Come Kabobo Armi bianche e cieca ferocia

Londra e Milano, la zona di Woolwich e Niguarda. Analogie e differenze che compongono un quadro inquietante di parallelismi tra i due sconcertanti casi di violenza. Mada Kabobo, l'uomo che ha ucciso tre milanesi a picconate, è del Ghana, paese che si trova nello stesso quadrante atlantico dell'Africa da cui provengono gli attentatori di Londra, che sarebbero entrambi di origine nigeriana, anche se almeno di uno loro sarebbe nato in Inghilterra. Sia Kabobo che i due di Woolwich hanno usato armi bianche improprie per aggredire le proprie vittime, gli uni con un machete, l'altro con il piccone. E poi ancora la violenza bestiale e cieca, anche se i due nigeriani avrebbero scelto la vittima in quanto militare, non del tutto a caso. Di fondo dietro sembra esserci la stessa folle ferocia. Ma la differenza fondamentale è che i due di Londra hanno dichiarato il movente («Allah è grande»), Kabobo no. Ed ecco perché per lui l'esito processuale sarà diverso. I pm milanesi ieri hanno parlato di «chiari segni di squilibrio mentale». Il finale pare già scritto.

Commenti

franco@Trier -DE

Ven, 24/05/2013 - 09:59

che bell fighetto, chissà quante donne italiane vorrebbero essere consolate da lui, tempo al tempo care signore con la ministro congolese vedrete quanti bei maschioni specialmente congolesi entreranno in Italia con la vostra gioia.