I marò tornano a casa per Natale

L'Alta Corte del Kerala ha autorizzato una licenza di 2 settimane per Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, in cambio di una "garanzia" di 826mila euro

Una bella notizia arriva dall'India. Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, i due marò detenuti dal febbraio scorso con l’accusa di omicidio, potranno passare il Natale a casa. L'ha deciso l’Alta Corte del tribunale del Kerala che ha autorizzato una licenza di due settimane. La decisione ora deve essere approvata dal governo indiano, che già si era espresso positivamente.

Per la licenza natalizia dovrà essere lasciata una garanzia finanziaria di 60 milioni di rupie, pari a oltre 826 mila euro. "Abbiamo appreso la notizia con grande sollievo - commenta il ministro degli Esteri Giulio Terzi -. Una prova della sensibilità indiana per i valori piu sentiti del popolo italiano per l’importante festività natalizia". Oltre alla cauzione tra le condizioni poste dall’Alta Corte c’è anche quella di una dichiarazione giurata dell’ambasciatore d’Italia in India e dal console generale di Mumbai che deve essere presentata al tribunale di Kollam dove è in corso il processo. La licenza non può superare la data del 10 gennaio. Inoltre, come ha spiegato l’avvocato Vijaya Bhanu, "le autorità italiane dovranno segnalare alla polizia di Kochi i movimenti dei due militari".

"Oggi è un giorno di festa". afferma il ministro della Difesa, Giampaolo Di Paola, che si dice "fiducioso che la Corte Suprema di New Delhi, alla riapertura dopo le feste, sappia concedere la giurisdizione sul caso all’Italia. E in tal modo, riconoscere le regole del diritto internazionale".

Da parte indiana arrivano invece le proteste. "La licenza natalizia - spiegano i responsabili di alcune associazioni di pescatori indiani - è un imbroglio ed una vergogna per l’India. Come può il governo permettere una licenza temporanea a questi due militari italiani? In base a quali assicurazioni se ne andranno? Tutti sanno che "esiste un’istruttoria aperta in Italia contro di loro, così si dirà ad un certo punto che la loro presenza è imprescindibile per portare avanti il processo. L’Italia può adottare questo stratagemma per evitare che essi siano processati qui".

A chi insinua che i due soldati italiani una volta tornati a casa non metteranno più piede in India, risponde Massimiliano Latorre: "Se torneremo in India? Certo: noi abbiamo una parola sola ed è parola di italiani". Il marò ha risposto così a Ignazio La Russa, che gli ha chiesto quali fossero le sue intenzioni finita la licenza accordata per Natale.

I due fucilieri sono stati arrestati in India lo scorso 19 febbraio, con l'accusa di aver sparato dalla nave Enrica Lexie contro due pescatori indiani, uccidendoli, dopo averli scambiati per pirati. L’India, è bene ricordarlo, non aveva (e non ha) alcuna giurisdizione in merito all’accaduto, perché in base a quanto comunemente riconosciuto dall’ordinamento internazionale – e sancito nell’articolo 87 della Convenzione dell'Onu sul diritto del mare del 1982 – nelle acque internazionali lo Stato della bandiera è il solo soggetto legittimato ad esercitare poteri coercitivi nei confronti delle navi iscritte nei propri registri. E visto che la sparatoria si era verificata in acque internazionali, non c'erano dubbi sulla competenza giurisdizionale italiana. La vicenda, però, si è trascinata per mesi, innescando una lunga ed estenuante battaglia nelle aule giudiziarie, tuttora in corso. Sulla questione centrale della vicenda - ovvero a chi spetti la giurisdizione - si attende ancora la pronuncia della Corte Suprema indiana, che però nei giorni scorsi ha rinviato di tre mesi la decisione.

Commenti
Ritratto di scorpion12

scorpion12

Gio, 20/12/2012 - 10:00

Una grande vittoria del PDL!!!

Mario-64

Gio, 20/12/2012 - 10:01

BENE! Una buona notizia ,speriamo che in queste due settimane si riesca a far spostare il processo in Italia .

paolo1505

Gio, 20/12/2012 - 10:02

Più che la dichiarazione di un ministro degli esteri, sembra la dichiarazione di uno zerbino...

Ritratto di sanna66

sanna66

Gio, 20/12/2012 - 10:03

Finalmente una buona notizia... AUGURI ragazzi

blackbird

Gio, 20/12/2012 - 10:04

826.000 ero, dopotutto il riscatto non è costato troppo, meno che se fosserostati sequestrati dai pirrati.

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Gio, 20/12/2012 - 10:05

Presi in acque internazionali, trattenuti senza averne diritto e paghiamo pure a questi imbecilli una cifra enorme. Ovvio che lì non torneranno più ma potrebbe essere la fine del controllo dei mari dai pirati. All'Onu se ne sono fregati, in Europa pure, domanda : ma chi ce lo fa fare ? Dovremmo limitarci a scortare le nostre navi che dovrebbero mettersi in convoglio per risparmiare.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 20/12/2012 - 10:05

A denti stretti, Brava, Corte del Tribunale di Kerala. Ma l'India, sul Diritto Internazionale, deve fare ancora molta strada per essere un Paese Amico.

Silvano Tognacci

Gio, 20/12/2012 - 10:05

per la Befana, il governo golpista li riaccompagnerà in India ... ovviamente ...

Ritratto di pinoavellino

pinoavellino

Gio, 20/12/2012 - 10:06

Peggio dell'anonima sequestri. Abbiamo pagato il riscatto........Inutile ogni altro commento sull'operato di questo governo.

Ritratto di pacioccone

pacioccone

Gio, 20/12/2012 - 10:07

BUFFONI!!!!!!!!!..perché non dicono più semplicemente che é stato pagato un riscatto... (ben superiore agli 800 mila euro dichiarati!) o vogliono forse farci credere che i due parà ritorneranno nelle carceri indiane dopo la befana..BUFFONI ED INCAPACI!

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Gio, 20/12/2012 - 10:09

Facciamo una petizione affinché che i soldi della garanzia siano presi dagli emolumenti dei partiti e dei politici.

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Gio, 20/12/2012 - 10:11

Forse anche extracomunitari in attesa di giudizio ritorneranno a casa per le feste.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 20/12/2012 - 10:12

Meno male, eravamo in pensiero.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 20/12/2012 - 10:16

L' India dimostra di avere fiducia. Ora l' Italia si comporti con onore e non si azzardi a non farli tornare in India dopo il permesso. (premetto: sono contrario alla loro detenzione ma la cosa deve risolversi in maniera regolare, non con fughe.....). 2) Ci ricordiamo del Cermis?

canaletto

Gio, 20/12/2012 - 10:18

si ma non tornate più, visto che la libertà è solo questione di soldi per loro: facciamo un regalo in moneta all'india

Mario-64

Gio, 20/12/2012 - 10:18

paolo1505 ,scusi ,un ministro in una circostanza simile cosa dovrebbe dire? "brutti indiani di m..."?? Le ricordo che i due ragazzi sono ancora la'...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 20/12/2012 - 10:18

Due pescatori sono stati uccisi. Sarebbe il caso di ricordarselo.... non dico che questo giustifichi la detenzione (a questo pensa la giustizia e il diritto)..... ma si deve anche capire la controparte. Non sono mica tutti come noi con il Cermis

itgenius

Gio, 20/12/2012 - 10:18

bisognerebbe far saper al presidente della repubblica italiana che egli è anche il capo delle forze armate, e ci saremmo tutti aspettati che, in qualità anche dell'unico politico in carica, avrebbe dovuto alzare le ..... e fare un viaggetto in india, almeno per fare un pò di pubbliche relazioni..... presidente non è mai troppo tardi

Ritratto di Limapapa02

Limapapa02

Gio, 20/12/2012 - 10:24

Notizia dall'Ansa: La Corte del Kerala ha finalmente deciso: Salvatore Girone e Massimiliano Latorre torneranno a casa in Italia per le festività e potranno restarvi per due settimane. Terzi: grande sollievo, dimostrazione di sensibilita' dall'India Terzi ha la faccia come il ...lo: sensibilità dell'Inda? veramente dichiarazione di uno zerbino, dove ci si è puliti le suole sporche di fango!!! Altro che lezione di diplomazia da parte dell'Italia (sempre parole di Terzi!): siamo veramente considerati meno, ma molto meno di ZERO.

Ritratto di Manieri

Manieri

Gio, 20/12/2012 - 10:28

franco@Trier, se in germania avessero tutti il suo cervello poveri noi.

Rossana Rossi

Gio, 20/12/2012 - 10:34

Continua irreversibile la meschina figura di questo governucolo che ci ritroviamo. E il ministrucolo degli esteri ha anche il coraggio di ringraziare l'India per la sua SENSIBILITA'......incredibile........

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Gio, 20/12/2012 - 10:35

rimane l'amaro in bocca , già perchè un cretino magistrato di roma , prima ancora di sapere cosa fosse realmente accaduto , ha preventivamente condannato i nostri marò , adesso vediamo quanti ladri in parlamento tireranno fuori la cifra da regalare ai pezzenti di indiani . monti e compagni un branco di cretini . spero che i due marò , vadano a casa e che la magistratura non rompa più le balle a loro , pensino che hanno appena liberato un delinquente capomafia assassino , ladro , eccetera . i marò sono gente per bene , e speriamo lo siano anche gli stati maggiore dell'esercito . buon natale alla famiglia e a loro un caro abbraccio

Edith Frolla

Gio, 20/12/2012 - 10:35

Cifra del riscatto molto più modesta rispetto a quella pagata per le varie Sgrena, Simone ed Urru. Stavolta, a differenza delle precedenti, almeno reputo ben speso il denaro pubblico. Si spera che i marò restino in Italia allo scadere della "licenza".

Ritratto di febbraio23

febbraio23

Gio, 20/12/2012 - 10:35

forza e coraggio..

MMARTILA

Gio, 20/12/2012 - 10:38

Per loro contribuisco a pagare il conto volentieri, per chi va in giro per il mondo, nelle zone più pericolose del pianeta per far grana, no.

Ritratto di fabiobonari

fabiobonari

Gio, 20/12/2012 - 10:42

Perché, come per gli automezzi, non si rende obbligatoria l'RCA per i militari in missione? Il miei massimali sono superiori a 60M rupie, con poco più di 600 € all'anno. E la strada fa più morti di un battaglione.

gbbsrg

Gio, 20/12/2012 - 10:43

Mi auguro si indica una raccolta di firme al fine d'impedire il ritorno in india dei nostri soldati al termine delle due settimane. Eventualmente espelliamo gli indiani che hanno pendenze con la giustizia italiana.

chiara2012

Gio, 20/12/2012 - 10:45

Francotrier,si interessi del debito tedesco e non parli dei SoldatiItaliani.SE poi è il povero troll disperato,vada altrove.

beale

Gio, 20/12/2012 - 10:45

Avendo a capo della diplomazia due nobili: Terzi di Santagata e Staffan de Mistura credevo che un gentlemn agreement sarebbe stato sufficiente ed onorevole per l'immagine dell'Italia.L'India ha concesso la libertà su cauzione trattandoci da mafiosi. E gli alleati? Stanno a guardare. Se la questione si fosse verificata con il governo Berlusconi si sarebbe gridato all'oltraggio e uqalcuno si sarebbe dato anche fuoco.

Freeindependent...

Gio, 20/12/2012 - 10:46

Come avevo scritto due giorni fa il permesso è arrivato ed è il primo passo del percorso scelto dall'India per uscire dalla situazione di palese illegalità in cui si era cacciata. Il punto di svolta nella vicenda era in realtà arrivato ad Ottobre con le dimissioni del precedente ministro degli esteri indiano che, dando copertura all'arresto dei marò in Kerala, aveva sposato una insostenibile politica indiana di aggresione verso un altro Stato sovrano. Ora la Corte Suprema potrà finalmente emettere il giudizio (ai primi di Gennaio) sulla giurisdizione italiana che, se emesso con i Marò ancora in India, avrebbe potuto creare problemi interni enormi. Qualche commento. Innanzitutto sono felicissimo per Salvatore e Massimiliano che si sono dimostrati due grandi uomini, trovatisi per loro sfortuna a fare il loro lavoro di militari per il paese sbagliato (un'Italia che non conta nulla) nel momento e nel posto sbagliato. Secondo, l'Italia di monti, napolitano, terzi e di paola ha fatto una figuraccia che rimarrà nei libri di storia consentendo un sequestro (perchè di nient'altro che di sequestro si è trattato) di propri militari in servizio per oltre 10 mesi senza avere il coraggio di prendere alcuna decisa posizione in ambito ONU. Una vera vergogna nazionale! L'Italia è morta in questa vicenda prima ancora che su tutte le altre questioni in cui il paese è oggi in difficoltà. Terzo, l'India ha dimostrato di essere un paese assolutamente inaffidabile, aggressivo, straccione ma con sogni neo-imperialisti, corrotto dove la legge viene piegata al servizio del tornaconto politico, insomma un paese da cui ogni persona di buonsenso dovrebbe stare alla larga. Quarto, spero che ora una vera indagine sull'accaduto venga svolta in Italia e porti alla punizione/cacciata di tutti i responsabili di questa debacle (dal capitano della nave all'armatore, dalla catena di comando della marina militare all'inutile ed inetto personale del ministero degli esteri sia a Roma che in India). So che questa è una pia illusione, ma tanto vale manifestarla. Dà ultimo vorrei dire che peggio dei politici e degli indiani ci sono solo quegli idioti ignoranti che su questo forum hanno contnuato a divertirsi a sostenere la colpevolezza dei marò ed il diritto dell'India a processarli senza avere alcuna conoscenza dei fatti o delle norme del diritto internazionale. A questi poverini posso solo suggerire di impegnare meglio il loro tempo cercando di studiare un pò prima di scrivere quotidianamente idiozie. Bentornati tra noi Salvatore e Massimiliano!

chiara2012

Gio, 20/12/2012 - 10:47

Ausonio,lei è sadico-

GENIO1946

Gio, 20/12/2012 - 10:47

Questa è veramente una ottima notizia. Rimane comunque la figuraccia italiana.

Ritratto di PAYBACK59

PAYBACK59

Gio, 20/12/2012 - 10:50

X AUSONIO ....PER IL CASO DEL CERMINS PASSI PRESSO LA DITTA DALEMA & DILIBERTO VISTO CHE FURONO LORO A SCAMBIARE I PILOTI AMERICANI CON LA BARALDINI DETENUTA IN AMERICA CON L'ACCUSA DI TERRORISMO E OMICIDIO!!!!!E A DETTA LORO IN FIN DI VITA....

Ritratto di pacioccone

pacioccone

Gio, 20/12/2012 - 10:51

@ausonio, senza offesa ma lei deve avere segatura nel cervello, i colpi sono partiti da una nave greca che poi si é dileguata nel nulla ..secondo lei per qual ragione gli indiani non ammettono prove ballistiche che scagionerebbero immediatamente i due marò? Le ricordo inoltre che Sonia Gandhi é italiana e l'arresto dei due marò ha un so che di politico..affari indiani.

Giustotopik5

Gio, 20/12/2012 - 10:56

Concordo pienamente con Paolo1505 : una avvilente leccata di c..o da parte di terzi (meglio si chiamasse quarti o meglio ancora, ultimi...), testimonianza reale del nostro accresciuto prestigio internazionale ! P E N O S O !!!!

Ritratto di Senior

Senior

Gio, 20/12/2012 - 10:59

Con tutto quello che costano i politici di ogni categoria: deputati, senatori ministri, presidenti di regione e di ogni commissione politica, senza escludere gli assessori e consiglieri tutti, 826.000 euro per far tornare i marò sono spesi bene. Se pensiamo che molti dei figuri menzionati poc'anzi hanno speso per le loro vacanze svariati milioni dei nostri soldi, ci dobbiamo congratulare se con la modica spesa di meno di un milione, togliamo da una galera immeritata ed offensiva dell'onore di soldato, inflitta proditoriamente, da giudici senza scrupoli e senza affidabilità, che vogliono restare a galla della notorietà del loro Paese. senior

'gnurante

Gio, 20/12/2012 - 11:00

PAgherà il Pdl?

Ritratto di giorgio ventavoli

giorgio ventavoli

Gio, 20/12/2012 - 11:00

ovviemnte brindo alla notizia. ma dopo le feste devono tornare in India. Per far vedere agli Indiani e al mondo che non abbiamo niente da nascondere (e, magari, che in Italia c'e' qualcuno che considera importante l'Onore...)

BlackMen

Gio, 20/12/2012 - 11:00

Non ho capito ma questi soldi li paga lo Stato Italiano? E perchè non l'armatore che fruiva dei servigi dei due sgrillettatori?!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 20/12/2012 - 11:06

"Una prova della sensibilità indiana per i valori piu sentiti del popolo italiano per l’importante festività natalizia".....Che ridere! Approfittiamo di questa trovata,per restituire al mittente,quella vagonata di "ex migranti",che AFFOLLANO le ns carceri(e che costano...),così facciamo contento Pannella(evitandogli di digiunare),dando più spazio ai "nostrani",facendoci pagare,sia le spese di rientro,quelle sostenute prima,i danni,etc.... AUGURI ai due marò!

Ritratto di florenceale78

florenceale78

Gio, 20/12/2012 - 11:07

826.000€/60.000.000 sono 0,013€ a testa per ogni italiano...mi sembra il minimo, avrei speso anche di più per questi due poveri ragazzi...specie se si considere che c'è in Italia chi spende 2€ per andare a votare non si sa chi...

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Gio, 20/12/2012 - 11:10

In pratica sarebbe il riscatto... L'India è come i terroristi islamici, esportano molto da noi, boicottiamoli!

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 20/12/2012 - 11:11

Credo si chiami cauzione ed è una cosa normalissima. Mai visto un telefilm americano?

Augusto9

Gio, 20/12/2012 - 11:11

meno male che con monti e' aumentata la ns. crdibilità a livello internazionale!!!! pensa fosse diminuita! POVERA ITALIA arriviamo a pagare un riscatto per fare tornare a casa due ns. militari che non avrebbero dovuto nemmeno essere fermati in base alle leggi internazionali. PEGGIO DI COSI'

stefanopiero

Gio, 20/12/2012 - 11:11

Finalmente una buona notizia. Vedere i nostri in quella specie di pianeta delle scimmie fa impressione.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Gio, 20/12/2012 - 11:13

Fortuna che monti ha restituito credibilità al Paese! Abbiamo pagato il riscatto al governo indiano come ad un’anonima sequestri qualsiasi. E non é ancora finita. Nessuno al mondo ha mosso un dito per protestare contro questo ulteriore atto di pirateria perpetrato da una Nazione che, con detto atto, é entrata nel terzo millennio dimontrando che avere tecnologia e modernità, non é sinonimo di civiltà. Tutti commettono errori: “Chi é senza peccato, scagli la prima pietra” Ma, come ogni vero Uomo anche una Nazione veramente civile dovrebbe saper riconoscere i propri errori. L’India ha perso un’occasione del dimostrarlo. L’Europa che si é intascata la nostra IMU a mezzo monti, che ci accusa di razzismo e ci lascia soli ad affrontare un’immigrazione selvaggia, insieme al mondo intero, che sbandiera solidarietà un tanto al kilo, invece, ci hanno regalato una sonora pernacchia. Dopo questo rabbioso sfogo, un caloroso bentornati ai nostri marò, che al momento, sono gli unici che tengono alta la bandiera della dignità che dovrebbe contraddistinguere, non solo la nostra Nazione, ma anche le Nazioni del mondo. Grazie Massimiliano e Salvatore!!!

BlackMen

Gio, 20/12/2012 - 11:18

Freeindependent... ma che bell'interventino...ci faccio il quadro :-)

buri

Gio, 20/12/2012 - 11:19

Finalmente una buona notizia! ma non illudiamoci l'India ci dà il zuccherino ma niente più, dovremmo tenerci i nostri uomini e rimandare il India gli indiani in galera in Italia, e citare l'India davanti al tribunale internazionale accusandola di non rispettare le leggi internazionali sulla navigazione e neanche i trattati sottoscritti, e visto l'aiuto ricevuti da tutti i nostri "alleati"? ritirarci da tutte le missioni internazionali

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 20/12/2012 - 11:20

Provo ribrezzo e disgusto nei confronti di un certo ministro degli esteri Giulio Terzi che, senza provar vergogna, apprende "la notizia con grande sollievo". I due marò "potranno passare il Natale a casa". E dopo che si fa? Li si restituisce all'India? Ancora vergogna, governo Monti!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 20/12/2012 - 11:20

@Ausonio,gli Indiani,sono estremamente orgogliosi,e le loro Autorità,non ammetteranno mai di avere,gestito la cosa più con l'evidente disposizione a considerare il fatto,come "attacco",che come "difesa".....perchè non vengano a dire che i ns Marò,hanno sparato IN ACQUE INTERNAZIONALI,da una petroliera,solo per il gusto di accoppare dei pescatori Indiani,che si erano affiancati alla nave,per offrire del pesce fresco!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 20/12/2012 - 11:22

Ausonio ha ragione e voi siete pericolosi guerrafondai. Meno male che contate meno di nulla. I marò, i pescatori morti, il diritto internazionale in una società civile sono un unico argomento.

Ritratto di Alessandro Genovese

Alessandro Genovese

Gio, 20/12/2012 - 11:23

Anche se l' India ha catturato i due marò con uno stratagemma non molto onorevole, bisogna dimostrare onestà e che gli Italiani non sono tutti furbastri e mentitori come fatto vedere a volte in passato (caso Baraldini docet). Prendiamo ad esempio personaggi al livello di Quattrocchi. Sappiamo essere migliori di come ci considerano e ci consideriamo. Che tornino in Kerala e aspettino serenamente il giudizio finale.

piero1939

Gio, 20/12/2012 - 11:28

hanno svelato il nodo se avessero pagato prima sarebbero gia' a casa da mo!!!! ma noi non potevamo far sapere pubblicamente che eravamo sotto ricatto. coi skey se fa tuto. meditate meditate.

Ritratto di lorel

lorel

Gio, 20/12/2012 - 11:28

DA ADESSO...L'OGGI DIVENTA UNA GIORNATA STUPENDA!!!! In questo preciso momento non ho proprio voglia di fare polemiche e dire ciò che penso dei ns PE-NO-SI politicanti! Voglio solo godermi questa bellissima notizia....mi scoppia il cuore di gioia...BENTORNATI SALVATORE E MASSIMILIANO...BENTORNATI DA NOI...poi avremo modo di parlare anche dello schifoso trattamento a voi riservato..non solo dall'India ma anche dei deficenti che invece CON ORGOGLIO avrebbero dovuto strapparvi da li mesi fà! Buone Feste ragazzi

billyjane

Gio, 20/12/2012 - 11:31

per CHIARA2012. No, ausonio non è solo sadico, è bombardato. Mi fermo qui.....

Ritratto di falso96

falso96

Gio, 20/12/2012 - 11:32

Bisognerebbe prendere un sig. dell'india al giorno e rispedirlo a casa loro come "persona non gradita" fino alla fine di questa FARSA. Perché questi signori ci stanno prendendo in giro. Occorrerebbe anche evitare di comprare da Indiani dell'india o assumerli. Questo si chiama "mostrare polso" cosa che fino ad oggi a forza di calar braghe abbiamo "mostrato le chiappe"

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 20/12/2012 - 11:37

Beh, bisogna riconoscere che gli indiani hanno esigenze alquanto più modeste dei nostri Lusi e Batman.

lino961

Gio, 20/12/2012 - 11:42

826.000 euro a garanzia,speriamo che quando rientreranno in India quei soldi verranno restituiti,perchè ho l'impressione che gli indiani continuano a prenderci per i fondelli con il benestare dei nostri politici paralitici,senili e decerebrati,tutta questa storia è comunque troppo strana, deve esserci qualcosa sotto che fà in modo che la situazione non trovi una soluzione indipendentemente dall'uccisione dei pescatori,e l'UE che ha il nobel per la pace come mai non prende posizione,forse perchè non sono terroristi palestinesi?

Lucius Iunius Brutus

Gio, 20/12/2012 - 11:44

L'onore dell'Italia è sceso a tal punto che deve pagare una cauzione di quasi un milione di euro! Gli impegni presi dal governo sono stati considerati pari a NULLA! Quanti milioni di euro è costata questa vicenda ai cittadini italiani, finora? Un mare di soldi e l'umiliazione più completa!

Ritratto di pacioccone

pacioccone

Gio, 20/12/2012 - 11:44

Ma lo volete capire o no che quell'arresto dei due marò, che le autorità indiane sanno essere innocenti, é puramente speculativo e politico per mettere in difficoltà Sonia Ghandi al Congresso che é italiana?

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Gio, 20/12/2012 - 11:45

Perchè cosi faziosi ! La cauzione come tale viene restituita quando ci si presenta al processo. Perciò non sono soldi sottratti ai cittadini italiani.

MARCO 34

Gio, 20/12/2012 - 11:45

L'ho già scritto: teniamoli a casa. Non facciamo dei nostri Marò altrettanti Atilio Regolo!!!

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Gio, 20/12/2012 - 11:46

Non ho parole! Guardate in faccia i nostri due Marò… sono convinto che (pur con tutta la legittima voglia che sicuramente hanno di riabbracciare i propri cari) non siano contenti di essere messi in “libera uscita” sotto cauzione come fossero criminali comuni. Questo ulteriore atto da commedia tragica e umiliante, non fa altro che evidenziare una serie di fatti indecenti. E’ indecente che, consapevoli di essersi fatti scappare di mano una situazione assurda creata da loro, gli indiani hanno deciso di “fare moneta” alla faccia del popolo Italiano con la segreta speranza che davvero i Marò non tornino, togliendogli la patata bollente dalle mani e al tempo stesso permettendogli di indicarci come gente che non mantiene la parola, vigliacchi e irrispettosi della giustizia. E’ indecente la pavidità e inconsistenza contenute nelle parole e nelle azioni del governo Italiano e, in particolare, del ministro Terzi; ma come si fa a ringraziare questa tribù primitiva e irrispettosa dei trattati internazionali per “..la sensibilità indiana per i valori più sentiti del popolo italiano….”? I valori più sentiti dal popolo Italiano sono quelli calpestati e infangati dall’impresentabile governo indiano, dai nostri incapaci di governo, dai governi europei e dagli USA, dalla NATO, dall’ONU e dai nostrani vigliacchi sinistri. I Marò andavano lasciati là, a maggior ragione dopo l’estorsione pretesa in moneta, e avrebbero dovuto divantare un incubo per tutte le “democrazie” occidentali i nostri incessanti atti di protesta in tutte le sedi e le nostre ritorsioni “legali” contro ogni tipo di presenza indiana in Italia. Vigliacchi! Incapaci! Impresentabili tutti.

Triatec

Gio, 20/12/2012 - 11:48

Due pescatori sono stati uccisi...... si, ma le armi che hanno sparato non erano in dotazione ai marò.......Sarebbe il caso di ricordarselo Ora l' Italia si comporti con onore....... con persone che da circa un anno ci stanno prendendoci il il..c...? Ma quale onore con uno stato che si è dimostrato solo un pezzente e come un sequestratore chiede il riscatto? Questi del Kerala, nemmeno sanno cos'è l'onore? L'onore è quello che hanno dimostrato con il loro comportamento i due marò. Il riscatto è stato pagato, anche modesto, guai a farli ritornare in quel paese di scorretti e disonesti.

Dario40

Gio, 20/12/2012 - 11:51

Che vergogna!Il nostro governo beffeggiato e ricattato da quattro straccioni! Riportiamoli a casa e poi cominciamo a rimandare a casa loro tutti gli indiani clandestini e senza lavoro che manteniamo a nostre spese !

benny.manocchia

Gio, 20/12/2012 - 11:53

OK paghiamo gli indiani e i maro' resteranno a casa.Ora,perdio,dobbiamo far pagare indietro,non facciamo i soliti italiani impauriti. Vediamo come possiamo riprenderci il milione dagli indiani.Ci deve pur essere un modo.Ponzate,cari governanti. Basta fare le oche del mediterraneo.Facciamo sentire anche il nostro ruggito.Basta! un italiano in USA

epc

Gio, 20/12/2012 - 11:56

Freeindependent: sposo in pieno la sua analisi. Sinceramente, raramente mi capita di essere così d'accordo con l'analisi di un altro lettore. Aggiungo solo una cosa: ovviamente non posso saperlo con certezza, ma sono convinto che i nostri marò sarebbero pronti a tornare in India "a muso duro", sull'esempio di Attlio Regolo. Francamente non credo che i giudici e gli amministratori indiani si meritino, in questa occasione, che vengano loro tolte le castagne dal fuoco in questo modo.... Saluti

'gnurante

Gio, 20/12/2012 - 12:02

Trovo offensivo che i due marò valgano solo 826mila euro. A questo prezzo sarebbe un insulto riprenderli! Meglio lasciarli lì, e il loro onore sarà salvo.

il gotico

Gio, 20/12/2012 - 12:03

10 mesi per ottenere quello che un governo tedesco, francese o anche islandese, avrebbe realizzato in meno di 10 giorni e senza scucire una lira... se fossero stati soldati americani l'india avrebbe detto che i pescatori erano caduti da soli in acqua, possibile che non si riesca ad avere rispetto all'estero ? Siamo sempre quelli che vedono con spaghetti, mandolino e mafia. Eppure non vi è nazione che non ricordi i meriti dei nostri volontari, degli aiuti nei momenti di bisogno (haiti, filippine, turchia), quando però interviene la patetica diplomazia dei nostri politici il tutto si sgretola, 10 mesi durante i quali poche televisioni si sono interessate della sorte di due ragazzi costretti ad un lavoro pericoloso e lontano da casa, mentre qualche ladro e farabutto che esige il titolo di onorevole compra sigarette, videogiochi e ore di lampada abbrozzante senza pagare nulla perché rientrano nelle spese parlamentari... fossi nei due marò denuncerei lo stato, non chiedetemi con quale capo di accusa, ma qualcuno dovà pagare e non mi riferisco ai 60 ml di rupie.

agosvac

Gio, 20/12/2012 - 12:04

A parte il fatto che pagare 826 mila euro varrebbe la pena per fregare l'alta corte(?????) del Kerala, mi viene spontaneo pensare che questa così detta alta corte ha messo una cauzione perchè non ha la minima cognizione di quel che è "l'onore" di un militare italiano. Forse gli indiani del kerala sono abituati alla mala fede che, come si evince dal loro comportamento, li contraddistingue. Ma i nostri marò avendo dato la loro parola sarebbero tornati anche senza cauzione.

Titanio

Gio, 20/12/2012 - 12:06

@MMARTILA, credo tu abbia assunto qualche sostanza proibita, a parte l'oscenità della foto, ma ti rendi conto di quello che scrivi? Con tutti gli errori del caso e la felicità per il loro ritorno, Ti ricordo che cmq i Nostri militari hanno ucciso 2 persone, le hanno uccise! quindi evita di confrontarli con chi cerca di aiutare le persone che non sono fortunati come te che purtroppo hai il tempo di scrivere comodamente da una sedia, magari d'ufficio, minchiate pazzesche! ricoverati

Ritratto di nontelomandoadiretelodico

nontelomandoadi...

Gio, 20/12/2012 - 12:11

solo dopo avere visto la foto dei piedi dei due marò poggiati sul suolo patrio, scriverò il mio pensiero.

GilbertoVR

Gio, 20/12/2012 - 12:12

l'importo della garanzia mi sembra irrisorio visto il pericolo che i sospettati colpevili trovino aiuti per non rientrare in India per un regolare processo.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Gio, 20/12/2012 - 12:14

#il saturato# Come ha ragione!!! Anch'io ho avuto la stessa impressione, ma pensavo fosse solo una mia impressione. A questo punto sarebbe logico restituire la patata bollente insieme a tutti gli indiani che stazionano, sia nelle nostre carceri, che sul nostro territorio. Poveri Marò!!! Il calvario é ancora lungo, spero solo che non salga ulteriormente e che abbia virato verso la discesa. Per le imminenti Feste Natalizie, espandendolo ai nostri eroi, le porgo l'augurio di ogni bene e serenità. Rosella

Bozzola Paola

Gio, 20/12/2012 - 12:14

@ canaletto. Scusi, ma i pirla dobbiamo essere solo noi? Per la sgrena, le due simone, e tanti altri che non ricordo i nomi, sono stati pagati fior di soldi e tutti contenti i sinistri! BENE CONSIDERIAMO IL QUASI MILIONE DI EURI CHE VUOLE L'INDIA COME IL PAGAMENTO DI UN RISCATTO DA PARTE DEI PIRATI (PERCHE' QUELLO ERANO!)e facciamola finita. Vediamo di non renderci ridicoli più di quello che siamo! QUELLI VOGLIONO SOLO I SOLDI PER FINANZIARE LE LORO GUERRIGLIE INTERNE, nè più nè meno dei palestinesi, afgani, libanesi, somali, siriani ecct.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 20/12/2012 - 12:16

Mai come in questa vicenda si è scoperta tanta mediocrità di opinioni. Il caso è di una grande delicatezza, che pare non sia stata ben percepita. La 'lungaggine' del trattenimento dei nostri bravi ragazzi, orgogliosa immagine della Marina Militare Italiana, non è motivata da quanto è accaduto. La morte di due indiani. O da procedure processuali lente. Bensì, da speculazioni politiche interne, e non solo. Anche di impostazione di coerenza futura per episodi che coinvolgano lo Stato Indiano nei rapporti di Diritto Internazionale. Non bisogna dimenticare che quel corridoio di acque nell'Oceano, anche se in territorio internazionale, teatro interminabile dai primordi delle famigerate colonizzazioni, è inviso alle popolazioni fronteggianti, in quanto rimbalza loro addosso come la storica frusta dell'assoggettamento servile che (particolarmente) gli Inglesi hanno sanguinariamente praticato. E tutta l'Europa è vista come potenziale presenza spavalda. Chiudere in quattro e quattr'otto la vicenda sul tappeto avrebbe implicato errori diplomatici ed interni sicuri, con esiti consequenziali sconcertanti. Ora però, questa concessione ha il sapore di aver messo il cerino acceso in mano all'Italia, che fra l'altro (occorre dirlo) non ha commesso alcun errore procedurale. Probabilmente farebbe comodo al Governo Indiano che i due marò non rientrassero in India, violando il patto. Avendo così il pretesto di rivolgerci un'infinità di accuse per la nostra condotta. Ma, i due marò, saranno puntuali a rispettare il patto. Com'è ovvio che sia. Nervi a posto. Anche perchè, tutto sommato possiamo dire che ai nostri marinai non sia andata poi tanto male. Sono sicuro che avranno anche avuto il conforto di una bella femmina indiana, che sono poi tra le più apprezzate al mondo. Saranno alla fine anche restituiti alla Giustizia Italiana. Non ho elencato tutte le difficoltà emerse. Ma facilmente ipotizzabili. Disapprovo la degradata canizza sulla vicenda, che quì viene fatta. Perchè conferma quella storiella del ----Al lupo, al lupo ---- ma nessuno gli credette. Quando 'il popolo' sbraita con troppa facilità, allora non è credibile nemmeno quando ve ne sono le ragioni. Come, per esempio, sulla feroce tirannìa montiana, che degli sciagurati vogliono pure risostenerla. Buone Feste, marò carissimi inclusi.

meverix

Gio, 20/12/2012 - 12:18

Da quanto si è appreso , i due marò, probabilmente, non centrerebbero nulla con la vicenda dei due pescatori uccisi, ma sarebbero capri espiatori. Quindi riportiamoli a casa e non riconsegnamoli. Se gli indiani fanno storie e continuano a rompere o fanno ritorsioni, noi rispondiamo con la stessa moneta anzi, facciamo ancora peggio di loro.

mares57

Gio, 20/12/2012 - 12:20

Vediamo di trovare questi soldi per piacere! Serviranno a lavare qualche coscienza di chi pretende di governare ma non è capace.

Bozzola Paola

Gio, 20/12/2012 - 12:21

@itgenius e gbbsrg. Concordo con voi e dico di più. Sarebbe un bel gesto da parte di re giorgio che prendesse l'aereo (che paghiamo noi contribuenti) e LI ANDASSE A PRENDERE DI PERSONA. Sarebbe uno sgarbo per l'India? ma chi se n4e frega, per come ci hanno trattato. Ricordate che alle famiglie dei due pescatori sono stati dati dei soldi e SICCOME NON E' STATO ACCERTATO CHE LE ARMI DEI NOSTRI SONO QUELLE CHE HANNO UCCISO.......direi che di soldi ne hanno preso abbastanza e possono stare tranquillamente a casa.

magiconic

Gio, 20/12/2012 - 12:24

#Titanio°# Lei è il tipico esempio di persona che possiede la VERITA rivelata, a prescindere dalla reale conoscenza dei fatti. Era forse presente al fatto? C'è stato un vero processo con verifica delle perizie balistiche? Prima di pigiare sulla tastiera, cerchi di informarsi bene.....e non leggendo la PRAVDA! #Freeindependent# Sottoscrivo totelmente il suo post.

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 20/12/2012 - 12:28

Sono felice per i due marò ma che rimangano in Italia senza tornare in India e chiedano allo Stato italiano il risarcimento per l'ingiusta detenzione. Tuttavia tra cauzione e soldi dati ai familiari di pescatori uccisi da chissà chi, escono dalle tasche di tutti noi oltre un Milione di Euro. Le nosre Istituzioni se sono degli incapaci devono pagare loro questa somma e non i contribuenti. Troppo comodo per i nostri politici e istituzioni fare caz...e e essere degli incapaci e far pagare il conto agli altri. Questa storia deve finire! Chi fa caz...e paghi di tasca sua o si assicuri sulle sue deficienze istituzionali. Qui ormai non ci sono nemmeno i soldi per piangere!

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Gio, 20/12/2012 - 12:31

x Ausonio, BlackMen, El Presidente, scorpion12, luigipiso, H2SO4, Titanio e Kompagni, invio qui due righe che ho già spedito a commento di un altro articolo x il vostro insignificante “tovarish” Raoul Pontalti. Ultra-Intelligenti, Super-Informati e Tanto-Ho-Sempre-Ragione Kompagni. Vi prego caldamente di continuare a mandare commenti e, anzi, di mandarne sempre più... fanno più danno loro a Bersanov e Kompagni, che qualsiasi commento di noi "non allineati al pensiero rosso puro". Penso debbiate essere orgogliosi di contribuire in modo così efficace a convincere schiere di indecisi a non votare a sinistra, facendoli talmente arrabbiare che al 99% voteranno Berlusconi. Grazie, grazie di cuore e mi raccomando: state anche svegli di notte a commentare... meno dormite, meno lucido sarete e così la vera natura vostra e di tutti i "diversamente ottenebrati" risulterà sempre più evidente. Buon Natale e continuate a servire così bene la nostra missione.... quella di ripetere ancora più in grande lo scherzetto del '94 a Occhetto e alla sua "gioiosa macchina da guerra". x FRANCO@TRIER: spero che la prima cosa che farà il prossimo governo (sarà di centrodestra, mettevevi il cuore in pace) sarà di eliminare istantaneamente le "regioni e/o provincie a statuto speciale". Vuoi vedere che a te e a tutti gli altri tuoi simili vi toccherà provare a fare gli splendidi con lo stesso livello di risorse di tutti gli altri (e che attualmente non sono certo molte anche grazie al magna magna che avete fatto alle spalle nostre per decenni) per scoprire improvvisamente che è facile fare i filo Merkel col portafoglio (per non dire altro...) degli altri?

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 20/12/2012 - 12:32

Dimenticavo di dire che i due marò adesso devono esigere dalle Istituzioni italiane il giusto risarcimento per la detenzione subita, e che costoro non se la cavino con la solita medaglietta!

magiconic

Gio, 20/12/2012 - 12:32

#Dario Magiulli# Egregio lettore, solitamente apprezzo i Suoi post, nonostante il Suo linguaggio alquanto elicoidale. Tuttavia, non ho per nulla apprezzato, in questo Suo ultimo post, l'affermazione (eufemisticamente ottimista) riguardante le belle femmine indiane. Così facendo, mi consenta, Lei ridicolizza l'odissea di questi due valorosi italiani!

Roberto Monaco

Gio, 20/12/2012 - 12:39

Una garanzia non è un costo, a meno che non si metta in condizione il beneficiario di poterla escutere (leggi: se i due restano in Italia alla fine delle due settimane, l'India passa all'incasso)

Bozzola Paola

Gio, 20/12/2012 - 12:42

@titanio. Scusi l'hanno detto a lei personalmente che i due marò hanno sparato e ucciso CON I LORO FUCILI i due pescatori? Fino a prova contraria si sa solo che i colpi erano di altro tipo di armi e non dei due soldati italiani.non per altro il tribunale indiano la mena così da tanto tempo; probabilmente non sa che pesci prendere perchè sono delle palle. E poi perchè deve essere così maleducato e scrivere certe cose, anche se sono diverse da quello che pensa lei?

Titanio

Gio, 20/12/2012 - 12:42

@magiconic..intanto "d'informarsi" si scrive così e non come ha scritto Lei! è divertente leggere le sue righe, con il suo razionale per condannare Schettino chissà quale prova dovremo attendere, forse l'analisi dell'angolo di curvatura del gomito di quando ha ordinato di girare la prua Vs il Giglio? Vorrei ricordarLe che sulla Nave c'erano solo loro armati e nessun altro

Palladino

Gio, 20/12/2012 - 12:42

...auguri ai nostri soldati e alle loro famiglie. Non aggiungo altro perchè ho paura che i trogloditi possano cambiare idea.

Ritratto di EstiqaatsiX

EstiqaatsiX

Gio, 20/12/2012 - 12:46

"Una prova della sensibilità indiana per i valori piu sentiti del popolo italiano per l’importante festività natalizia". PATETICO!!!

Titanio

Gio, 20/12/2012 - 12:50

X IlSaturato, io sono di sinistra come l'acqua è fuoco!! essere coerenti, corretti non significa essere di Sinistra, al contrario. Lei, come altri, che Vi professate di DX, fate il male della DX, la destra pura, pulita, quella che professa libertà e giustizia. Lei semplicemente vuole fare quello che le pare, senza regole, vivere in un paese dove l'ingiustizia la fa da padrone. Abbia rispetto per Noi di DX, non scriva più di essere di DX, Lei per me, leggendo tra le righe, è ne più ne meno che un "cattocomunista"!

robylella

Gio, 20/12/2012 - 12:52

Gli attuali membri del governo si autoincensano e credono di essere i migliori in assoluto, peccato che al di fuori dei confini sono paragonabili a delle merdacce..... I risultati ottenuti parlano da soli .... Zerbini incapaci e strapagati!

Ritratto di Ulisse Di Bartolomei

Ulisse Di Bartolomei

Gio, 20/12/2012 - 12:58

Perché qualcuno era dubbioso che mirassero ad incassare un riscatto? Sanno benissimo che ai loro pirati ha sparato qualcuno che non sono i nostri marò, e semplicemente vogliono vendicarsi contro gli occidentali. Piccoli... e grandi stati canaglia crescono...

-cavecanem-

Gio, 20/12/2012 - 13:00

Anche?! Ma non l'avevano gia' pagato il conto? Altro che pesci in faccia...Chissa' quante risate si faranno questi Indiani. Mi piacerebbe poter dire che il governo rispondera' gelando relazioni con l'India. Magari iniziando a spedire un bel po di indiani a casa. Ma come col Brasile prima, siamo conosciuti internazionalmente come lo zimbello Europeo. E gl'Indiani questo lo sanno troppo bene, evidentemente.

gianbra

Gio, 20/12/2012 - 13:00

x titanio ....forse mettere in funzione quel neurone solitario che possiedi sarebbe molto saggio!!!!! concordo in pieno con "freeindipendet"

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 20/12/2012 - 13:02

#magiconic# Quanto sono deboli i tuoi apprezzamenti verso i miei post !!! Per così poco, poi !!! Ma insomma, come disse il nostro Principe -- ma siamo uomini o caporali? -- A parte la battuta, o meglio, le mie battute, in soldoni .... facciamo a capirci ... Auguri di Buone Feste.

eovero

Gio, 20/12/2012 - 13:02

tanto il costo lo pagano le regioni "produttive" che vuoi che sia....

moichiodi

Gio, 20/12/2012 - 13:04

sacchetti, è una normale cauzione, tipica in questi casi. quale conto da pagare? se tornano la cauzione non si incassa. normale. o no? anche se io sarei per pagarla la cauzione pur di farli rimanere per sempre in italia.

ABU NAWAS

Gio, 20/12/2012 - 13:10

MA QUALE BUONA NOTIZIA!! ABBIAMO CALATO LE BRAGHE CON I PIDOCCHIOSI INDIANI, CHE SI AUGURANO DI NON RIVEDERE + I 2 POVERI MARO', PER INCAMERARE IL MALLOPPO, CHE LORO NON AVREBBERO PAGATO NEANCHE PER GHANDI!!!! RUSSI, AMERICANI, CINESI AVREBBERO USATO BEN ALTRE MANIERE, ED LA FARNESINA NON CI HA FATTO UNA BELLA FIGURA. SE I 2 MARO' SI RIFIUTASSERO LEGITTIMAMENTE DI TORNARE NELLA MISERA INDIA, QUALI RITORSIONI FAREBBE L'ITALIA PER FARE ANDARE ALL'INDIA DI TRAVERSO, IL MALLOPPO RAPINATOCI???? CERTAMENTE, SONO DECINE DI MILIONI GLI ITALIANI CHE VORREBBERO SAPERLO!!!!!

ABU NAWAS

Gio, 20/12/2012 - 13:11

MA QUALE BUONA NOTIZIA!! ABBIAMO CALATO LE BRAGHE CON I PIDOCCHIOSI INDIANI, CHE SI AUGURANO DI NON RIVEDERE + I 2 POVERI MARO', PER INCAMERARE IL MALLOPPO, CHE LORO NON AVREBBERO PAGATO NEANCHE PER GHANDI!!!! RUSSI, AMERICANI, CINESI AVREBBERO USATO BEN ALTRE MANIERE, ED LA FARNESINA NON CI HA FATTO UNA BELLA FIGURA. SE I 2 MARO' SI RIFIUTASSERO LEGITTIMAMENTE DI TORNARE NELLA MISERA INDIA, QUALI RITORSIONI FAREBBE L'ITALIA PER FARE ANDARE ALL'INDIA DI TRAVERSO, IL MALLOPPO RAPINATOCI???? CERTAMENTE, SONO DECINE DI MILIONI GLI ITALIANI CHE VORREBBERO SAPERLO!!!!!

ettore80

Gio, 20/12/2012 - 13:20

fate una petizione, no?

diocleziano48

Gio, 20/12/2012 - 13:22

Comunque sia abbiamo fatto la figura dei cioccolatai..

ettore80

Gio, 20/12/2012 - 13:28

Pidocchiosi, paese di scimmie, paese di straccioni...solo alcuni degli insulti che riservate ad un intero popolo, e che spiega anche perchè ritenute di poca importanza l'uccisione di due persone, tanto erano solo due insignificanti scimmiette, no? Grazie mamma di non avermi fatto come queste bestie.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 20/12/2012 - 13:29

Sempre uno sporco gioco di DENARO.

Ritratto di AK1RA

AK1RA

Gio, 20/12/2012 - 13:41

Per la sgrena & Co. sono stai pagati fior di milioni di €uro per pagare i riscatti di gente che era andata in quei posti pericolosi per loro volontà. I MARO' sono stai mandati dall'Italia in base ad un accordo ONU per difendre le Ns. navi merci dai pirati. Ora leggo post contro i Ns. Marò da parte di un manicolo di persone senza onere e onore. Senza ritegno. Buone Feste a Voi e alle Vs. famiglie, per gli Italiani con il mio pensiero Voi siete "l'orgoglio di questa nazione" a differnza di un governo incapace di farsi rispettare.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Gio, 20/12/2012 - 13:41

x Titanio: lei sarà anche di DX ma penso abbia un problema di sdoppiamento della personalità. Se il suo concetto di libertà e giustizia è questo... beh, la lascio ai suoi tormenti interiori. L'unica legalità e giustizia calpestate sono le nostre e quelle del diritto internazionale. Supponiamo che i due Marò abbiano una qualsiasi responsabilità; bene, essi devono essere giudicati dallo stato di bandiera poiché i fatti sono accaduti in acque internazionali. Questa negazione del diritto e della giustizia colpisce direttamente l'Italia in quanto Stato Sovrano e quindi tutti noi, anche lei nel suo bozzolo di fascio-nazi-ateo-leninista confuso.... ma probabilmente nella sua convinzione di giusto-per-dogma personale non riesce neanche a capirlo. Se, al contrario, i suoi commenti vengono da una momentanea crisi dovuta all'esasperazione per il periodo tragico che stiamo vivendo e per le minacce alla nostra definitiva dipartita nel caso di vittoria di Bersanov e Kompagni, mi scuso e le faccio i migliori Auguri di Buon Natale.

scipione

Gio, 20/12/2012 - 13:43

FINALMENTE A CASA.Auguri vivissimi di buone feste.

stefano.colussi

Gio, 20/12/2012 - 13:50

826mila euro ?...possiamo stare contenti e sperare che sia finita lì. Colussi (Udine)

ale76

Gio, 20/12/2012 - 13:59

Cosa hanno di diverso queste due persone rispetto a centinaia di condannati presenti nelle carceri di tutto il mondo? Perchè questi due presunti assassini sono diversi dagli altri?

External

Gio, 20/12/2012 - 14:04

Vorrei rammentare a tutti i detrattori che i due "soldati in missione" si trovano in un paese che ha un ordinamento sociale simile, o peggiore, della Roma di 2000 anni or sono. In India vigono ancora le caste, un poveraccio non può nemmeno avvicinarsi ad un componente di una casta più elevata. Raccomanderei ai commentatori filo-indiani di pensare a questa situazione, quando scrivono parole di elogio per il loro ordinamento giuridico.

Mario-64

Gio, 20/12/2012 - 14:06

BlackMen ,stavolta concordo ,i soldi li deve tirare fuori l'armatore della petroliera ,il vero responsabile di questo casino.

Freeindependent...

Gio, 20/12/2012 - 14:11

Mi sembra giusto ringraziare Epc, Magiconic e Gianbra per aver segnalato il loro accordo con quanto da me scritto. In questo giorno in cui finalmente si inizia a intravedere la via d'uscita a questa penosa vicenda non voglio ovviamente aggiungere nuove note polemiche, ma magari aggiungere invece una nota di colore che può strappare un sorriso amaro. Sapete che l'ineffabile ultraottuagenario ex-ministro degli esteri indiano Krishna (uno dei principali responsabili dell'illegale sequestro dei marò) l'anno scorso all'ONU anzichè leggere il proprio discorso si è per sbaglio messo a leggere quello del rappresentante portoghese che aveva parlato in precedenza (naturalmente tra l'imbarazzo generale)? Direi che se volevamo trovare un paese che in termini di politici rimbambiti batte l'Italia l'abbiamo trovato: L'INDIA! Di nuovo un forte abbraccio a Salvatore e Massimiliano ed alle loro famiglie. Buon ritorno a casa!

External

Gio, 20/12/2012 - 14:12

Per franco@Trier: se la germania ti piace tanto, restaci pure nessuno ti reclama indietro, Trier è una bella cittadina.

mbotawy'

Gio, 20/12/2012 - 14:16

Non mi sorprende questa richiesta da Kerala.Lo avevo gia' detto, gli indiani un popolo esoso, Rupia ce barabara.... Poi guardate le mani di un indiano, sembrano fatte solo per contare i soldi.

IlGrilloParlante9

Gio, 20/12/2012 - 14:21

Premetto che sono felicissimo per i due marò che potranno riabbracciare i loro cari. Non lo sono altrettanto per le dichiarazioni sentite nel tg2 delle ore 13 di oggi. Il nostro presidente chiacchierino ha parlato di riacquistata credibilità all’estero, forse, data l’età non ha capito che il merdoso paese indiano ci ha chiesto 826.000 € a garanzia del loro ritorno, altro schiaffo all’Italia a confermare la totale mancanza di fiducia al nostro governo, altra offesa. A questo bisogna aggiungere la dichiarazione di quella nullità di terzi che convalida l’assoluta mancanza di autorità internazionale del nostro Paese. Dobbiamo poi ringraziare in ginocchio il GRANDE AIUTO che ci ha dato l’Europa, del quale siamo il terzo Paese contributore. Queste nostre figure politiche ci fanno solo vergognare! Un Paese sovrano avrebbe agito diversamente, 1° richiamare il nostro ambasciatore, 2°: espellere il loro ambasciatore, 3°: rimpatrio forzato di tutti gli indiani presenti sul nostro territorio. Questo avrebbe fatto un governo degno di questo nome!

Marcello.Oltolina

Gio, 20/12/2012 - 14:33

I due marò stanno pagando per le incapacità del comandante la nave Italiana che è rientrata in acque Indiane e ha consegnato i due marò alle autorità Indiane, e per le incapacità a trattare dei nostri ministri , ma bravissimi a piegare la schiena, baciare l'anello, tagliare nastri e pagare per loro errori coi soldi dei contribuenti.

capatosta

Gio, 20/12/2012 - 14:35

Leggere i commenti dei lettori del Giornale equivale a prendersi una intossicazione di gas velenosi. Meglio andare via, e respirare un pò d'aria pulita. Ciao a tutti.

gian paolo ledda

Gio, 20/12/2012 - 14:44

In ogni caso c'è poco da ringraziare,non certo la "fattiva ed infanticabile" opera del nostro Esecutivo e la "disinteressata" disponibilità di quella quella sorta di Tribunale indiano che ha stabilito la cifra del "riscatto". Una proposta da seriamente valutare sarebbe quella di tenerci in casa in due marò e di aprire una sottoscrizione pubblica per pagare l'odioso balzello!

roliboni258

Gio, 20/12/2012 - 14:50

io spero che i due maro'una volta tornati in Italia ci restino,sono convinto che se ritorneranno in India la garanzia di 826 mila euro non ritornera' più indietro assieme ai maro', gli ermellini indiani assomigliano ai nostri ermellini

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Gio, 20/12/2012 - 14:55

Ausonio se l'Italia dopo avere concordato con il ritorno dei maro' non dovesse mantere la parola data ne andrebbe di mezzo dell'onore della nazione Italia e di tutti gli italiani evidentemente tu sei un quaquaraqua'.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Gio, 20/12/2012 - 14:57

TANTA E' LA FIDUCIA E LA CREDIBILITA' DELL'INDIA VERSO IL GOVERNO ATTUALE ITALIANO. SE VOLETE, DOVETE VERSARE QUESTA CAUZIONE. TANTO POI, CI SONO SEMPRE LE TASCHE DEL POVERO E MEDIO POVERO ITALIANO.

aitanhouse

Gio, 20/12/2012 - 15:09

cosa succederà? gli 826 mila euro forse hanno aperto la strada su cui la grande corte del K.... si incamminerà. Un paese dove il salario minimo di un operaio è pari a 115 rupie (1,14 di euro) giornaliere difficilmente restituirà la cauzione e quindi la corte dovrà cercare il modo per uscirne con i soldi in cassa e la faccia salva,del resto già le famiglie dei pescatori avevano chiesto un indennizzo; forse occorrerà un'aggiunta alla cauzione e tutti vivranno felici e contenti. e noi continueremo a coltivare nel mondo l'immagine di quelli che pagano , come è noto che sono stati pagati per i sequestri in iraq, in africa ed in afganistan: sequestrare un italiano sarà così l'affare più semplice e redditizio del mondo.

Mario-64

Gio, 20/12/2012 - 15:25

invito tutti a leggersi i commenti degli indiani sul Times of India ,proprio adesso ,stanno dicendo "ci hanno fregato" ,"India repubblica delle banane" ecc. ecc.

magiconic

Gio, 20/12/2012 - 15:27

#Titanio#Grazie per la correzione. Se mi dà il Suo indirizzo, Le invio una matita rosso-blu. #Dario Magiulli# Vorrei poterLa capire.....Accetti comunque anche un altro punto di vista, pur non condividendolo. Farebbe piacere alle famiglie (moglie e figli dei due Marò) leggere quanto da Lei scritto? Da quanto Lei scrive sembrerebbe che i due ragazzi siano rimasti in India per turismo sessuale! Fermiamoci qui. Auguri anche a LEI.

roliboni258

Gio, 20/12/2012 - 15:30

caro quaquaraqua' la mia era una provocazione, noi l'onore l'abbiamo gia'perso da come le nostre istituzioni si sono comportate,se i due maro' fossero stati americani sarebbero gia' a casa con le loro famiglie,spero che un giorno non lontano tornino in Italia

rinaldo

Gio, 20/12/2012 - 15:34

Bravi Onore all'ITalia. Siamo da sempre con Voi. Anche se l'India nn ha nessun diritto di giudicarvi. BUON NATALE E UN ABBRACCIO DAGLI ITALIANI

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 20/12/2012 - 15:34

Probabilmente gli indiani hanno consentito questa licenza con l'intimo auspicio che i due marò non ritornino ottenendo così 2 vantaggi : 1) Intascano dei soldi. – 2) Risolvono il problema giudiziario ne quale si sono cacciati e dal quale non trovano il modo di uscirne degnamente. Alias, due piccioni con una fava.

lamwolf

Gio, 20/12/2012 - 15:47

In India vige la pena di morte per cui è inammissibile far rientrare i due sottufficiali della marina. I due che secondo le regole e le norme dovrebbero essere giudicati in Italia nel caso di un rientro in India potrebbero incorrere in una giustizia fasulla che al momento è stata solo di rinvii ed è incomprensibile. Incomprensibile, perchè hanno ratificato i diritti internazionale di pirateria e della giustiazia in caso di atti avvenuti in acque internazionali. Non rispettando le regole sarebbe da scelleati rimandare indietro i due militari. Ma con i nostri politici e governanti non mi illudo che potranne restare in attesa di esere giudicati dal Tribunale Militare italiano. All'ONU e all'Europa del fatto non è importato nulla per cui una volta tanto tiriamo fuori i coglioni e tratteniamo i nostri due marò a casa.

zarevic

Gio, 20/12/2012 - 15:54

Incredibilmente c'è chi si ostina a voler considerare pescatori i due aggressori uccisi, giustamente, in acque internazionali, quasi dovessero essere abbigliati con i costumi tipici di Sandokan o Barbanera per essere cosnsiderati PIRATI.

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 20/12/2012 - 16:08

ilsaturato 11:46 - Ho scritto il mio commento alle 15:34 prima di leggere il suo e mi compiaccio di aver avuto la stessa reazione; anzi la sua analisi è più ricca avendo aggiunto un terzo piccione alla stessa fava, quello di poterci sputtanare per la mancanza di parola in caso di non ritorno. Saluti.

Ritratto di gino5730

gino5730

Gio, 20/12/2012 - 16:24

Che succeso per il nostro Governo,c'è da esserne orgogliosi.Dopo soltanto quasi un anno,che i rappresentatnti del nostro governo sono andati lì con il cappello in mano per piagnucolare giustizia verso due ragazzi in missione per conto nostro,non mercenari ma soldati veri,siamo riusciti ad ottenere un paio di misere settimane di permesso.E pensare che noi lo diamo pure agli ergastolani. Da Napolitano a Monti,a Terzi dovreste vergognarvi.

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 20/12/2012 - 16:58

Titanio 12:06 scrive: "… Ti ricordo che cmq i Nostri militari hanno ucciso 2 persone, le hanno uccise! …" - - - Sior Titanio, lei potrebbe (forse che sì, forse che no) anche aver ragione ma, per poter affermare con siffatta sicurezza che i ns Maò hanno ucciso, lei deve avere delle prove inoppugnabili; in tal caso sia così gentile e ci renda compartecipi. Se così non fosse, in quanto detta colpevolezza è solo il frutto di un suo tanto personale quanto insulso nonché irrilevante giudizio, le consiglierei allora di tenere per sé le sue elucubrazioni evitando così, tra l'altro, figure di M… a lei medesimo.

Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Gio, 20/12/2012 - 17:08

x scorpion 12: questa non è una vittoria di nessuno..è solo la dimostrazione dell'onore dei due marò..e per ora l'onore è solo il loro, nè come soldati ne come altro, ma come uomini

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 20/12/2012 - 17:11

La mossa dell' India è GENIALE: 1) sanno che è illegale la detenzione dei marò ma 2) non vogliono far mostra alla popolazione che lasciano andare due omicidi (in parte li si può capire. 3) se gli Italiani non tornano, eviteranno i problemi dell' arresto illegale e potranno dire: avete visto gli italiani che gente senza onore? (lo direbbero ma si sarebbero tolti una grana...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 20/12/2012 - 17:15

per i signori che mi danno contro: non ho minimamente lasciato intendere che sono d'accordo con la detenzione dei marò. Ho detto che l' India ha perso due persone e mi sembra normale debba renderne conto al popolo in qualche modo e non voglia fare la figura di chi si lascia ammazzare due concittadini tanto impunemente. E' chiaro ora?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 20/12/2012 - 17:20

External - premesso che lei mostra un' immensa ignoranza e ottusità nel voler giudicare una civiltà millenaria come l' India (tralaltro terra di origine della nostra cultura) con i nostri paramentri di giudizio.... scende nel penoso quando qualifica come incivile la Roma di 2000 anni fa... che, senza offesa, è certamente più civile dell' Italia di oggi. C'erano certamente meno schiavi visto che allora gli schiavi erano i soldati che perdevano le guerre..... oggi interi popoli tartassati dalle oligarchie finanziarie

pajoe

Gio, 20/12/2012 - 17:22

Bene ! Auguri per un Buon Natale in Famiglia ai 2 Sottufficiali della Marina Militare Italiana:

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 20/12/2012 - 17:54

Cosa avevo detto ieri? Gli paghiamo la stecca e li lasciano andare. Mi auguro non siano cosi' fessi da tornare.

paolo b

Gio, 20/12/2012 - 18:12

Loro hanno le palle!!!!! il ministro della difesa e quello degli esteri dovrebbero dare le dimissioni per la pavidità dimostrata !!!!

innocentium

Gio, 20/12/2012 - 18:13

condivido, purtroppo in ritardo, la prima nota di FREEINDEPENDENT (visto che, non so per quale ragione, le mie analoghe non comparvero). sulla tematica dx-sin che ha coinvolto alcuni commentatori, penso che sia più appropriato parlare di persone sensate e di poveri frustrati (ne esistono di entrambe le categorie in entrambi gli schieramenti politici...e pure al Centro...). Tra questi ultimi spicca tal franco trier che si qualifica già solo per l'avatar scelto (ma se ama militare sotto quella bandiera, contento lui...).

gazzifam

Gio, 20/12/2012 - 18:18

Gli unici ad avere un ONORE nella vicenda. Grandi ragazzi. Male non fare paura non avere.... Mi riempite di orgoglio:Era da tempo che non mi succedeva.Buon Natale!

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 20/12/2012 - 18:23

Cari Massimiliano La torre e Salvatore Girone ma chi ve l'ha fatto fare d'impegnare la vostra parola d'italiani con gente come quella che vi ha arrestato con l'inganno, ha violato trattati internazionali, ha modificato, soppresso, manomesso e nascosto le prove a favore che vi riguardavano, e perfino la vostra stessa intangibilità come rappresentanti del Governo italiano e della sovranità italiana? Adesso con voi stessi avete impegnato l'onore italiano e sarei il primo a rimandarvi in India a calci nel di dietro, casomai cambiaste, dopo, la vostra decisione. Vi state fidando di un nostro Governo d'incapaci e arruffoni e di vostri capi militari che sarebbe meglio buttare nel cesso e tirare lo sciaccquone, al loro confronto Badoglio ci fa un figurone. Non siamo più una nazione sovrana e degna di rispetto ma una nazione dove a contare è solo il portafoglio di alcuni e voi vi state sacrificando per costoro e solo in parte, per quei pochi che credono ancora nell'Italia.

malinconico

Gio, 20/12/2012 - 18:28

Il paese dei balocchi. Guardate in televisone su CNN il casino che stanno facendo gli americani con il messico perche un EX (Nota bene EX) marine ha attraversato il confine con il messico con un arma d'antiquariato ed e' stato imprigionato.

guidode.zolt

Gio, 20/12/2012 - 18:31

Manieri ...cos'è che Le dà questa sicurezza...?

releone13

Gio, 20/12/2012 - 18:33

beh, se abbiamo dato la parla di italiani allora possono stare tranquilli, e' risaputo che la nostra parola è unica e affidabile......torneranno SICURAMENTE in India, sapendo che con ogni probabilità li aspetta una condanna........

antonioamelio

Gio, 20/12/2012 - 18:35

Voi MARO' siete grandi e rappresentate il meglio che una nazione possa desiderare. Non posso dire altrettanto dei politicucci insulsi incapaci piegati ai voleri di chi fa la voce grossa. Siete il fiore all'occhiello di un paese farlocco. I miei più grandi rispetti e i migliori auguri per le prossime festività...

killkoms

Gio, 20/12/2012 - 19:08

@ausonio,l'india che onore ha?un paese che ufficiosamente ha amcora le caste,la palma del peggior paese per come sono trattate le donne,e che quanda sbaglia non lo ammette mai?

cusrer

Gio, 20/12/2012 - 19:26

Grazie al Vostro Giornale. Una parte del merito è di tutti Voi che avete sempre tenuta alta la guardia. Grazie

michetta

Gio, 20/12/2012 - 19:39

Dico solamente, FINALMENTE! I due giovani sottufficiali del Battaglione San Marco, non meritavano affatto simile trattamento per la dinamica degli avvenimenti e per i motivi esposti nell'articolo sulla sovranita'. Il nostro Governo, in verita', poteva e doveva fare di piu' e piu' sollecitamente. Non ci e' riuscito, ma questa licenza natalizia, forse, val bene un certo impegno messo. Le famiglie dei due Sottufficiali, ancora non sono certe, ma auspicano che avvenga presto, il rientro e l'abbraccio fra di loro ed i loro congiunti. E noi, per ora, e' a questo che miriamo, che trascorrano cioe' le festivita' Natalizie in Santa serenita' e tranquillita'. Capito Rai? Capito Mediaset? Capito tutti i gionalisti e giornalai di questo Paese? Quando avremo/avrete appurato l'arrivo sul suolo Patrio, lasciateli/lasciamoli in Pace, con le loro famiglie e basta!!!

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Gio, 20/12/2012 - 19:40

florenceale78 anche se fossero colpevoli?Pagheresti?Buri piu' che buri mi sembri un burino quando leggo quello che scrivi.

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Gio, 20/12/2012 - 19:51

external cosa minchia te ne frega dell'ordinamento sociale indiano li trattano della uccisione di 2 pescatori innocenti poi ogniuno al proprio paese vive come vuole cosa sei un giudice tu? si dei miei coglioni.

piertrim

Gio, 20/12/2012 - 19:52

E per la parola data, vi inchinate ai soprusi indiani? Ma fatemi il piacere avrebbe detto Totò. Non siete stati presi abbastanza in giro dai tribunali indiani con i continui rinvii? Quando sarete in Italia spero che anche voi rinvierete di continuo il ritorno e se avranno da obiettare dite che qui abbiamo abbastanza indiani da soddisfare tutte le esigenze.

ROBERTSPIERRE

Gio, 20/12/2012 - 20:02

sono contento per i nostri soldati. Sono sicuro che torneranno a farsi processare perchè si è capito che lo faranno per il senso dell'onore,per la divisa e per l'Italia. Dimostriamo che siamo gligliori di questi fanatici indiani. Del resto c'è da dire che nel mondo abbiamo dato anche pesimi esempio riguardo alla capacità a delinquere e soprattutto a non volersi far processare o se proprio non era possibile fare altrimenti facendo delle leggi ad personam. All'estero i nostri politici sono conosciuti, avranno pensato che anche i soldati farebbero altrettanto, ma si sbagliano: noi abbiamo militari veramente magnifici.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 20/12/2012 - 20:03

xKillkoms-E di ieri la notizia di una indiana violentata per ore da sei persone, e ancora di una bambina anche essa violata , il caso coperto dalla polizia indiana .Purtroppo ci sono persone che pur di andare contro italiani sono capaci di infangare anche l onesta di Garibaldi. Fiato sprecato con questi sciacalli.In piu ci si mette il giornale a censurarmi di brutto.

nino47

Gio, 20/12/2012 - 20:09

Cari ragazzi, capisco la vostra coerenza ed il senso dll'onore nel garantire che tornerete indietro, ma fate prima sta considerazione: in quanto a senso dell'onore e del rispetto delle leggi internazionali l'india se n'è fregata un baffo. In secondo luogo ,considerato che abbiamno pagato molto di più per il riscatto di idioti vari che si sono ficcati volontariamente nei guai ai quattro punti cardinali e che all'india fanno sicuramente più comodo 800mila euro (più gli altri 500mila) che due militari italiani con cui passare il tempo...RESTATEVENE A CASA! ..una volta tanto che siamo contenti di pagare!!!!che a sputtanare l'italia ci hanno già pensato i nostri giornalisti e magistrati ai quali, vi garantisco, interessano di più le sottane di Berlusconi che non il vostro sciagurato ritorno alla corte del kerala, degno copione di quella italiana!!!

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Gio, 20/12/2012 - 20:13

Tanto si potrebbe dire al riguardo, ma desidero solo augurare ai Signori Girone e Latorre, un sereno Natale, con le rispettive famiglie, di certo non intenti, a pensare alle belle "femmine indiane" ma sicuramente a ricongiungersi, alle loro donne, in tutti i sensi, son certa vere donne, Belle, in tutti i sensi!! AUGURI DI VERO CUORE!GRAZIE!!

nino47

Gio, 20/12/2012 - 20:13

@GNURANTE: Sì.IGNORANTE GNURANTE! PAGHEREMO NOI...MOòTO MENO DI QUANTO HANNO PAGATO CERTI IDIOTI PER ANDARSI A VOTARE bERSANI!!!

sale.nero

Gio, 20/12/2012 - 20:40

India piccola, molto piccola e soprattutto americana. Avrebbe dimostrato altro carattere se avesse permesso questa 'licenza' sulla parola e sull'amicizia che c'è tra i due paesi. Gli indiani in Italia stanno bene e nessuno li tocca, non è sufficiente questo? Degradante ricorrere al denaro ... un vero calo di stile!

Ritratto di OPERAZIONE CICERO

OPERAZIONE CICERO

Gio, 20/12/2012 - 21:12

il primo commento è come il primo amore:non si scorda mai.

Antonio43

Gio, 20/12/2012 - 21:26

Titanio hai torto, hai già fatto il processo. E gli indiani perchè indugiano tanto? A loro sarebbe bastata la metà della tua sicurezza per condannarli e buttar via la chiave! Con questo smidollato di ministro degli esteri che ci ritroviamo poi...

fedele50

Gio, 20/12/2012 - 21:58

SU questo blog ,ipocriti nostrani parteggiano per i taglieggiatori indiani, bene se conoscete cosi bene i fatti , offritevi come contropartita ai vostri amici taglieggiatori, cosi tanto amati, andate, testedilegno anti italiani, COSI RIPARMIEREMO NEL MANTENIMENTO E SARETE A CARICO DEI VOSTRI AMICI

Raoul Pontalti

Gio, 20/12/2012 - 22:10

per freeindipendent, il saturato, etc. Non è detto che si debba essere di sinistra per rilevare le smarronate compiute da quella comitiva composta da dalle controfigure di capitan Schettino, Totò e Peppino nei mari tropicali e il comportamento di quell'armata Brancaleone dei nostri responsabili politico-militari prima (con la legge cretina istitutiva dei nuclei militari armati a bordo di navi civili) durante e dopo la tragica sparatoria nelle acque di Kochi. (incidentalmente una lezione di stile: io non risparmio anche insulti talvolta a certi interlocutori su questi forum ma lo faccio a viso aperto, senza nascondermi dietro nickname, e non avendo omonimi in tutto il pianeta sono facilmente identificabile specie nella mia città dove sono ben conosciuto e dove ricevo anche a viva voce contumelie ma anche considerazioni per quel che commento qui e allora freeindipendent se si vuol tacciare gli altri di miseria morale etc. si abbia il coraggio di apporre la propria firma per esteso raoul.pontalti@brennercom.net). A chi parla di onore del militare italiano basta replicare che l'abbiamo ben potuto considerare, e lo ha fatto soprattutto lo straniero, l'8 settembre 1943: lì è morta la patria come scrisse qualcuno, non il 15 febbraio 2012 davanti a Kochi. Dall'unità d'Italia ad oggi abbiamo avuto, accanto a fulgidi esempi di eroismo individuale, soprattutto manifestazioni collettive di vigliaccheria e incapacità professionali da parte dei nostri militari e di questa amara verità dobbiamo onestamente prendere atto. Proprio questa vicenda conferma l'impreparazione della nostra "casta" politico-militare non solo nella sequela di eventi assurdi (che potrebbero essere ripresi in terzo film sull'armata Brancaleone di monicelliana memoria) che videro protagonista lo sciagurato equipaggio della Enrica Lexie con la sua scorta armata ma soprattuto con la successiva gestione del caso tuttora non risolto. L'India umiliata l'Italia e incassati dei bei quattrini graziosamente riconoscerà la giurisdizione Italiana liberandosi dei marò e per ottenere questo si è speso inutile tempo, denaro dei contribuenti e soprattutto si è fatta l'ennesima figuraccia al cospetto del mondo.

fedele50

Gio, 20/12/2012 - 22:11

TITANIO DETTO L'IMBECILLE , QUANTA CERTEZZA NELLE TUE STUPIDAGGINI, DI GRAZIA ERI PRESENTE???MI SPIEGHI PERCHE' HANNO DISTRUTTO LE PROVE, I CARI INTURBANTATI ? lo sai che hanno affondato volutamente la barca dei due pescatori?? e che ne dici della distruzione dei due cadaveri che in una nazione civile dovevano essere messi a disposizione degli organi internazionali visto che la questione riguardava personale militare di un altro stato?cosi da fugare ogni dubbio sulla incriminazione? informati coglione anti italiano..

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Gio, 20/12/2012 - 22:28

Nella maggior parte dei commenti dei BERLUSKONES c'e' solo ignoranza...i 2 maro' da uomini se ne ritorneranno in India ad affrontare la giustizia, mica sono come BUNGA BUNGA che in tutti i modi e cambiandosi le leggi cerca di sfuggirgli..

maan

Gio, 20/12/2012 - 23:31

Una totale enorme presa per il culo cui solo noi Italiani siamo capaci di sottostare visti i goverrnanti penosi che abbiamo; oltretutto : che garanzie di imparzialità offre su un caso così delicato una "corte suprema" di parte ? Non era il caso se ne occupasse un analogo organismo ma svincolato dai due Paesi coinvolti ?

Prameri

Ven, 21/12/2012 - 00:37

"Se torneremo in India? Certo: noi abbiamo una parola sola ed è parola di italiani" Badate che chi è sequestrato deve assoggettarsi completamente ai sequestratori. Sono i suoi padroni di vita o di morte. Quanti sequestrati dopo che sono stati liberati hanno ringraziato i loro carcerieri. Non avrei voluto ricordare Fabrizio De André o tante donne... Ma le ricordo. Quindi alla Befana i due marò rimangano agli arresti in ambiente militare italiano. Non devono decidere loro che fare, ma il governo o, volevo dire scusate, la Magistratura. Buon Natale anche ai Magistrati che dovranno motivare entro sessanta giorni la loro decisione di tenere in Italia quei soldati italiani.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Ven, 21/12/2012 - 01:31

Fiero, intelligente, "avanti", fulgido RAOUL PONTALTI; dobbiamo usare i nickname perché quelli come lei possono abbaiare impuniti qualsiasi aberrante offesa, nefandezza e minaccia perché tanto non verranno perseguiti da nessuno, anzi diverranno profeti acclamati del pensiero "diversamente illuminato-equo-solidale-progressista". Per qualsiasi singola parola di noi "impuri", invece, c'è sempre pronto un magistrato, un girotondo, un Santoro-Scalfari-Travaglio pronti a perseguirci, crocifiggerci, additarci e condannaci per direttissima come persone "socialmente pericolose" (vero Sallusti?). E' Natale, dall'alto del suo altissimo profilo, faccia un regalo a tutti: vada ad esercitare il suo inarrivabile intelletto su (che ne so...) Repubblica e lasci noi immondi ignoranti continuare il nostro commentare negli spazi dedicati nei due "unici" quotidiani fuori dal vostro impero dell'informazione giusta-corretts-sinceramente progressista. Comunque, grazie ancora per la perfetta fotografia che continua a fornire assieme ai suoi simili di cosa c’è dietro alle sinistre sinceramente democratiche italiane. Buon Natale, inarrivabile genio onniscente, giudice altissimo di ogni vicenda umana dal paleozoico al 3° millennio.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 21/12/2012 - 02:25

Visto il trattamento che l'India ha riservato ai nostri marò, dovrebbero ripagarla con la stessa moneta. NON TORNARE MA CONTINUARE A PROMETTERE CHE TORNERANNO.

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 21/12/2012 - 03:40

ale76 20/12 13:59 scrive: "Cosa hanno di diverso queste due persone rispetto a centinaia di condannati presenti nelle carceri di tutto il mondo? …" - - - Risposta : Non si chiamano ALE76 e neppure ALENOVELLI.

Bocca della Verità

Ven, 21/12/2012 - 06:15

@ Freeindependent... - Gio, 20/12/2012 - 10:46: SOTTOSCRIVO ! I ministri degli esteri e della difesa hanno la p@lle ... di neve !

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 21/12/2012 - 07:41

quanti commenti ingiusti nei confronti di Girone e Latorre. E' tutto da dimostrare che siano stati loro a sparare sui due pescatori indiani. Ed anche se cosi' fosse, secondo le leggi internazionali, Girone e Latorre devono essere processati in Italia. Perche' dunque tanto rancore nei loro confronti? Perche' vestono la Divisa? Perche', nonostante tutto, si mostrano fieri di essere italiani? Per me un italiano e' un italiano. Se il Signor Titanio o il Signor Ausonio o chiunque altro sbeffeggia i nostri due Fucilieri, si trovasse in difficolta' in un Paese straniero , non avrei alcun dubbio, farei di tutto per sostenerli. Questo indipendentemente dall'idea che ho dei soggetti indicati. Quale e' il problema di fondo di noi italiani che ci vuole divisi su tutto e soprattutto tutti contro tutti? Impariamo a volerci piu' bene e rispettarci.

External

Ven, 21/12/2012 - 08:38

Molti italioti espatriati, tipicamente in paesi del nordeuropa, dopo che hanno fatto due soldini, magari con una pizzeria, si sentono di sparare sui concittadini rimasti a tirar la carretta. franco@trier non fa eccezione. E quando dici qualcosa che non gli gusta ti insulta. Auguri di Buon Anno caro Franco.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Ven, 21/12/2012 - 08:56

Fiero, intelligente, "avanti", fulgido RAOUL PONTALTI; dobbiamo usare i nickname perché quelli come lei possono abbaiare impuniti qualsiasi aberrante offesa, nefandezza e minaccia perché tanto non verranno perseguiti da nessuno, anzi diverranno profeti acclamati del pensiero "diversamente illuminato-equo-solidale-progressista". Per qualsiasi singola parola di noi "impuri", invece, c'è sempre pronto un magistrato, un girotondo, un Santoro-Scalfari-Travaglio pronti a perseguirci, crocifiggerci, additarci e condannaci per direttissima come persone "socialmente pericolose" (vero Sallusti?). E' Natale, dall'alto del suo altissimo profilo, faccia un regalo a tutti: vada ad esercitare il suo inarrivabile intelletto su (che ne so...) Repubblica e lasci noi immondi ignoranti continuare il nostro commentare negli spazi dedicati nei due "unici" quotidiani fuori dal vostro impero dell'informazione giusta-corretts-sinceramente progressista. Comunque, grazie ancora per la perfetta fotografia che continua a fornire assieme ai suoi simili di cosa c’è dietro alle sinistre sinceramente democratiche italiane. Buon Natale, inarrivabile genio onniscente, giudice altissimo di ogni vicenda umana dal paleozoico al 3° millennio.

SAMING

Ven, 21/12/2012 - 10:12

Attenzione! Gli indiani hanno preteso una cauzione in denaro ed una dichiarazione giurata del ns. ambasciatore e del console generale di Mubai, il che significa che se i nostri due soldati non torneranno in India, arresteranno il nostro Ambasciatore ed il nostro Console per spergiuro reato per il quale non vale l'indennità diplomatica. Hanno quindi in mano due ostaggi. Buone feste a tutti. Saming

Mario-64

Ven, 21/12/2012 - 10:30

Raoul Pontalti ,buffo ,perche' gli indiani dicono esattamente le stesse cose ,si ritengono loro umiliati e quant'altro. Sta di fatto che noi volevamo i nostri ragazzi a casa e l'abbiamo ottenuto. I soldi li farei tirar fuori all'armatore, che ne dice?

Freeindependent...

Ven, 21/12/2012 - 10:39

@Raoul Pontalti - Se lei si è riconosciuto tra gli ignoranti e gli idioti il problema è solo suo . Forse vale la pena che guardi meglio dentro se stesso. Io certamente, al di là di provare ad immettere (con limitata frequenza) qualche idea nella discussione, non prendo certo mai di mira commenti individuali.

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Ven, 21/12/2012 - 11:33

"tornare" perché? In base a quale norma del diritto internazionale, primariamente violate (e fatto violare bellamente) dagli Indiani??? La vicenda non sarebbe neppure dovuta far iniziare! Anche se i due avessero effettivamente sparato (ma chi dice che non siano stati i vicini Greci, noti falsi levantini)???), avrebbe eseguito una pratica internazionalmente applicata alla navigazione delle navi militari, alle quali NON CI SI PUO' AVVICINARE nel raggio di meno di 100 metri, salvo essersi preannunciati come visitatori od ospiti... SE, al posto dei calabraghe Italiani, la vicenda fosse accaduta ad una nave statunitense, la polizia indiana non avrebbe avuto il nempo neppure per lasciare la costa, in quanto coperta da una generosa granaiola di pallottole da cinghiale o, meglio, tante "supposte" da radere al suolo la Capitale indiana... Invece, no. Grazie all'italico (idiota!) calabraghismo, non soltanto si ossequiano questi banditi ma ancora si promette il ritorno per un processo-farsa che era già una farsa dall'inizio!... NO! NON VANNO "RESTITUITI"!!!!!... Se sono stati loro ad agire, RIPETO!, hanno agito in base ad una norma internazionale. Il Comandante non doveva né trattare né permettere che due poliziotti indiani salissero a bordo: QUELLA NAVE E' TERRITORIO ITALIANO, non è casa di questi ricattatori... Insistono? Bene!... Fuori d'Italia tutti gli Indiani... Perché, Re Giorgio I° non provvede a nominare questi due marò senatori a vita? Dovrebbero essere immediatamente rilasciati, godendo dell'immunità diplomatica, come qua e là qualche "autore" ha già sommessamente suggerito... Perché l'Italia non si dà una mossa, decisa e ferma?

soldellavvenire

Ven, 21/12/2012 - 11:35

e adesso? hanno dato la VOSTRA parola... ennesima figuraccia in vista

Ritratto di Y93

Y93

Ven, 21/12/2012 - 11:36

L'Alta Corte del Kerala ha autorizzato una licenza di 2 settimane per Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, in cambio di una "garanzia" di 826mila euro.....solo 826mila euro che pitocchi.. Questi ragazzi valgono molto ma molto ma molto di più ..oltre ad essere dei veri ITALIANI fanno parte delle forze da sbarco fra le più addestrate del mondo !!!!

soldellavvenire

Ven, 21/12/2012 - 11:37

ahahahahahaha "torneremo, parola di italiani" hahahahahahahahahahahhahhahahahhaha

antonio11964

Ven, 21/12/2012 - 11:43

li stanno detenendo ingiustamente, hanno voluto un risacatto, sono stati ""sensibili"" nel concedere la licenza..... MA DE CHEEEE ?????????? a calci in faccia vanno presi questi infami barboni, loro ed i nostri ridicoli, servi, inetti, incapaci politici !!!! gia' stato detto ma lo ripeto con forza...fosse stata una nave americana, paese rispettato, quei barboni non si sarebbero nemmeno avvicinati. ma questo nostro viscido governicchio, succube in europa e nel mondo, si fa strapazzare e prendere per il culo da tutti. e sarebbe questo il rinnovato rispetto che il mondo ha per l'Italia ???? ma vergognatevi pagliacci !!!!!

Imbry

Ven, 21/12/2012 - 12:10

Ma quale ritorno!!!!! Una volta arrivati in Italia manderei una cartolina con scritto TANTI SALUTI!

quellichesilvio

Ven, 21/12/2012 - 12:25

un bel viaggetto in italia a spese nostre...

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Ven, 21/12/2012 - 12:38

Ezechiele trattenuti senza averne diritto ? E i 2 pescatori li ho uccisi io?

Ritratto di pippo48

pippo48

Ven, 21/12/2012 - 13:36

Condivido ed apprezzo quanto scritto da:FREEINDEPENDENT... Voglio rimarcare anche quanto sostenuto da molti altri commenti. E cioè l'assoluta mancanza di credibilità diplomatica in Europa e nel mondo intero. Questo, non certo per colpa di Berlusconi. Infatti se siamo derisi e non considerati internazionalmente, la colpa massima è da attribuire a chi, in Italia, ha deriso, perseguitato, e sputtanato il Presidente Berlusconi. IN PRIMIS la magistratura apertamente schierata politicamente. Scesa in campo per sopperire alla debolezza ed al costante declino della sinistra. Tanto è vero che anche in questa prossima tornata elettorale, la magistratura di Milano ha già iniziato ad operare a sostegno di BERSANI & C.

Ufficiale gio

Ven, 21/12/2012 - 14:12

Io inizio a leggere i commenti nei forum e finisce sempre che mi incazzo per l'ignoranza che alcuni mostrano. Sono felice che la maggior parte sono lieti per il ritorno dei maró a casa, ma alcuni sono addirittura indignati. Questi ragazzi, questi soldati non hanno nessuna colpa. Erano su quella nave in base al trattato per l'antipirateria che l'Italia come altri paesi ha firmato alle nazioni unite. Erano su quella nave perchè lo Stato lo l'aveva loro ordinato. Ora, nessuno di noi puó essere certo se a sparare e a uccidere quei 2 pescatori sono stati loro o no, perchè la "giustizia" indiana non ha permesso la perizia balistica. Solo i due maró sanno veramente cosa è successo. Ma tutti sappiamo per certo che il fatto è avvenuto in acque internazionali e che due militari in una nave che batte bandiera italiana rispondono solamente alla giurisdizione dello stato battente bandiera...l'Italia quindi. Sono organi di stato e sono stati trattati come criminali comuni. I due maró dal canto loro hanno dimostrato una dignità tale che se ogni politico che abbiamo ne avesse un quarto saremmo il paese più rispettato al mondo. Non hanno Mai perso il loro contegno di militari e di uomini. Per me, e lo dico, non sono colpevoli e i due pescatori non li hanno uccisi loro, ma anche se fossero stati loro, credo che abbiano pagato abbastanza. E poi bisogna sempre vedere le circostanze dei fatti prima di giudicare da casa propria a prescindere. Loro, al contrario dei nostri ministri, hanno dato prestigio all'Italia cosa che un militare dovrebbe sempre fare e fa...sfido chiunque a dire il contrario. In ultimo io spero che la licenza sia uno stratagemma per portare i maró in territorio italiano e non farli più andare via, mi pare che gli indiani abbiano sempre giocato sporco allora che c'è di male a farsi furbi anche noi? Sarebbe la prima volta che dei fondi non sono stati sprecati. Certo sarebbe stato giusto che i soldi fossero usciti direttamente dalle tasche dei nostri parlamentari democraticamente eletti, ma penso sia una cosa possibile come la riduzione del loro numero....

precisino54

Ven, 21/12/2012 - 15:51

X barbara.2000 Gio, 20/12/2012 – 10:35, non sono certo io che posso elevarmi a difensore della magistratura, sono arcinote le mie posizioni in merito, ma se ti riferisci all'apertura di un fascicolo presso la procura di Roma sulla vicenda, sappi che trattasi di atto dovuto null'altro.

precisino54

Ven, 21/12/2012 - 15:53

X Freeindependent... Gio, 20/12/2012 – 10:46: commento esemplare, pieno di concetti chiari ed esplicativi della vicenda, da sottoscrivere! Leggendo le prime due pagine mi accorgo con soddisfazione che la mia opinione sia condivisa da più soggetti tutti stranamente logici nei post, ulteriore dimostrazione di chiarezza e precisione. Solo un piccolo appunto: presta maggiore attenzione all'aspetto dattilografico, unico lato in cui mostri qualche lacuna. Approfitto di questa occasione per rivolgere a tutti i sani frequentatori di questi lidi i più caldi auguri di buon Natale. X Rosella Meneghini Gio, 20/12/2012 – 11:13, mia cara amica,hai perfettamente ragione, e mi unisco al tuo grazie per questi splendidi ragazzi che hanno mostrato al mondo cosa significhi essere uomini. Dalle tue parole si evidenziano i toni che in un passato commento mi hai detto, “se dessi libero sfogo alle mie idee mi arresterebbero subito” o simili. Un caloroso abbraccio ai nostri marò. Hai notato la bandiera di San Marco nel collegamento con quella schiera di inutili papaveri?

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 21/12/2012 - 16:50

Essere Marinai Italiani in India, senza un cazzo da fare per un anno, dalla mattina alla sera, all'età di trent'anni e non gustare una prelibatezza locale, come sono le femmine del luogo, è un crimine contro Madre Natura. Nemmeno il più fedele marito al mondo, potrebbe commetterlo. E poi..... che marinai sarebbero !

precisino54

Ven, 21/12/2012 - 17:03

Avevo già inviato,ma? X pacioccone Gio, 20/12/2012 – 10:51, le tue parole hanno del vero: il soggetto da te menzionato non merita repliche è solo un irrecuperabile! Non so se i colpi siano partiti dalla petroliera greca, ma è probabile; in effetti un tuo errore di scrittura mi stimola un calembour: gli indiani ammettono solo prove “ballistiche” (da balle) vista l'assoluta inconsistenza delle stesse e la loro inaffidabilità sulla procedura di acquisizione. X H2SO4 Gio, 20/12/2012 – 11:45, dici ben: quella è la regola, ma ritieni che le autorità locali hanno rispettato le norme,o si siano fatti beffe delle stesse? X Triatec Gio, 20/12/2012 – 11:48, proprio così, si rispettano le norme con chi ha mostrato di farlo, ma con chi le ignora quali sono le regole da far valere? X ilsaturato Gio, 20/12/2012 – 12:31, hai ragione ed anch'io in passato ho espresso un concetto simile dicendo come sia notoriamente più forte la pubblicità negativa di quella positiva!

nino47

Ven, 21/12/2012 - 20:32

@francotrier: forse non li hai uccisi tu i pescatori, ma certamente tenti di uccidere l'intelligenza di tutti q