Libia, un documentario Bbc svela gli "schiavi del sesso" di Gheddafi

Giovani, uomini e donne, venivano rapiti e sottoposti ad abusi e violenze. Il filmato andrà in onda la prossima settimana

Un documentario realizzato dalla Bbc, che andrà in onda nel Regno Unito il 3 febbraio, promette di fare luce su quello che definisce il "mondo segreto" di Muhammar Gheddafi, il rais libico deposto dalla guerra del 2011.

Un'anteprima video già diffusa sui media britannici anticipa parte dei contenuti e racconta di centinaia di adolescenti - sia uomini che donne - addestrati come schiavi del sesso e stuprati. Il documentario mostra anche le immagine di un sotterraneo dove le vittime venivano sequestrate.

Nella struttura, di cui non si svela l'ubicazione, una camera da letto anni Settanta e uno studio ginecologico, dove le vittime venivano controllate, per verificare che non avessero contratto malattie veneree e fatte abortire, nel caso in cui rimanessero incinte.

Per tutta la durata del regime di Gheddafi - secondo il documentario della Bbc - il rais tenne lezioni in scuole e università. Qui avrebbe identificato potenziali vittime, che poi la sicurezza rapiva. Tra i sequestrati alcuni riuscirono a sfuggire dalla prigionia, altri soffrirono abusi e violenze gravissimi e morirono imprigionati. I loro corpi furono abbandonati in zone disabitate.

- Guarda l'anteprima del video Bbc

Commenti
Ritratto di serjoe

serjoe

Lun, 27/01/2014 - 19:22

"L`impresa in Libia"....sta assumendo dimensioni catastrofiche..a causa de franco inglesi umanisti..e si tenta coi "mezzucci" di celare in parte...le proprie disfatte..dal opinion commune..oramai ..dilagante...che e` stata una schifezza ..una vergogna immensa.

eolo121

Lun, 27/01/2014 - 20:38

è adesso la libia è preda di tribù ormai come stato somiglia alla somalia e presto sarà l iraq ecc auguri

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 27/01/2014 - 20:43

Certo.. ora crediamo pure agli inglesi... patetico.

fedele50

Lun, 27/01/2014 - 21:24

TUTTO CIO CON L'APPOGGIO DEL NAPOLETANO, CHE HA SPALANCATO LE PORTE AI FRANCESI E AGLI INGLESI,HA FIRMATO, UOMO PAVIDO.

ABU NAWAS

Mar, 28/01/2014 - 11:05

MOSTRO IL GHEDDAFI, MORTO DOPO LUNGHE PERCOSSE E UMILIANTI SODOMIZZAZIONI?? GHEDDAFI NON ERA CERTAMENTE UN CHIERICHETTO, MA ERA LAICO E GRANDE AMICO DELL'ITALIA E CI PROTEGGEVA DALL'INVASIONE DI CENTINAIA DI MIGLIAIA DI DISPERATI. AVERE SCIAGURATAMENTE CONTRIBUITO AL SUO ROVESCIAMENTO, E' UNA DELLE TANTE COLPE DEL COLLE E DELLA FARNESINA DELL'EPOCA, CHE ERA C..O E CAMICIA CON IL FONDAMENTALISTA QATAR!! AUGURIAMOCI CHE, OLTRE AI VIDEO SULLE ORGIE DI GHEDDAFI,VENGA FINALMENTE FUORI ANCHE QUELLO SULLA NAZIONALITA' DEGLI AEREI CHE FERMARONO LA FUGA DEL POVERO GHEDDAFI!!!!!!!!!! SPERO CHE L'ITALIA NON DEBBA RECITARE UN MORTIFICANTE MEA CULPA!!!!!!