Francia col fiato sospeso per la scomparsa della miss

Allison Benitez, 19 anni, è sparita con la madre il 14 luglio, alla vigilia di un concorso di bellezza. E il padre è stato appena trovato impiccato

Avrebbe dovuto partecipare a un concorso di bellezza ma è scomparsa il giorno prima. Ora sono settimane che la bella e giovane Allison Benitez, 19 anni, tiene l'intera Francia col fiato sospeso. Dell'aspirante miss di Perpignan (nel sud del Paese, al confine con la Spagna) non si hanno più notizie dal 14 luglio scorso. Il giorno della festa nazionale Allison è scomparsa, insieme alla madre Marie-Josée, di 50 anni. Da allora il silenzio totale: i cellulari delle due donne risultano spenti, le pagine sui social network sono ferme, le carte di credito non sono state utilizzate e l'automobile è rimasta in garage. Da allora l'inchiesta della procura di Perpignan procede nella nebbia.
Ma lunedì nel giallo è entrato di prepotenza un colpo di scena, che ha fatto piombare ancora più gli inquirenti nel dubbio: il padre di Allison, Francisco Benitez, 50 anni, un legionario di origine spagnola, si è tolto la vita impiccandosi nella caserma dove lavorava. Indossava l'uniforme. Prima di commettere il gesto, l'uomo ha lasciato una lettera spiegando che non poteva più sopportare di essere sospettato della scomparsa della moglie e della figlia: «Sono innocente»

Commenti

Gius1

Mar, 06/08/2013 - 17:36

se eri innocente avresti dovuto cercarle SENZA SOSTA.

franco@Trier -DE

Mar, 06/08/2013 - 18:48

che vada a lavorare come tutte le ragazze oneste.

wizardofoz

Mar, 06/08/2013 - 20:49

Ma che razza di umanoidi può dire le cazzate di GIUS1 e franco@Trier-DE. Un poveraccio che s'impicca e una ragazza scomparsa con la madre vengono trattati come spazzatura. L'uno insinua che il suicidio sia il risultato di una "colpa". Ma che ne sa? L'altro, noto in questo blog come uno sparapalle professionista, addirittura si abbandona a uno dei commenti più banali. Ma che ne sa pure lui? Di fronte a una tragedia già consumata (il suicidio) e a un'altra possibile, o si sta zitti, o si dice qulacosa di intelligente. A meno che non si conosca la verità. In questo caso ci si rivolge agli inquirenti.

cgf

Mer, 07/08/2013 - 17:25

Anche in Francia ci sono investigatori che è per forza lui perché non può essere stato nessun altro, cosa si vuole da uno che magari ha avuto sei politico e tutti gli esami facili? @gius lei deve essere uno di quelli perché nella Legione non si prendono facilmente licenze e tanto meno mettersi in aspettativa, per la diserzione non vanno sottili sottili.