Grecia, il tribunale annulla la chiusura della tv pubblica

La chiusura della tv di stato, decisa qualche giorno fa da Atene, è stata annullata "provvisoriamente" dal Consiglio di stato greco

 
La giustizia greca ha annullato la chiusura della tv pubblica, operata dal governo per obbedire al piano di privatizzazioni della troika. La chiusura della tv di stato, decisa qualche giorno fa da Atene, è stata annullata questa sera "provvisoriamente" dal Consiglio di stato greco. Il più importante organo giuridico del Paese ha ordinato la riapertura di Ert fino alla formazione di un nuovo ente radiotelevisivo pubblico.

In seguito al ricorso effettuato dal sindacato dell’Ert contro la decisione ministeriale di chiudere improvvisamente il segnale dell’emittente radiotelevisiva di stato, martedì scorso, il Consiglio di stato ha chiesto ai due ministeri competenti di riattivarlo per assicurare nuovamente la "provvisoria" rimessa in servizio della tv pubblica.

Samaras aveva proposto che una commissione formata da rappresentanti dei tre partiti della coalizione di governo assumesse "il numero di giornalisti necessario per fare in modo che la tv di stato funzionasse nuovamente", fino all’approvazione della legge per la formazione di una nuova tv pubblica.
Commenti

cgf

Lun, 17/06/2013 - 22:36

Così si fa! I giudici ellenici rinunzieranno allo stipendio in favore della tv! Altrimenti sentenzino che la Grecia e' fuori dall'euopa e sarebbe la fortuna di tutti i greci!

cgf

Lun, 17/06/2013 - 22:36

Così si fa! I giudici ellenici rinunzieranno allo stipendio in favore della tv! Altrimenti sentenzino che la Grecia e' fuori dall'euopa e sarebbe la fortuna di tutti i greci!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 18/06/2013 - 01:03

Accidenti. Io speravo che questa chiusura rappresentasse un bel precedente da esportare qui in Italia. A PROPOSITO DI TAGLI DEL DENARO PUBBLICO PERCHE' NON CHIUDERE LA RAI?

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 18/06/2013 - 14:49

Quando si chiudono enti parassiti , c'e sempre un giudice contrario.Cosi si continua a parassitare.