Hillary Clinton esce dall'ospedale Testimonierà su Bengasi

Il Segretario di Stato lascia l'ospedale. Mentre c'è chi la vede in corsa come prossimo presidente, lei fuga le polemiche: testimonierà sull'assalto all'ambasciata Usa

Il segretario di Stato Usa Hillary Clinton

A un passo dalla Casa Bianca, appena dimessa dall'ospedale, ispiratrice di un biopic in preparazione a Hollywood. Una serie di ipotesi sulla figura di Hillary Clinton e un fatto solo - il ricovero - continuano a occupare le pagine dei quotidiani internazionali.

Il Segretario di Stato statunitense verrà sostituito a breve da John Kerry, nominato a fine dicembre. Nel frattempo Hillary Clinton ha occupato le pagine della cronaca estera per un ricovero in ospedale, dovuto a una brutta caduta. Un coagulo di sangue vicino al cervello aveva fatto temere per la sua salute.

Nonostante il ricovero, la Clinton tornerà al lavoro già la prossima settimana. La breve permanenza in ospedale non è riuscita a sconfessare l'opinione dei bookmaker, che la danno ancora come candidata alla prossima presidenza degli Stati Uniti, quando Obama terminerà il suo secondo mandato.

Segno di una popolarità ancora alta, la "candidatura" da parte degli scommettitori pone l'attuale Segretario di Stato ancora un passo avanti a due giovani repubblicani rampanti. Il primo è Paul Ryan, vice nella campagna per l'elezione di Mitt Romney. L'altro è Marco Rubio, nome (a lungo tra i candidati vice) che potrebbe portare alla corte dei Gop quel voto latino che nell'ultima elezione è migrato verso altri lidi.

Hillary Clinton, dimessa dall'ospedale, ha voluto fugare i sospetti dei più maligni, che vedevano nei suoi recenti acciacchi una scusa per evitare di testimoniare su un tema scomodo come l'attacco all'ambasciata statunitense a Bengasi. Una data per l'audizione ancora non c'è, ma il Segretario ha confermato che non si tirerà indietro.

Su una note più leggera, Hollywood potrebbe realizzare a breve un film sulla sua vita. Secondo Politico la sceneggiatura sarebbe stata affidata a un esordiente sudcoreano, Young Il Kim.

Commenti

PieroLupo

Gio, 03/01/2013 - 23:46

Una massone manovrata dalla Bilderberg. Vergogna! http://www.businessinsider.com/this-chart-shows-the-bilderberg-groups-connection-to-everything-in-the-world-2012-6

Ritratto di Manieri

Manieri

Ven, 04/01/2013 - 09:34

Come si spiegano quelle foto disperate della figlia Chelsea, uscita tra i singhiozzi dal New York Presbyterian Hospital dopo aver fatto visita alla madre? Non è vero che è una cosa da poco.