LA NOMINA DI SEBASTIAN KURZ, DEL PARTITO POPOLAREÈ austriaco e ha 27 anni il ministro degli Esteri più giovane d'Europa

Ha già battuto ogni record europeo, strappando il primato nel vecchio Continente. Per una caratteristica: l'età. Ha 27 anni il nuovo ministro degli Esteri austriaco del rinnovato governo di socialdemocratici (Spoe) e popolari (Oevp). Si tratta di Sebastian Kurz (Oevp), finora sottosegretario all'Integrazione, che prenderà il posto di Michael Spindelegger. La nomina dell'enfant prodige della politica viennese ha suscitato molto clamore sulla stampa austriaca: Kurz è anche il ministro più giovane della storia austriaca.
Quando lunedì prossimo parteciperà a Bruxelles al vertice dei ministri europei, i fari saranno tutti puntati su di lui. Solo quattro colleghi europei sono under 40, la gran parte supera abbondantemente i 50 e i 60. Il successo di Kurz è cominciato alle scorse elezioni quando è stato in assoluto il parlamentare con più preferenze.