Hillary su Putin: «È un pericoloso cowboy russo»

Vladimir Putin è come un «cowboy russo» e «può essere pericoloso»: non usa mezzi termini l'ex first lady, ex segretario di stato americano e futura candidata (dopo esserlo stata già alle primarie del 2007, quando, contro le aspettative di molti, fu sconfitta da Barack Obama) alle elezioni presidenziali. Dopo la pubblicazione del suo ultimo libro, «Hard Choises», in cui ha raccontato retroscena e momenti difficili della sua esperienza nello staff della Casa bianca, ieri Clinton è tornata a parlare con toni forti a proposito del nemico del Cremlino Vladimir Putin.Lo ha fatto sulle colonne del domenicale tedesco Bild am Sonntag, al quale ha rilasciato un'intervista proprio in occasione della presentazione a Berlino del suo libro. Nelle colonne del qiornale tedesco si legge che, secondo Clinton, i paesi occidentali devono rispondere compatti alla politica del leader di Putin rispetto al territorio dell'Ucraina. Nell'attuale situazione di crisi tra Kiev e Mosca «l'Occidente deve avere una reazione comune all'ultima aggressione» contro l'Ucraina da parte del capo del Cremlino, che, ha aggiunto Clinton, «è un uomo che si spinge sempre fino al limite, che vuole mettere alla prova la resistenza degli altri». Un interlocutore «coriaceo, dalla pelle dura». È qui che è arrivato il pungente paragone con i cowboy, suggerito dallo stesso giornalista che l'ha intervistata: alla domanda-battuta «Putin può essere paragonato a un cowboy russo?», l'ex segretario di Stato ha risposto: «Sì, esattamente».

Commenti

Massimo25

Lun, 07/07/2014 - 07:50

Ho letto la intervista sul giornale tedesco e la Sig.ra Clinton,non voglio scendere e parole sconvenienti in quanto lei penso sia una Donna,ma ho ho forte dubbi,ma non posso esimermi dal dire che ha la faccia come il culo ma anche peggio. Lei che accusa la Russia di aggressione contro l'Ucraina...ben sapendo che é stato il suo paese "esportatore"di democrazia a suon di morti e creare tutto questo putiferio e stà continuando a ordinare all'uomo della cioccolata cosa deve fare. Lei gentile signora si é fumata il cervello completamente e in più dolce il falso sapendo di dirlo ma questa é una caratteristica tutta del suo Paese..si vergogni!!!

giovannifrancococco

Lun, 07/07/2014 - 09:02

Trovo sinceramente scandaloso che pubblichiate queste facezie quando la situazione nell'Ucraina Est si sta facendo drammatica. Bambini e donne fatti a pezzi dai bombardamenti aerei, squadre incontrollate dell'esercito regolare di Kiev che con i propri cecchini e carri armati uccidono indisciminatamente, colpi di artiglieria contro le citta' gli ospedali, le abitazioni dei civili ecct. Si sospetta traffico di organi internazionale e premi in denaro per la consegna di cadaveri dei cosidetti filo-russi. La stampa internazionale ed europea tace. Voi del "ILGIORNALE" state perdendo una opportunita' unica. Quella di raccontare effettivamente come stanno le cose e gli strumenti per fare questa cosa cosi semplice non vi mancano. Un affezionato lettore.

deinosuchus

Lun, 07/07/2014 - 09:29

...sta donna deve andare in pensione. per quanto riguarda il reportage del VS Fausto B. In Ucraina, e completamente lontano dal realtà... filorussi, filorussi, da per tutto filorussi. anche i bambini morti sono filorussi?? o separatisti. sono moldavo, e non sono d'accordo con Kiev per niente, e sto giornale e lontano con il suo F.B.

michele lascaro

Lun, 07/07/2014 - 11:54

Veramente Putin può dare dei punti a Hillary e a Barack (Dio li ha fatti e Belzebù li ha accoppiati).

buri

Lun, 07/07/2014 - 11:56

Putin sarà un pericoloso cow-boy russo, ma la Clinton è una stupida Calamity Jane americana basta vedere dove lasua politica estera ci ha portato

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 07/07/2014 - 16:09

povera idiota americana

mila

Lun, 07/07/2014 - 17:29

@ michelelascaro -Veramente per ora Barack e i suoi (purtroppo, perche' moralmente hanno torto e inoltre vanno contro gli interessi dell'Italia) stanno dando molti punti a Putin, come forse e' inevitabile, dato che la Russia e' molto piu' debole.

Massimo25

Lun, 07/07/2014 - 21:51

Sig.ra Mila La Russia al contrario é quella che in questo momento é la più forte e attenta alla situazione.Il nero si é imbarcato in una avventura molto pericolosa...lui sà che il tempo gioca a favore di Vladimir e cerca le provocazioni tramite i nazisti Ucraini...ma sarà un boomerang..senza parlare dell'Europa ho visto oggi la Mogherini a kiev...impresentabile..un Ministro della Repubblica Italiana che stringe la mano e dei criminali assassini..mai visto..

mauriziosorrentino

Mer, 09/07/2014 - 01:27

Lei ,invece,è una pericolosa e credo pericolante Cornuta americana! Ha la faccia peggio del culo di una babbuina in calore! Lei ha confessato nella sua cartaigienica in figlio di essere pentita di aver votato a favore della distruzione dell'Irak (omette di dire che la famosa fialetta contenente la prova sulle armi chimiche di Saddam era un falso costruito dalla Cia!) Non dice che hanno tentato di ripetere la scenetta con la Siria e Assad e per fortuna Vladimiro ha sbattuto loro in faccia un portone metallico! In Ucraina peggio che peggio hanno costruito tutto Loro,gli Usa!E questa ragazza ha il coraggio di incolpare Putin che invece stà subendo di tutto:giornalisti come fossero piccioni,bombardamenti a filorussi civili a gogo,dogane russe bombardate,ambasciata a Kiev distrutta alla presenza del ministro esteri ucraino,opere di fortificazione a ridosso della Crimea preparatorie di un prossimo attacco,gasdotto verso l'UE fatto saltare,debito di 5 miliardi di dollari...nessuna intenzione di pagare,il tutto eseguito da Kiev su precisa scaletta dei soci della Yllary. Questa Calatemyijeans,portatrice di morte,dovrebbe essere rinchiusa in un manicomio criminale con gran parte della classe dirigente americana! M.S.

mauriziosorrentino

Mer, 09/07/2014 - 01:32

Mila,ci spieghi,secondo Lei,i molti punti che Obama stà dando a Putin,grazie per la precisione. M.S.