Lettere alla ricina alla Casa Bianca: arrestato istruttore di arti marziali

Nuovo arresto negli Stati Uniti nell'ambito delle indagini sulle lettere con tracce di ricina spedite al presidente Obama, al senatore Roger Wicker e al giudice Sadie Holland. Un uomo è stato fermato nel Mississippi. Everett Dutschke è stato arrestato dall'Fbi a Tupelo e avrebbe legami con Paul Kevin Curtis, l'uomo arrestato e poi rilasciato per le lettere alla ricina la scorsa settimana. Curtis era stato incarcerato ma poi, sulla base di nuove informazioni, è stato liberato. Ora il nuovo arresto. Dutschke, 41 anni, è un istruttore di arti marziali e ora si trova sotto la custodia delle autorità, dopo le perquisizioni effettuate nella sua abitazione.
Novità anche nelle indagini sulla strage alla maratona di Boston. Gli investigatori si concentrano infatti sul ruolo della madre dei due fratelli di origine cecena e considerano la donna «persona di interesse». In particolare si vuole chiarire se la madre abbia avuto un ruolo nella «conversione» all'integralismo dei figli Tamerlan e Dzhokhar Tsarnaev, il primo ucciso dopo l'attentato, il secondo da poco trasferito dall'ospedale in prigione. Si indaga su un viaggio di sei mesi che la donna fece nel nord del Caucaso nel 2012, dove potrebbe aver avuto contatti con gruppi fondamentalisti.