MAGLIETTA PROVOCATORIA Le donne ucraine: basta sesso coi russi

I russi rischiano di subire inedite sanzioni da Kiev per l'annessione della Crimea: le donne ucraine hanno lanciato un «embargo sessuale» contro gli uomini del Paese «aggressore». «Ni dai Ruskamu» (Non darla a un russo, ndr), è lo slogan della campagna di boicottaggio. Slogan già comparso su alcune t-shirt con un logo esplicito: due mani che si curvano l'una verso l'altra evocando la forma dell'organo sessuale femminile. Accanto, l'incipit di «Katerina», opera di Taras Shevcenko, poeta nazionale ucraino perseguitato dal regime zarista: «O donne dalle sopracciglia nere, innamoratevi, ma non dei russi».

Commenti

Antares46

Mar, 25/03/2014 - 08:25

Questa si che è una notizia!!! Capirai che castigo per i russi. Si calcola che al mondo per ogni uomo ci siano a disposizione 7 donne. Quelle russe poi sono anche piu belle!! Quindi.....

Ritratto di Laura64

Laura64

Mar, 25/03/2014 - 10:12

xAntares46: ...hai ragione, non credo che per i russi si riduca la scelta, inoltre molte donne ucraine in età lavorativa vivono fuori dall'Ucraina per lavoro, ma mi dispiace vedere che ancora una volta si strumentalizza il corpo delle donne...peccato!

Raoul Pontalti

Mar, 25/03/2014 - 13:35

Autoconfessione confermante l'opinione che hanno gli stranieri sulle donne ucraine: o badanti o puttane (anche badanti e puttane allo stesso tempo come sanno bene molti italici vecchietti).

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 25/03/2014 - 15:39

Facciamo due conti. Il 97% della popolazione di Crimea ha voluto secedere. Dunque vi resterebbe il 3%, di cui metà sono maschi. Pertanto le ritrosette sarebbero un uno virgola. E chi se ne frega, penseranno i cavalieri russi, pensano di avercela solo loro?

piedilucy

Mer, 26/03/2014 - 14:21

calcolando che le signorine e signore sono sparse per il mondo i russi non hanno una grande perdita visto che in ucraina sono le rimaste le vecchie

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 26/03/2014 - 17:29

poracce