Nigeria, attentato contro una chiesa

Un uomo si è fatto saltare in aria davanti alla chiesa cattolica di San Giovanni, a Bauchi, nel nord del Paese

Ancora violenza in Nigeria contro i cristiani. Un kamikaze si è fatto saltare in aria davanti alla chiesa cattolica di San Giovanni a Bauchi, capoluogo dell’omonimo stato federale della Nigeria settentrionale: almeno tre i morti, più di quaranta i feriti. L’Agenzia nazionale per la gestione delle emergenze ha confermato che un "kamikaze ha azionato la sua carica esplosiva nei pressi di un luogo di culto nel settore di Wunti, nello Stato di Bauchi". L’ultimo mega-attacco contro chiese cattoliche ed evangeliche in Nigeria risale al 17 giugno ed è stato rivendicato dagli estremisti islamici Boko Haram, responsabili. Gli attacchi avvenuti nello Stato di Kaduna, nel nord, e le violenze tra cristiani e musulmani seguite avevano causato oltre 50 morti e 150 feriti.

"È l’ennesimo eccidio che scuote le coscienze di tutti e che condanno nella maniera più ferma", commenta il ministro degli Esteri italiano Giulio Terzi. Il responsabile della Farnesina manifesta "forte preoccupazione per un episodio che conferma l’assoluta necessità che tutti, nell’ambito della comunità internazionale, intensifichino gli sforzi per evitare il ripetersi di simili atti odiosi e per diffondere sempre più una cultura di tolleranza e rispetto reciproca. L’Italia - si legge in una nota della Farnesina - sta svolgendo un’azione particolarmente rilevante in tale contesto, promuovendo nei vari fori internazionali importanti iniziative a favore della libertà religiosa e del dialogo tra le varie confessioni".

Commenti

claudio faleri

Dom, 23/09/2012 - 13:51

sono fanatici e vengono drogati, poi li gettano allo sbaraglio, c'è chi manovra nella strategia del terrore

mila

Dom, 23/09/2012 - 16:57

Nei tagli alla spesa del Governo io metterei anche l'abolizione del nostro Ministero degli Esteri.

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 23/09/2012 - 17:36

Per questi morti non ci saranno manifestazioni di sdegno da un Continente all'altro, d'altronde NON ERA UN OFFESA ma solo un "SEMPLICE" massacro di cristiani da parte islamica e, dato che noi occidentali gli dobbiamo rispetto anche mentre ci massacrano, immagino che ci sarà qualche rappresentante occidentale, magari ci penseranno di nuovo Obama e la Clinton, che provvederà a fare le sue scuse agli islamici perché li abbiamo costretti a far sacrificare un islamico per così poca gente da uccidere, sia mai che si dovessero offendere!

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 23/09/2012 - 17:49

Sono sempre uno che non sopporta i maomettani. Ogni giorno di piu.

giovannibid

Dom, 23/09/2012 - 18:27

e questo non è PEGGIO del filmetto o delle vignette? Ma questi discendenti del "profeta" la vogliono finire di fare i santi con il corano e gli assassini quando pare a loro. Bisogna ricordare, a questi suscettibili credenti, che il medio evo è finito magari per loro no ma per noi si siamo già nel futuro in cui le ideologie vengono messe da parte per avere più progresso e civiltà forse sono invidiosi perché sono in ritardo sui tempi

Ritratto di tirso55

tirso55

Dom, 23/09/2012 - 18:41

Che Allah accolga nel suo paradiso i suoi fedeli. MA CHE LO FACCIA IN FRETTA E TUTTO IN UNA VOLTA!!!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Dom, 23/09/2012 - 19:32

Un mio amico arabo ma NON islamico mi ha detto che secondo lui allah li mette in fila tutti e li prende a calci in culo per l'eternità. Credo abbia ragione.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 23/09/2012 - 21:03

Che sollievo! E io che pensavo si trattasse di qualche vignetta cristianofoba.

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Lun, 24/09/2012 - 00:32

Hanno proprio delle testa quadrate,ma li fabbricano in qualche ditta?