ma povero delinquente kakazzetto! Ma non era innocente? Certo è che francesi ed inglesi sono proprio cattivi cattivi. Purtroppo è la serietà che li rende così. Non come noi buffoni italiani pulcinella dal "core bbono" che facciamo ridere tutto il mondo civile. Ora chi glielo spiega alla ministricchia Brodino che questi sò truffatori, delinquenti bancarottieri? Povera Alma trattata come un pacco e la piccola Alua!!!! Se lo estradano in Russia, dopo averlo arrestato i francesi su segnalazione delle autorità inglesi noi che figura ci facciamo? Che ne dite, convochiamo l'ambasciatore del Kakazzostà e gli intimiamo di restituirci il truffatore/oppositore per poter ricongiungere la famigliola delinquenziale. Ovviamente a spese nostre eh!

steacanessa

Gio, 09/01/2014 - 16:23

verità 99: complimenti, ha vinto la gara di tempestività dei trinariciuti sinistri di merenda nel postare la prima belinata.

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 09/01/2014 - 19:08

berserker2, il "kakazzetto" potra' essere qualunque cosa, la figura l'Italia l'ha fatta comunque perche' la moglie non era ricercata, e' stata illegalmente arrestata dall'Italia e illegalmente rimandata in patria, PRESUMIBILMENTE perche' Berlusconi ha voluto fare un favore al suo compagno di merende comunista (vero) Nazarbaev, usando quella cima di Alfano, Ministro degli Interni. Quella sarebbe stata una buona ragione per mandare il Governo a casa, ma in quel momento non faceva comodo a Silvio... steacanessa - Eh lo so sa? La verita', i fatti, quando fanno male, e non si hanno argomenti per controbattere, vengono percepiti e spacciati come belinate...

Anonimo (non verificato)

killkoms

Gio, 09/01/2014 - 21:27

@pravda99,e meno male che in francia c'è il compagno hollande!

Raoul Pontalti

Gio, 09/01/2014 - 21:35

Bananas, abelinati e affini: ma i vostri eroi che arrestano ed espellono femmine sotto protezione internazionale sono gli stessi che nel medesimo tempo si sono fatti sfuggire sotto il naso il grande ricercato. Prima di gioire per il "successo" francese dovreste recriminare per la doppia cazzata nostrana fatta con un'unica fava: incapacità di prendere i ricercati nonostante un vasto dispiegamento di forze e incapacità di riconoscere protezioni internazionali accordate da paesi UE (sorvoliamo sul riconoscimento di passaporti diplomatici autentici...).

Ritratto di filatelico

filatelico

Ven, 10/01/2014 - 06:36

Ma quella KRETINA della Bonino lo sapeva che la Shalabayeva era la moglie di un tale delinquente??? Pensasse a riportare in Italia i due marò altro che perdere tempo con questi soggetti pericolosi.