Morire di caldo a Tokyo: 55 vittime per l'afa record

Mentre nella capitale giapponese è scattata l'emergenza caldo, nel nord del Paese c'è il rischio di pesanti alluvioni

Cinquantacinque vittime in due settimane. E' questo il bilancio del caldo record che si abbattutto sulla capitale giapponese. Il bilancio è stato diffuso dalla tv pubblica, la Nhk, e riguarda il periodo che va dal 6 al 15 luglio, partito all’indomani della fine stagione delle piogge, conclusasi con quasi due settimane di anticipo. Mentre Tokio capitale sconta temperature oltre i 35 gradi (col caldo percepito oltre i 40 gradi a causa della forte umidità), il nordest del Giappone, il Tohoku, è a rischio alluvioni.