Morto il principe che 18 mesi fa finì sotto la valanga

L'Aia Il principe olandese Friso è morto dopo essere rimasto in coma un anno e mezzo in seguito a un incidente sugli sci avvenuto in Austria nel 2012. Il fratello del re Guglielmo-Alessandro era in condizioni di coscienza minima. «Il principe è morto in seguito alle complicazioni sopraggiunte dai danni causati al cervello da una mancanza d'ossigeno, in seguito a un incidente di sci avvenuto il 17 febbraio 2012 a Lech, in Austria», ha indicato una nota del servizio stampa della famiglia reale. Johan Friso, 44 anni, era rimasto per 20 minuti sepolto sotto una valanga che lo aveva travolto durante un'escursione a Lech am Arlberg, un centro sciistico nell'Austria occidentale, il 17 febbraio 2012. Inizialmente era stato trasferito in un'ospedale a Londra, ma era stato riportato a L'Aia il mese scorso.