Putin rassicura: non voglio il resto dell'Ucraina. Berlino: punta a dividere l'Ue

Al Pentagono sono sempre più preoccupati: una rapida invasione russa dell'Est dell'Ucraina difficilmente darebbe il tempo ai difensori di organizzarsi. Ma Vladimir Putin, da consumato attore, gioca con le parole e rassicura: dopo l'annessione della Crimea non ho intenzione di mettere le mani sul resto del territorio ucraino. Vengono facili due obiezioni: anzitutto, non avere intenzione non significa non agire, basta attribuire la responsabilità a qualche «provocatore»; e poi il prossimo obiettivo dello zar postsovietico potrebb essere fuori dall'Ucraina, più probabilmente in Moldavia dove la Transnistria filorussa ha già chiesto «l'aiuto fraterno» a una Mosca più ch ben disposta a fornirlo. Intanto hanno reso visita a Kiev il ministro degli Esteri tedesco Steinmeier e il premier canadese Harper. Il primo ha accusato Putin di «agire per dividere l'Europa con le sue azioni illegali»: le ottime relazioni russo-tedesche pre-Crimea sembrano un ricordo. Il secondo ha osservato che con la sua aggressione crimeana Putin spingerà l'Ucraina e tutti i vicini della Russia «ad armarsi fino ai denti» per difendersi.

Commenti
Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Dom, 23/03/2014 - 09:53

Certo che ora lo capiscono i due "capitan Schettino" della nave euroamericana, Obama e Merkel che coi Russi è persa in partenza... e non per difetto di mezzi e armi ma per quella stessa semplice ragione che costò la testa a Napoleone e Hitler ....che la Russia è immensa e i russi non mollano (vedi Stalingrado). E invece li vediamo gli yankees supergonfi di tecnologia (e kili di troppo) muoversi con un fifa fottuta in mezzo ai tagliagole in Afghanistan (come ieri in Irak), dopo la batosta storica del Vietnam dove nonostante i genocidi e le bombe al Napalm si sono fatti bastonare e sputtanare ben bene dai "musi gialli di Ho-chi-Min. e dove in Libia nonostante il supporto italo-franceseinglese ben si guardano dal metterci piede perché farebbero la stessa magra figura, se non peggio, di quella che stanno facendo in Medioriente. E meno male che si è riusciti a fermarli- grazie al Papa e a Putin!!- dall' intervenire i Siria sennò anche lì legnate a catinelle. E del resto che possono fare se non quello che sanno fare benissimo (dai tempi della 2 guerra mondiale) cioè intervenire per "portare la democrazia"? Il ritornello è sempre quello. Ma oggi chi ci crede più alla loro democrazia, ora che il Sogno Americano "TUTTI RICCHI E SUBITO" è stato inghiottito nella palude della economia virtuale e dei Trash-bonds di cui sono pieni i forzieri delle Banche di mezzo o tutto il mondo? Semmai sono proprio gli USA (con la fida Inghilterrra) e il Sionismo che li guida, a dover temere la grande reazione che in Cina e Russia e finache in Europa sta montando contro il mondo di lingua inglese per le porcate commesse a danno di tutti! Eccolo forse spiegato il motivo che spinge un fallito presidente Abbronzato a stuzzicare l' Orso russo, campando motivi di democrazia violata in Crimea, cui non credono neppure le poche vittime di Maidan.

luigiMis

Dom, 23/03/2014 - 10:31

Non capisco la meraviglia ed il timore degli "strateghi" occidentali: pestare i piedi all'orso russo è stato prudente? Deporre con la forza un presidente eletto è stato legittimo? Sostenere bande paramilitari è stato lungimirante? Ignorare milioni di russi ukraini è stato opportuno? Putin non è un "consumato attore" è un leader con le idee chiare. Se non l'ha fatto, il redattore vada a leggersi il discorso di Putin del 19 us. ai deputati della Duma: avrà la risposta alle sue paure. Vorrei che il Giornale evitasse di fare il tifo per questa Europa che ci sta conducendo alla fame e forse alla guerra. La cronaca (modello BBC) sarebbe preferibile.

Mario-64

Dom, 23/03/2014 - 12:51

L'America avra' le sue mire ,ma perche' l'Europa si scalda tanto? Per l'Ucraina?? Veramente li vogliamo nella UE? 50 milioni di persone da mantenere dal primo all'ultimo ,uno dei paesi piu' corrotti al mondo? Se li tenga Putin!

buri

Dom, 23/03/2014 - 12:53

Il boccone è troppo grosso per Obama anche con ì'appoggio della Merkel. le sanzioni bob fanno neanche il solletico ai russi, ma certe contro sanzioni farebbero molto male a noi europei, così s compirebbe un altro capolavoro targato UE, dopo la miseria e la fame. una guerra commerciale che ci vede perdenti in partenza

ernestorebolledo

Dom, 23/03/2014 - 12:55

Missili antiaerei russi non falliscono nessuno aereo nemico..Ciò significa che l'unico potere MILITARE che la NATO aveva scompare..

ernestorebolledo

Dom, 23/03/2014 - 12:59

Una terza guerra mondiale per l'Ucraina è impensabile ...

piedilucy

Dom, 23/03/2014 - 13:22

putin ti prego vieni a prenderti l'italia almeno ci liberesti dall'influenza dellìabbronzato e della culona salvando visto che sei un grande anche l'economia allo sfacello

cgf

Dom, 23/03/2014 - 14:00

... spingerà l'Ucraina e tutti i vicini della Russia «ad armarsi fino ai denti» per difendersi. Germania ed USA pronti a vendere le armi.

Antares46

Dom, 23/03/2014 - 14:45

x Mario-64 - Vedi l'UE vuole annettersi l'Ucraina, paese corrotto per eccellenza proprio perchè tra corrotti ci si intende meglio!!! Pensi forse che quelli che comandano a Bruxelles siano meglio degli Ucraini?

maxaureli

Dom, 23/03/2014 - 15:06

"Berlino: punta a dividere l'Ue" State attenti... per la seconda volta nella storia Berlino lavora per interessi di...