I politici più vacanzieri d'Europa? Ovviamente i tedeschi...

L'austera tedesca concede ai suoi politici le ferie più lunghe: 34 giorni. Ma anche inglesi e greci non scherzano

La cancelliera Angela Merkel alle elezioni di Baviera

La politica? Chiusa per ferie. Tutti i parlamentari e i governo al mare, in montagna, al lago o, comunque, bel lontani dai palazzi del potere. Tutti, ad eccezione, degli ucraini. Perché lì sì che hanno deciso di rimboccarsi le maniche e mettersi sotto a lavorare. Non certo come in Germania, dove gli austeri politici tedeschi vantano le ferie più lunghe d'Europa (34 giorni all'anno), o in Inghilterra, dove si riprendono le pratiche in mano ai primi di ottobre. D'altra parte il Parlamento europeo non è da esempio: quest'anno, come l'anno scorso, chiuderà a metà luglio per riaprire a fine agosto.

Qualcuno, però, vista la crisi, qualche accortezza l'ha presa. La Francia, per esempio. Come racconta il Corriere della Sera, il presidente Francois Hollande ha imposto, già nel 2013, una dieta ferrea. L'ultimo consiglio dei ministri è stato, infatti, convocato per il 4 agosto, mentre il successivo per il 18 dello stesso mese. Un unicum, ad eccezione dell'Ucraina che, le ferie estive, le ha completamente bandite. Per il resto, i politici rinunciano poco e danno sicuramente un brutto esempio. I greci, per esempio, dopo aver incassato 8,1 miliardi di aiuti dalla Trojka, eccoli chiudere tutto e andarsene in vacanza. Torneranno in ottobre, anche se il parlamento rimarrà aperto (a ranghi ridotte) per le "sessioni estive". E i tedeschi? Sempre pronti a fare la ramanzina ai greci e ai Paesi mediterranei non fanno certo di meglio. Se il Bundesrat, la Camera alta che rappresenta i 16 Lander, si concede appena un paio di settimane di ferie, il Bundestag chiude il 17 luglio per tornare al lavoro il 7 settembre.

Tra i peggiori ci sono gli inglesi. Alla Camera dei Lord, infatti, si chiude il 30 luglio e si torna l'8 ottobre. Non male anche alla Camera dei Comuni: via il 22 luglio e rientro il primo di settembre. Niente male se si considera che a Pasqua la vacanza dura almeno una ventina di giorni. Numeri che fanno impallidire i Paesi scandinavi che ogni anno si concedono dai 24 ai 29 giorni di ferie. E i politici italiani? Nella media. Comunque sotto i numeri dei tedeschi. A Roma, infatti, i palazzi del potere chiudono per 30-32 giorni all'anno. Un lungo periodo che non rientra nella spending review del premier Matteo Renzi.

Commenti

Gianca59

Lun, 07/07/2014 - 08:47

Ho lavorato 8 mesi in Germania ed è un mito il fatto che i tedeschi lavorino più di altri, anche se per la verità ero a Monaco di Baviera, città che il resto della Germania considera la più a nord delle città italiane ……..Sono meglio organizzati e quindi lavorano meglio perché è l' organizzazione a lavorare.

CARLINOB

Lun, 07/07/2014 - 08:49

I nostri in ferie ci sono sempre 365 gg all'anno e ben pagate !!

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 07/07/2014 - 08:57

Cé da dire pero , in confronto ai nostri politici loro lavorano.

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Lun, 07/07/2014 - 09:32

I nostri politici hanno meno ferie ufficiali rispetto ai loro colleghi tedeschi ma ogni settimana spariscono dal giovedì sera al lunedì sera, il martedì mercoledì e giovedì lo trascorrono standosene seduti nelle comode poltroncine delle camere a giocare con gli i-Pad, phone e altri strumentini, ogni tanto pressano su un bottone. A mezzogiorno vanno nei lussuosi ristoranti sovvenzionati dai cittadini e trascorrono un paio d'ore a rifocillarsi e a discutere di calcio. Insomma i nostri ultra remunerati politici sono in ferie continuate per l'intero anno. E noi paghiamo!!!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 07/07/2014 - 09:33

#gianca59.Io, sono da 44 anni in Germania e lavoro alla Ford di Colonia anche da 44 anni, é io le posso dire che conosco la situazione lavorativa come pochi in Germania, Ma vede Egregio Signore qui non é solo l,organizzazione Sindacale oppure Industriale che lavora ma anche gli Imprenditori che insieme ai Sindacati come la IG:METALL oppure il DGB fanno un politica comune con il MITBESTIMMUNG, per il bene dei lavoratori é degli Imprenditori per creare Lavoro e Ricchezza, é mentre in Italia per 50 anni si é solo scioperato per ogni CAXXO di motivi dalla Guerra del Vietnam fino a volere aumenti di salario non giustificati dal PIL;in Germania si lavorava per aumentare la produttivitá e l,efficienza delle Fabbriche Tedesche,é anche i Sindacati qui non sono komunisti come la Cgil-Fiom che invece di difendere i posti di lavoro li Hanno distrutti, con degli atti irresponsabili come proteggere i 3 sabotatori della Fiat di Pomigliano, ma lei lo sá Cosa succederebbe a me se io farei atti di Sabotaggio contro il mio datore di lavoro?! 1. IO DOVREI RISARCIRE IL DANNO CAUSATO DA ME!2. IO SAREI LICENZIATO IN TRONCO SENZA PREAVISO! 3. IL MIO LICENZIAMENTO PER GIUSTA CAUSA; SAREBBE PER PRIMA COSA FIRMATA DAL MIO SINDACATO!,é anche le cose che riguardano la Vita lavorativa é quella Giudiziaria, é quella privata, in Italia sono tutte capovolte in confronto alla Germania, é in Germania persone come la Camusso e Landini con il loro modo di guidare i Sindacati non sarebbero adatte neppure a pulire i cessi nella Ford!. PS,é cé un,altra Cosa principale che é diversa dall,Italia qui in Germania, Qui le riforme si fanno, é non cé nessun Politico come Bersani o d,Alema che le Impediscono!.cordiali saluti da Colonia,pasquale.

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 07/07/2014 - 09:44

Se un paese produce benessere per la popolazione,può essere premiato con giornate di libertà !!! Ciò che succede in Italia, è che i nostri dirigenti sono molto poco attivi e fra un pranzo o una cena,(SEMPRE AI COSTI DELLO STATO), li vediamo con le auto BLU e AUTISTA in giro per i cavoli loro. A QUESTI FANFARONI-APROFITTATORI, BISOGNA TOGLIERE LE VACANZE.

Gianca59

Lun, 07/07/2014 - 10:40

@pasquale.esposito: beato lei che se ne sta in Germania.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Lun, 07/07/2014 - 11:27

Sicuramente in Germania, la gente lavora di più e meglio,i sindacati hanno la testa sulle spalle, ha dimenticato il Nazismo e non vuole sentire parlare di Comunismo,come del resto tutto il popolo. Questo non significa però che debbano usarci per i loro interessi,cosa che purtroppo avviene ogni giorno. La durata delle ferie dipende dalle necessità che vi sono e dal buon senso, sicuramente la cosa migliore è quella di farle scaglionate e non chiudere mai,ma ci sono resistenze anche verso il buonsenso........come quello di avere una moneta propria e non altrui.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 07/07/2014 - 12:32

pasquale vedi in foto chi ti da da lavorare e mangiare? Non criticarla.

Armandoestebanquito

Lun, 07/07/2014 - 12:41

Di cosa vi stupite? L'Italia e' un paese fondato sulla resistenza partigiana di matrice marxista leninista che governa dal dopo guerra attraverso un patto cattocomunista-magistratura stabilito per durare per sempre. Qualsiasi o qualunque tipo di cambiamneto viene combatuto e cancellato, vedi Silvio Berlusconi. Perche non la finite e vi esiliate all'estero.Risposta: perche vabene anche cosi, ci si lamenta ma tanto si tira campare e L'Italia e' il miglior paese del mondo. Infatti come ha detto Enzo Biaggi, una volta erano tutti fascisti e all'altro giorno sono diventati tutti comunisti.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 07/07/2014 - 12:56

#franco a Trier.Vedi, che la Merkel viene criticata anche in Germania dai Tedeschi,é quello che tu non capirai mai é che criticare una Persona oppure un Paese in un modo leale,é un modo Democratico di esprimere la propria Opinione, oppure tu credi che noi siamo tornati ai tempi di Adolf Hitler, dove criticare il Führer veniva considerato un atto di alto tradimento?!Io, non sono come te che chiude gli occhi davanti a quello che cé di sbagliato in Germania, é non smetteró mai di esprimere la mia opinione libera e Democratica é se lo fanno i Tedeschi perche non posso farlo anche io?, é per tua informazione la Merkel viveva 22 anni fá nella ex DDR, mentre io stavo gia da 22 in Germania a lavorare é pagavo le Tasse per mantenere lei é tutta la DDR!;É IO NON SONO VENUTO COME TE DALL;ITALIA SFRUTTANDO LA PENSIONE ITALIANA! IO! SONO VENUTO IN GERMANIA A LAVORARE É QUELLO CHE IO HO RAGGIUNTO; ME LO SONO GUADAGNATO ROMPENDOMI LA SCHIENA SULLE CATENE DI MONTAGGIO DELLA FORD; É NON E STATA LA MERKEL A DARMI DA MANGIARE MA LE MIE MANI!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 07/07/2014 - 12:57

#franco a Trier.Vedi, che la Merkel viene criticata anche in Germania dai Tedeschi,é quello che tu non capirai mai é che criticare una Persona oppure un Paese in un modo leale,é un modo Democratico di esprimere la propria Opinione, oppure tu credi che noi siamo tornati ai tempi di Adolf Hitler, dove criticare il Führer veniva considerato un atto di alto tradimento?!Io, non sono come te che chiude gli occhi davanti a quello che cé di sbagliato in Germania, é non smetteró mai di esprimere la mia opinione libera e Democratica é se lo fanno i Tedeschi perche non posso farlo anche io?, é per tua informazione la Merkel viveva 22 anni fá nella ex DDR, mentre io stavo gia da 22 in Germania a lavorare é pagavo le Tasse per mantenere lei é tutta la DDR!;É IO NON SONO VENUTO COME TE DALL;ITALIA SFRUTTANDO LA PENSIONE ITALIANA! IO! SONO VENUTO IN GERMANIA A LAVORARE É QUELLO CHE IO HO RAGGIUNTO; ME LO SONO GUADAGNATO ROMPENDOMI LA SCHIENA SULLE CATENE DI MONTAGGIO DELLA FORD; É NON E STATA LA MERKEL A DARMI DA MANGIARE MA LE MIE MANI!.

Armandoestebanquito

Lun, 07/07/2014 - 13:17

Bravo pasquale.esposito, in Italia i compagni comunisti e il sindacato non ti avrebbero dato quella opportunita'. Ma sei matto, come ti permetti di pensare cosi' . Auguri.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 07/07/2014 - 13:39

#Armandoestebanquito. Proprio, perche in Italia non cé la Libertá di poter dire la sua opinione noi siamo costretti ad accettare ogni porcheria che i komunistronzi fanno, é mentre in Germania sia l,Economia che la Giustizia non sono ideologizzate come in Italia, gli Italiani devono Emigrare se vogliono trovare un lavoro, é se poi noi pensiamo che ci sono ancora dei cretini che danno il voto ai komunisti, allora noi possiamo capire perche l,Italia ha perso il 25% di PIL!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 07/07/2014 - 13:44

#Armandoestebanquito. Proprio, perche in Italia non cé la Libertá di poter dire la sua opinione noi siamo costretti ad accettare ogni porcheria che i komunistronzi fanno, é mentre in Germania sia l,Economia che la Giustizia non sono ideologizzate come in Italia, gli Italiani devono Emigrare se vogliono trovare un lavoro, é se poi noi pensiamo che ci sono ancora dei cretini che danno il voto ai komunisti, allora noi possiamo capire perche l,Italia ha perso il 25% di PIL!.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 07/07/2014 - 13:44

lo sapete che la Merkel è in Cina a collaborare con i cinesi? contratti di vendite di elicotteri auto ecc per 1 miliardo di euro per ora? Ma come mai il governo italiano che è di sinistra rosso in Cina non sa fare niente? Fate veramente pietà.Sa solamente farvi fare la fame ..dimenticavo votatelo anche la prossima volta.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 07/07/2014 - 13:52

ma esposito il fatto che ti abbiano dato da lavorare è molto o vorresti che ti pagassero senza lavorare il fatto che lavori non è una giustificazione semmai sii contento che ti abbiano dato da lavorare non fare come questi italiani che lavorare fa male alla schiena.Poi tutti i politici vengono criticate le opposizioni ci sono sempre io alle regionali voto sempre il suo partito dico regionali perchè quelle statali non posso votare.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 07/07/2014 - 14:09

#franco a Trier.VEDI; CHE IO HO INCOMINCIATO A LAVORARE QUANDO AVEVO 6 ANNI! É GIA A 6 ANNI PORTAVO IL CAFFEE AL PONTE DI MALTA A NAPOLI; É A ME NESSUNO MI HA MAI REGALATO UNA LIRA OPPURE UN MARCO! É ADESSO VIENI TU A DIRMI CHE IO NON DEVO LAMENTARMI DEL MAL DI SCHIENA? AVRESTI LAVORATO TU! COME HO LAVORATO IO! IN VITA MIA; ALLORA TU! AVRESTI UNA PENSIONE MIGLIORE DI QUELLA CHE HAI ADESSO! MA VEDI CHE ANCHE IO VOTO LA MERKEL ALLE REGIONALI! MA QUESTO NON VUOL DIRE CHE IO DEVO ACCETTARE LA SUA POLITICA SENZA POTERLA CRITICARE! É PER TUA INFORMAZIONE IO E LEI ABBIAMO UNA COSA IN COMUNE "IL PIRATA" A SANT;ANGELO D;ISCHIA UN LOCALE DOVE IO BEVO IL MIO APERITIVO! É DOVE QUALCHE VOLTA IO LA VEDO!.

Armandoestebanquito

Lun, 07/07/2014 - 14:16

pasquale.esposito esattamente cosi, devi emigrare scegliendo sistemi lontani dal comunismo. Ma vedi, gli italiani si lamentano ma poi va bene cosi, tanto piace tirare a campare per poi dire che L'Italia e' il miglior paese del mondo

T.J

Lun, 07/07/2014 - 14:18

In ferie? quando mai hanno iniziato a lavorare?...e a giudicare di come ingrassa il nostro primo ministro, mi sembra di capire che non vivono di stenti. Mi ricordo il primo giorno, si lavora alle 7, le cose cambiano..ora sembra che non ci sia neppure un ordine del giorno.

pimask.11

Lun, 07/07/2014 - 14:20

franco-a-trier_DE - Ti chiedo un favore: non dire a nessuno che sei italiano, ti prego, siamo già abbastanza sputtanati all'estero. Sempre che tu abbia ancora un pò di amore per la tua patria.

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 07/07/2014 - 15:42

Franco tier-La tua germania si avvia ad un declino fenomenale.E sai perche ,la Merkel si sta calando le braghe davanti ai suoi parassiti coalizionari. Concede troppo ai parassiti.Stanno inciuciando con verdi e comunisti i tuoi socialisti di merda.Cosi come stanno facendo leggi che favoriscono la medesima volta i parassiti sia tedeschi che estracomunitari.I voti son voti e i rossi per questo ne hanno il monopolio.Aumento percentuale pensioni , pflegeversicherung,ticket sanitari , autobahn steuern, non copriranno il 6% dell aumento stipendio parlamentari.Su questo la culona ha fatto anche risparmiare noialtri per cedere il comando ai veri parassiti .I socialcomunisti in europa.

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 07/07/2014 - 15:42

Franco tier-La tua germania si avvia ad un declino fenomenale.E sai perche ,la Merkel si sta calando le braghe davanti ai suoi parassiti coalizionari. Concede troppo ai parassiti.Stanno inciuciando con verdi e comunisti i tuoi socialisti di merda.Cosi come stanno facendo leggi che favoriscono la medesima volta i parassiti sia tedeschi che estracomunitari.I voti son voti e i rossi per questo ne hanno il monopolio.Aumento percentuale pensioni , pflegeversicherung,ticket sanitari , autobahn steuern, non copriranno il 6% dell aumento stipendio parlamentari.Su questo la culona ha fatto anche risparmiare noialtri per cedere il comando ai veri parassiti .I socialcomunisti in europa.

chicolatino

Lun, 07/07/2014 - 18:29

pasquale.esposito: il Suo messaggio e' di una chiarezza e di una semplicita' esemplare, inutile dire che sono pienamente d'accordo con Lei..ha notato che non c'e' alcun commento dei vari amici sinistrati?? questo perche' non hanno nulla da controbattere, ma nella loro immensa ipocrisia sanno che Lei ha pienamente ragione; di certo non la invidiano perche' Lei ha lavorato per davvero, loro invece sono terrorizzati dall'idea di vivere in un Paese che funzioni in questo modo, in cui prima dei diritti ci sono i doveri...quindi fanno gli gnorri...il problema e' che questa gentaglia in italia continua ad aumentare esponenzialmente, complice l'assistenzialismo a pioggia a tempo indefinito (casse integrazioni, mobilita', lavori socialmente utili, etc,) per cui l'aiuto dello stato e' ormai qualcosa di acquisito e dovuto!! povera italia saluti dagli USA

External

Mar, 08/07/2014 - 17:24

Bravo pasquale.esposito, l'ex-italiano franco -a- trier, si spaccia per lavoratore tedesco, ma riceve la pensione dall'Italia, usa la tessera sanitaria Italiana, non ha cittadinanza tedesca (perchè l'hanno rifiutata) ma per fortuna ci riporta i soldi durante le vacanze. Ahahahahahahahah