No della Farnesina all'incontro con l'ambasciatoreRespinta la richiesta

La Farnesina non avrà incontri, almeno per il momento, con l'ambasciata kazaka in Italia. L'ambasciatore Adrian Yelemessov, rientrato a Roma dopo le vacanze, ha chiesto di vedere il capo della diplomazia italiana insieme con i presidenti delle Commissioni Esteri di Camera e Senato, Fabrizio Cicchitto e Pieferdinando Casini.
Ma per ora la Farnesina fa sapere di «non ritenere opportuno ricevere l'ambasciatore del Kazakistan». Una valutazione, questa, annunciata qualche ora prima che l'avvocato del dissidente fornisse al Financial Times la notizia del suo arresto nel sud della Francia, che è stata condivisa anche da Cicchitto e Casini che si sono uniti al ministro degli Esteri nel rifiutare l'incontro.

Commenti

Raoul Pontalti

Gio, 01/08/2013 - 19:11

Una richiesta che ritengo non peregrina: perché, in luogo della pubblicazione di duplicazioni di articoli come in questo caso sul rifiuto di ricevere l'ambasciatore kazakho, non si dà notizia della ex spia USA Sabrina de Sousa che dimessasi dalla CIA sta rivelando cose interessanti sul caso Abu Omar?