Kenya, si schianta elicottero:tra le vittime c'è un ministro

L'elicottero prende fuoco in volo ed è esploso quando si schianta a terra. Tra le vittime ci sono il ministro alla Sicurezza e vice ministro degli Interni

Tragedia in Kenya. Il ministro alla Sicurezza interna George Saitoti, che avrebbe dovuto candidarsi alle elezioni presidenziali di quest’anno, e il il vice ministro degli Interni Orwa Ojode sono morti nello schianto dell'elicottero che, questa mattina, è rovinosamente precipitato nella foresta di Kibiku, nella provincia di Ngong.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l'elicottero della polizia è precipitato questa mattina non lontano dalla capitale Nairobi. Secondo i media locali, però, le vittime sono sei. Alcuni testimoni hanno raccontato che l’elicottero ha preso fuoco ancor prima di schiantarsi nella forseta e che, al momento dell'impatto con il suolo, è esploso. Tuttavia, le cause dell’incidente non sono chiare. Stretto alleato del presidente Mwai Kibaki, Saitoti era l’esponente di governo più esposto contro gli estremisti islamici somali al-Shebab, l’uomo che spesso visitava i luoghi degli attacchi delle milizie all’interno del Kenya. A lungo vicepresidente all’epoca del presidente, Daniel Arap Moi, Saitoti sarebbe stato candidato per le elezioni presidenziali del marzo dell’anno prossimo.