Grande marcia a Parigi contro l'aborto

Parigi L'annuale «Marcia per la vita» contro l'aborto ha visto ieri a Parigi la partecipazione di 40mila persone, secondo gli organizzatori.
I manifestanti, galvanizzati dall'iniziativa del governo conservatore in Spagna, che intende limitare per legge il ricorso all'aborto, sfilavano al grido «Sì alla vita» e «Viva la Spagna», protestando contro un progetto di legge che da oggi sarà esaminato dal Parlamento francese e che, a loro dire, finirebbe per «banalizzare completamente» l'interruzione della gravidanza in Francia.
Una manifestazione che ha riscosso l'esplicito sostegno di Papa Francesco, il quale ha invitato i promotori a «mantenere viva l'attenzione su questo soggetto così importante». Il Pontefice, incontrando il corpo diplomatico, aveva sostenuto che «desta orrore il solo pensiero che vi siano bambini che non potranno mai vedere la luce, vittime dell`aborto».
La «Marcia per la vita» viene organizzata ogni anno dal 2005 da una quindicina di movimenti antiabortisti e tenuta nell'anniversario dell'approvazione della legge che nel 1975 legalizzò in Francia l'interruzione della gravidanza. Lo scorso anno la manifestazione antiabortista si unì ad una contro i matrimoni omosessuali.