India, aggredita una ballerina italiana

New Delhi Disavventura per la ballerina italiana Ileana Citaristi, da tempo residente in India e figlia dell'ex tesoriere della Democrazia cristiana, Severino Citaristi, aggredita e malmenata da alcuni sacerdoti indù durante un festival religioso nello stato orientale dell'Orissa.
A raccontarlo ai media indiani ieri sera è stata la stessa vittima. L'artista, specializzata in danza classica Odissi e che vive e si esibisce da ormai tre decenni nel Paese asiatico, ha presentato una denuncia presso l'ente religioso della città di Puri, dove proprio ieri si è conclusa una famosa processione di carri («Ratha Yatra») in onore della divinità di Jagannath. La Citaristi ha riferito di aver subito una sorta di agguato e di essere stata picchiata brutalmente da due religiosi solo «perché si era rifiutata di pagare un'offerta in denaro», di gran lunga superiore a quella prevista per i partecipanti alla sfilata.
«Sono scioccata dal comportamento dei due servitori (sevayat) che mi hanno colpita per tre volte alla testa urlando “straniera, straniera!”», ha dichiarato la donna al The Times of India. Gli organizzatori hanno chiesto alla polizia di indagare sull'incidente che ha creato molto scalpore e imbarazzo nel paese. Un responsabile del comitato Daitapati Niyog ha detto «che nessuno ha diritto di picchiare un devoto» e ha presentato le scuse per quanto avvenuto.
La danzatrice è figlia dell'ex senatore democristiano lombardo Severino Citaristi, tesoriere dello Scudocrociato fino ai turbinosi dell'operazione Mani Pulite e protagonista di diversi processi. Una stagione che peraltro Ileana non ha vissuto in Italia essendosi trasferita in Orissa fin dal 1979.
Nella sua lunga carriera, la Citaristi ha ottenuto molti riconoscimenti nel Paese d'adozione. Incluso il prestigioso «Padma Shri», ricevuto nel 2006 e conferito dal presidente della Repubblica indiana per speciali meriti in campo artistico e culturale.

Commenti

Raoul Pontalti

Lun, 22/07/2013 - 14:07

Che per una volta abbia danzato male?

Raoul Pontalti

Lun, 22/07/2013 - 14:45

Che per una volta abbia danzato male?

sorciverdi

Lun, 22/07/2013 - 19:25

Anche gli Hindu pare non siano proprio dei "contemplativi" come qualcuno ama descriverli. Disgustoso in particolare quel'urlarle "Straniera, straniera!" riportato dalla Citaristi che la dice lunga su chi siano i veri razzisti. Nessuno mi toglie dalla testa che il bruttissimo caso dell'ingiusta detenzione dei nostri Marò sia fortemente influenzato da un sentimento anti italiano legato al luogo d'origine di Sonia Gandhi.

mila

Mar, 23/07/2013 - 05:07

@ Pontalti -Ironia particolarmente stupida.