Magliette e berretti. L'Isis diventa un brand

Lo Stato islamico nell'Irak e nel Levante (Isis), la sanguinaria e crudele milizia jihadista, diventa un «brand del terrore globale» che compare su t-shirt, felpe e berretti venduti online in varie parti del mondo. Il tabloid Daily Mail mostra foto di alcuni dei capi in vendita in un negozio in Turchia e le pubblicità di un'oscura ditta indonesiana all'origine del commercio e che già ha distribuito la pubblicità dei talebani o Hamas su capi e gadget. Non è escluso che il business possa essere stato promosso dallo stesso Isis.