La maestrina Merkel sistema il pupillo

Nei guai per il conflitto di interessi: l'ex capo di Gabinetto nel cda delle ferrovie tedesche

Era stata forse l'unica vera sorpresa, al momento della formazione del governo di Große Koalition tre settimane fa: la «retrocessione» di Ronald Pofalla da fidato capo di gabinetto di Angela Merkel a deputato semplice. Uno sgarbo immeritato visto che Herr Pofalla si era molto speso la scorsa estate quando esplose lo scandalo delle intercettazioni dei servizi Usa ai danni del telefonino della Cancelliera. Con l'anno nuovo il mistero è risolto perché all'avvocato Pofalla è riservata una posizione di tutto rispetto. Quella cioè di componente del consiglio di amministrazione di Deutsche Bahn (DB), le ferrovie tedesche. Un benservito su un piatto d'argento visto che i membri di quel cda sono pagati fra 1,3 e 1,8 milioni di euro l'anno. Ma la stampa tedesca si è scatenata. È mai possibile, si legge sui giornali progressisti e conservatori, che l'ex capo della cancelleria federale vada a fare il lobbista a peso d'oro? Che l'ex confidente del capo del governo, sottolinea l'emittente Deutsche Welle, assuma proprio l'incarico di «mantenere buone relazioni con la leadership politica nazionale» e di farlo per di più per una grande società a controllo pubblico? Il destino di Pofalla non piace neppure all'opposizione (Verdi e Die Linke) che ha parlato di «porte girevoli» sottolineando la viscosità della nomina. Tanto più che l'esponente in pectore del cda di Deutsche Bahn non avrebbe alcuna intenzione di dimettersi dalla carica di deputato della Cdu, il partito della cancelliera.

Le critiche sul futuro dell'ex confidente di Frau Merkel hanno investito l'esecutivo, la cui risposta ha stupito per inconsistenza: «Herr Pofalla non è un esponente del governo federale bensì del Bundestag e quello che lui farà o non farà non è di competenza del governo federale». Come se il governo non controllasse Deutsche Bahn o come se Herr Pofalla nella sua veste di capo di gabinetto di Angela Merkel non avesse mai ricevuto l'ad delle ferrovie Rüdiger Grube. La nomina di Pofalla getterebbe un'ombra sui passati incontri fra i due uomini anche perché, scrive Die Stern, «era da tanto tempo che l'avvocato puntava a quella posizione». Eppure in una società complessa come quella tedesca, argomenta la Frankfurter Allgemeine, lo scambio di manager fra i settori pubblico e privato non è solo utile ma addirittura «auspicabile».

La questione va allora risolta con più regole, con lo stesso strumento, cioè, che la Germania impone ai partner europei quando si tratta di finanza pubblica. Christian Humborg di Transparency International (Ong anti-corruzione) ha chiesto che nel caso di conflitto di interessi o sovrapposizione di competenze passino tre anni fra un incarico e quello successivo. Una regola forse sconosciuta nella Repubblica federale dove l'ex Cancelliere socialdemocratico Gerhard Schröder è diventato capo del gasdotto Nord Stream (controllato dal colosso statale russo Gazprom) all'indomani della sconfitta elettorale del 2005.

Il che spiega la posizione defilata della Spd. Ma la storia si ripete sempre: lo scorso settembre uno dei vice di Pofalla, il sottosegretario Eckart von Klaeden (Cdu), ha annunciato, bontà sua, di non ricandidarsi al Bundestag per diventare capo delle Relazioni politiche - ovvero capo dei lobbisti - del costruttore di auto Daimler.

Commenti

cicero08

Dom, 05/01/2014 - 09:56

Ricordo a me stesso che in Italia il capo del governo usa i suoi mezzi più convincenti per far acquisire alla RAI, sborsando fior di soldoni, fiction prodotte da una cittadina bulgara, la Bonev, a quel tempo assidua frequentatrice delle cene eleganti di Arcore. E non contento incarica pure il suo ministro Bondi, allora ministro alla cultura e gestore degli aiuti alla cinematografia, di far premiare la medesima Bonev aon un prestigioso riconoscimento all'interno della mostra del cinema di Venezia...E poi vorremmo anche fare le pulci alla Merkel. Ma va là...

gimmi73

Dom, 05/01/2014 - 10:00

Ma tutto il mondo è paese.La grande differenza forse stà nel fatto che mentre da noi è assolutamente normale che succeda questo,e le campagne di stampa finiscono come un temporale estivo,probabilmente in altri stati portano alla mancata elezione del prescelto alla carica pubblica.Non è diverso chi comanda,ma le leggi vengono fatte poi rispettare.Così si instaura la legalità,sapendo che davanti ad una cosa ingiusta o clientelare si sarà costretti o dai giudici o dal popol costretti a porvi rimedio

Ritratto di wtrading

wtrading

Dom, 05/01/2014 - 10:21

@cicero08. Le pulci,come dice lei, alla Merkel non sono un optional, ma un DOVERE farle, visto che è lei la prima artefice dell'attuale rovinoso presente dell'Italia. Con l'aiuto attivo di tutto l'ex apparato PCI e degli attuali imbelli, incompetenti e corrotti governanti. Non certo di Berlusconi. A me della Bonev o del Pofalla non me ne può fregar di meno. Io guardo ai fatti. E i fatti dicono che siamo succubi della Germania e dei burocrati idioti e passivi di Bruxelles. Il resto è noia.

cicero08

Dom, 05/01/2014 - 10:44

X wtrading: pensi un po'...in tantissimi pensano, invece, che l'assoluto degrado , anche morale, di oggi in Italia sia dovuto alle dissolute politiche berlusconiane che per nascondere goffamente la crisi parlavano di ristoranti pieni e di altre amenità. E per la transitiva se è un dovere fare le pulci alla Merkel si figuri farle al suo idolo che alla Bonev ha fatto dispensare soldi pubblici e che, al contrario di quanto promesso in campagna elettorale, non ha alcuna intenzione di restituirci l'IMU 2012 aprendo il suo sempre gonfio portafoglio...

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Dom, 05/01/2014 - 11:48

la Merkel, ora ancor più di ieri, agisce in questo modo poiché è stressata politicamente - non ha più agibilità individuale. IN SOSTANZA E' FINITA. KAPUT (non hanno valore i numeri maggioritari in governo)

ro.di.mento

Dom, 05/01/2014 - 11:51

cicero: il degrado morale dell'italia dipende da leggi fatte fin dagli anni 70-80, divorzio a gogò, aborto a spese della collettività, e chi più ne ha più ne metta. ora siamo arrivati ai "matrimoni gay" da baraccone e adozioni a danno dei minori, così tanto tutelati dai benpensanti !!! da noi tutto ciò che riguarda il lobbismo è "mafia, camorra ecc." negli altri paesi è assoluta normalità !! quindi ci prendiamo sempre in giro! che c'entra berlusconi ? i ristoranti pieni fino all'inizio del 2013 c'erano davvero, testimonianza personale.il portafoglio gonfio di berlusconi è dovuto alle sue imprese! se i nostri parlamentari con tutti i soldi che hanno guadagnato e che guadagnano avessero aperto delle aziende forse l'avrebbero anche loro. invece che fine fanno tutti quei soldi ? se non sono in banca li portano all'estero? pensi cosa ha fatto guadagnare fini e la sinistra alla famiglia della sua "compagna" .... di merende! ma ci faccia il piacere, sempre con queste solite battute senza capo ne coda!!

Ritratto di wtrading

wtrading

Dom, 05/01/2014 - 12:02

@cicero08. Io, alla mia veneranda età, posso dire di non aver mai avuto idoli nè ideologie nella mia vita. Io, le ripeto, guardo ai fatti e a questa magistratura che assieme all'ex apparato PCI tiene per la gola il Paese. E guardo, ora che l'ho capito, anche a lei con un senso infinito di commiserazione. Si crogioli pure nei suoi ideali caduti, nel suo inutile antiberlusconismo ( non ha altro di più in mano per poter parlare ) e, qualche volta, tiri un sospiro! Chissà che un pò di ossigeno in più le faccia bene! Ne dubito, ma ci provi. Ad maiora.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 05/01/2014 - 13:37

Merkel fai una bella pulizia. http://www.youtube.com/watch?v=RZEURY5vpj4

killkoms

Dom, 05/01/2014 - 14:05

cicero08,pensa alla terza rete rai allora!tv pubblicA Proprietà DELLA SINISTRA!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 05/01/2014 - 14:11

#cicero08. Guarda, che il degrado Italiano non é opera di Berlusconi ma di un Partito Politico che ha rubato é ruba 100ia di Miliardi di euro al Popolo é al Paese!, É se noi pensiamo che il PDPCI in soli 2 anni si é fregato ben 57 Miliardi! di Euro con la mps é Telecom italia é che i giudici e magistrati non Hanno fatto un cazzo per inchiodare questo partito alla sue responsabilitá allora noi possiamo vedere tutto il degrado che questo partito ha causato in italia! In, soli 30 anni il PDPCI ha avuto tanti di quei scandali da fare vergogna alla faccia del Mondo! é basta solo pensare ai vari nomi di Olivetti, Telecom italia,telekom serbia, Milano - serravalle, missione arcobaleno, unipol,sma, mps, penati errani, bassolino, vendola,jervolino,lusi, tedesco, dove é implocato il tuo partito che é il partito piu corrotto del Mondo per capire il degrado che voi Komunistronzi avete causato in Italia!. É IL VOSTRO PADRONE É EDITORE DI REPUBBLICA DEBENEDETTI HA 350 MILIONI DI EURO DI DEBITO CON EQUITALIA É LUI NON VIENE INQUISITO PER EVASIONE FISCALE VERO? É IN PIU QUESTO SIGNORE HA SULLA COSCIENZA 20 PERSONE MORTE PER L;USO DI AMIANTO! É ANCORA LA GIUSTIZIA ITALIANA VÁ A PASSO DI LUMACA PER LE INDAGGINI A SUA CARICO MENTRE PER BERLUSCONI USA LA VELOCITÁ DELLA LUCE! IL TUA CARO NUMERO 1. DEL PDPCI HA 2 MILIARDI DI EURO DI DEBITO CON LE BANCHE É GUARDA CASO 500 MILIONI DI EURO SOLO CON LA MPS! É TU CI VIENI A DIRE CHE IL DEGRADO IN ITALIA É COLPA DELLE POLITICHE DI BERLUSCONI?; É CHI É CHE HA IL POTERE IN ITALIA? NELLA GIUSTIZIA? NELLE REGIONI? NELLE ASL? NEI SINDACATI COME LA CGIL-FIOM? NELLA RAI?;NELLE BANCHE?; NELLE ASSICURAZIONI?; NELLA PRESIDENZA DEL PARLAMENTO?; DEL SENATO? É DELLA REPUBLICA? BERLUSCONI OPPURE IL PARTITO CHE SI OPPONE É SI E SEMPRE OPPOSTO AD OGNI RIFORMA PER IL NOSTRO PAESE; É QUESTO PARTITO NON É IL IL PDPCI???! CICERO08 VAI A FANCXULO PER VIA INTERNET! PEZZO DI BALORDO É IGNORANTE!.

Ritratto di nestore55

nestore55

Dom, 05/01/2014 - 14:30

cicero08 Dom, 05/01/2014 - 10:44...Veda esimio cicero, come le commentavo ieri,meglio, molto meglio minus habens che ciceri..Detto questo, perchè non si attiene al tema? Troppo difficile stendere un commento senza offendere o insultare? Troppo difficile essere normale? Troppo difficile non scrivere di Berlusconi? L'invidia traspare da tutti i suoi commenti. Berlusconi ha il portafoglio pieno perchè in vita sua ha fatto impresa e guadagnato un mare di soldi. Rabbia e invidia per chi, come Berlusconi ha molto ma molto più di lei? Faccia impresa, caro signor nessuno, rischi di suo e poi, se davvero è chi si crede di essere, raccoglierà i frutti del sacrificio...Altrimenti zitto...E.A.

cicero08

Dom, 05/01/2014 - 15:07

X Pasquale Esposito: cesso, di considerarti portatore di cellule cerebrali (nella migliore delle ipotesi le hai portate all'ammasso) e per questo la domanda la rivolgo a coloro che ti hanno preceduto: ma l'IMU 2012 il cav. la deve restituire avendone fatto solenne promessa in campagna elettorale oppure alla s.s. si annette il diritto di dire sempre tutto ed un minuto dopo il contrario di tutto? Misuriamoci sui fatti (a proposito non aver fatto nulla, nulla per il Paese con le maggioranze bulgare su cui poteva contare per il suo ultimo giro a Palazzo Chigi non vi ha insegnato nulla?) perchè vedo che quanro alle poche idee rileva solo confusione.

albertzanna

Dom, 05/01/2014 - 16:17

Cicero08 - Io penso che le converrebbe andarsi a rileggere le infinite carte che riprovano come l'apparato del PCI, ed in prima linea tutte le imprese della galassia Coop rosse, sono sempre state legate a doppio filo con i comuni rossi, con le regioni rosse, con il PCI, per l'assegnazione di appalti, gare a concorrente unico, dove i soldoni corrono sempre (non esistono imprese delle coop rose che ricevano in ritardi i pagamenti degli appalti). Si documenti e taccia, che se a Berlusconi non hanno mai potuto neppure aprire un solo fascicolo giudiziario relativo a tutte le costruzioni realizzate dalle sue imprese edili, significa semplicemente che non hanno mai trovato prove di combines, e dire che ci hanno provato, eccome se ci hanno provato, al punto che hanno condannato, con i soliti sistemi giudiziari che la magistratura di sinistra utilizza con i nemici del PCI/PD, suo fratelli Paolo per un reato che non si è mai capito perché gli fosse stato imputato, visto che bel altri imprenditori, anche nel campo edile, hanno fatto i loro porci comodi, De Benedetti e Caltagirone in particolare, con appalti e affari trafficati e con inchieste che, chissà perché, sono sempre finite archiviate in tempi celeri. Quindi taccia Cicero8, che voi di sinistra le leggi ve le prendete ed adoperate come se fossero carta igienica, di quella ruvida da caserma. Albertzanna

pinosan

Dom, 05/01/2014 - 16:18

Cicero08-Ma è possibile che tu possa criticare giornalmente gli articoli del giornale e fare sempre delle magre figure.Non hai,ancora una volta, capito il senso di questo articolo.Si è voluto dimostrare che tutto il mondo è paese.E' ora che vi disintossichiate dal probblema berlusoni.Fatevi curare,qualche volta guardate anche con l'occhio di sinistra.Salutono ed auguri

cicero08

Dom, 05/01/2014 - 16:20

X Nestore 55: un sedicente minus habens come te con la pretesa di individuare temi e di impartire lezioni di vita, di etica, di morale. Ma ci faccia il piacere, ci faccia!!!

pinosan

Dom, 05/01/2014 - 16:45

Voglio proporre al giornale di fare una recensione di tutti i messaggi inviati da civero08.mi divertono molto e mi allontanano sempre più da questa gente di sinistra.

cgf

Lun, 06/01/2014 - 13:16

la kulona si è fatta una rattura sciando....

COSIMODEBARI

Lun, 06/01/2014 - 13:22

E' caduta facendo fondo con gli sci...infrazione della spalla, insomma la capa (testa) è salva.

albertzanna

Lun, 06/01/2014 - 14:17

PER PINOSAN - Facciamo, per il momento, un’analisi del petname di Cicero08. Solitamente chi mette un numero dopo il nick o si riferisce al suo anno di nascita, e questo significherebbe che è nato nel 1908, quindi ad oggi avrebbe 105 anni di età, che mi sembra eccessivo, per la sciocca ves polemica che dimostra, o significare che è la sua età, e questo di accorderebbe notevolmente con la petulanza infantile che contraddistingue i suoi commenti. Poi c'è il nome scelto; quel Cicero che evidentemente copia il famoso Cicerone, antico uomo politico e di cultura romano che è diventato sinonimo di rètore. Questa scelta è indicativa di una notevole dose di presunzione di Cicero08, come del resto è presuntuoso qualsiasi sinistro, come preferenza politica, perchè è tipico dei sinistri, o meglio, dei comunisti, essere presuntuosi e ritenersi gli unti da dio Marx, dal dio Lenin, dal dio Stalin, ed oggi da dio Napolitano, che li rende, come disse Enrico Berlinguer, i soli moralmente superiori agli altri, ma non ha mai spiegato da dove gli derivasse questa ampollosa certezza. Che altro dire........, c'è solo da sperare che un giorno, o l'altro, gli italiani, quelli onesti, quelli bravi, quelli che lavorano, quelli che costruiscono tutti i giorni l'avvenire, quindi il 99% dei politici professionali e dei mantenuti dalla tetta dello stato è automaticamente escluso, si sveglino da questo lungo e tragico sonno, e imparino tutti ad usare i piedi, non solo per camminare, ma anche per prendere a calci in culo tutta la gente come cicero08. Io sono responsabile di ciò che scrivo. Albertzanna

cicero08

Lun, 06/01/2014 - 16:01

X albertzannz: visto che sei esperto in carta igienica è inutile aggiungere altro...Ma invece di perdere tempo su insulse elucubrazioni sulla personalità altrui perchè non chiedersi qualcosa sulla vicenda assolutamente poco edificante della Bonev? Sono cose che interesserebbero proprio agli italiani onesti, quelli bravi che lavorano e che non hanno portato il cervello all'ammasso come te se mai ne avessi avuto uno. Già che ci sei chiediti pure che ruolo può avere avuto il MontePaschi nell'ascesa del giovane imprenditore Berlusconi: Lascia pure stare Mangano e la mafia ed il ruolo di Dell'Utri. Prova a ricordare qualcosa anhe della vicenda Metta/Pacifico e poi scrivi ancora che di sicuro trovi pane anche per i tuoi denti di sciacallo...

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 06/01/2014 - 16:29

#albertzanna.Veda, io che mi trovo in Germania sono stato nella ex DDR; anzi da li viene mia moglie é io sono andato anche sulla Tomba di Rosa Luxemburg é di Karl Liebknescht per salutarli come martiri della libertá di pensiero, Ma io non ho ancora trovato un Leader komunista che abbia fatto qualcosa di positivo per il suo Popolo sia questo Stalin, Lenin, karl max, Bertinotti o Togliatti per non parlare di Fidel Castro che con la sua politica ha portato il Mondo sull,orlo di una Guerra Mondiale! (crisi di Cuba del 1962), questa gente dove é arrivata al potere ha portato solo fame miseria e povertá é questo noi lo vediamo nell, Italia di questi giorni, E se lei confronta la Germania con l,Italia vedrá che la Germania senza l,Idelogia komunista é diventata una potenza economica Mondiale mentre l,Italia con il komunismo stá scendendo sempre piu giú,Ma in Germania i tedeschi non si fanno abbindolare dai parassiti komunisti come succede in Italia; é qui in Germania se un politico fá dei passi falsi viene punito per la sua politica é non per la sua vita privata la prova?l,ex Cancelliere Helmut Schröder é stato sposato ben 4 Volte ed é stato famoso perche correva dietro ad ogni gonna ma questo non é mai stato reso pubblico in Germania, mentre in Italia i komunisti Hanno fatto di Berlusconi Carne di porco senza avere una minima prova che lui era un donnaiuolo! un politico si deve giudicare se ci sono prove inconfutabili ma non con le supposizioni di una parte politica che é malata di scandali come lo é il PDPCI!.

albertzanna

Lun, 06/01/2014 - 17:04

Egregio Cicero60 - con quanto hai scritto hai posto il sigillo della veridicità al giudizio su di te che non ho espresso solo io. Circa le domande che poni, ti rispondo solo ad una, per tutte, Berlusconi lavora con la MPS, ma si da il caso che lui abbia sempre pagato puntualmente le scadenze che gli venivano presentate, e non ha debiti in essere con quella banca. Lo sai perché ne sono sicuro? perché nessuno magistrato di sinistra ha aperto un fascicolo giudiziario per debiti di Berlusconi nei confronti di MPS. Cosa mi dici invece di De Benedetti (tessera n. 1 del PD), e del tuo partito idolo, il PD? e cosa mi dici dell'enorme debito di bilancio che MPS ha, e lo sanno tutti, al punto che il governo del supertecnico voluto da Napolitano ha usato l'IMU 2013 per dare 3/4 miliardi di € a quella banca, di cui neppure gli analisti finanziari più documentati conoscono l'entità del buco, che comunque non è gestibile perché una certa signora, potentissima nella fondazione MPS, cioè l'80% delle sue risorse, ha rifiutato d'iniziare l'opera di risanamento! Io sarò uno sciacallo (della specie dorata), ma anche in questo dimostri la tua profondissima ignoranza, il perché lascio a te scoprirlo, mentre tu sei una bestia saprofaga, e lascio a te scoprire anche questo. Temo che tu debba mangiare ancora tantissime michette (come si dice dalle mie parti) per riuscire a sviluppare un minimo di intelligenza e di cultura che ti consentano di uscire dallo stadio di "neanderthalianus sovietucus". Have a nice day, Albertzanna

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 06/01/2014 - 17:18

#albertzanna. Ma, perche lei si abbassa a rispondere ad uno come cicero08?; lei rispondendo ad una persona cosí ci rimetterá solo in dignitá, perche questa persona non merita nessuna considerazione da parte di una persona intelligente come lei lo é, Io ho letto solo 2 commenti di cicero08 é mi sono bastati per non dialogare piú con una persona che é piena di rabbia é odio e rancorosa al Massimo! Lei non si abbassi piú a rispondere a questa persona e faccia come ha fatto Dante Alighieri guardi é passi!.

albertzanna

Lun, 06/01/2014 - 17:32

Pasquale Esposito - la ringrazio per le sue precisazioni. Io sono di antica discendenza tedesca, i miei avi arrivarono in Italia attorno al 1850, e molti anni prima si erano mossi, per scendere a sud, proprio dalla zona che un tempo si identificava con la Prussia. Parlo il tedesco e in Germania io mi trovo benissimo. Ormai 3 anni fa io ero a Berlino per lavoro, con vari incontri e conferenze con uomini politici del Land Brandenburg, e in molti mi hanno raccontato chi sia veramente Angela Merkel. Se chiede a sua moglie sicuramente le dirà che la casa dove abita la Kanzlerin viene chiamata Waschmachine, perché è un orrore architettonico che assomiglia proprio ad una lavatrice. Io non sono di quelli che imputano alla Merkel di fare la sua giusta politica pangermanica, ma sono di quelli che imputano alla politica italiana, quindi ai politici italiani, d'avere sempre necessità di una balia asciutta che gli asciughi la goccia al naso o che gli cambi i pannoloni. Ce l'avessimo noi una Merkel. Con l'intelligenza degli italiani che amano lavorare, quindi ha già capito chi dobbiamo escludere, saremmo i primi in Europa, e fra i primi 3 paesi del mondo economico. Circa i leaders comunisti, se lei legge i miei commenti sul Giornale, e non solo, sa che io sono un anticomunista razionalmente convinto. Albertzanna

cicero08

Lun, 06/01/2014 - 17:32

X albertzanna: è evidente che invischiato come sei nella carta igienica non riuscirai mai ad avere una visione chiara della realtà che ti circonda. Ad es. facevi prima a dire qualcosa sui favoritismi (con soldi pubblici e sconvolgendo il prestigio della mostra di Venezia) che un presidente del consiglio ha ritenuto di dover dispensare ad un soggetto che, per sua esplicita ammissione, come merito poteva vantare solo l'essere stata ospite fissa alle "cene eleganti" di Arcore. Sullo stato attuale dei rapporti tra le imprese riconducibili a Berlusconi ed il MontePaschi mi riservo di dettagliarle in seguito la situazione che non credo veda la banca senese a pari. Io però mi riferivo agli albori dell'impero e la invito di nuovo ad approfondire l'argomento: si divertirà di sicuro. Concordo su altre situazioni e se ci fosse certezza di crediti elargiti senza garanzie auspico che la più pesante delle scuri si abbatta sui colpevoli almeno in maniera pari con quella di Tanzi. E sulla fondazione MPS interessati pure al ruolo di un certo Verdini...Di sicuro mi fa sorridere il tuo attribuirmi un età quasi od oltre centenaria e poi invitarmi a magiare ancora tantissime michette: Ma nella carta igienica ci sei finito perchè tenevi la capa solo per poter spartere e' recchie. Ed allora tutto è chiaro...

albertzanna

Lun, 06/01/2014 - 17:52

per cicero08, riconfermo il mio giudizio. Ma lei legge quello che gli altri scrivono??

cicero08

Lun, 06/01/2014 - 19:25

X albertzanna: io leggo eccome (vd risposta appropriata su MontePaschi), lei di sicuro no. Recita solo un vecchio copione ed infatti non riesce a dare uno straccio di risposta per replicare a fatti e non a stupide opinioni. Ma se mai avesse dato una scorsa a quanto le dice pasquale esposito la dia pure a quanto sono stato costretto a rispondere a lui...un buon ripasso serve sempre!!!