«Lavoriamo per scoprire dove si trova Quirico»Il ministro degli Esteri Bonino

Domenico Quirico (nella foto), l'inviato de La Stampa di cui si sono perse le tracce in Siria ormai da oltre due mesi, è vivo e all'Unità di Crisi della Farnesina si lavora alacremente per capire dove si trovi. Lo ha ribadito il ministro degli Esteri, Emma Bonino, due giorni dopo la telefonata alla famiglia da parte del giornalista. «C'è stato un breve contatto con la famiglia, ma poi la telefonata è caduta», ha ricordato il capo della Farnesina, intervistata da Lucia Annunciata su Rai3, durante la trasmissione In 1/2h. «Abbiamo la certezza che è vivo. La situazione è molto delicata: Quirico era a Qusayr (città siriana al confine con il Libano), stiamo cercando di capire dove abbia potuto muoversi o dove si stia muovendo».